Passaggi successivi, trattamento e altro

0
36

Un dente rotto non è mai divertente. Anche così, i denti rotti sono una delle emergenze dentali più comuni. Le rotture possono variare in gravità da piccole scheggiature a fratture complete.

E non solo un dente rotto può essere doloroso, ma richiede anche un'attenzione dentale immediata.

Visita subito il tuo dentista se uno dei tuoi molari si rompe in corrispondenza o sotto il bordo gengivale. Se succede quando non puoi vedere il tuo dentista, puoi anche visitare un pronto soccorso.

Continua a leggere per scoprire cosa puoi fare se uno dei tuoi molari si rompe sulla linea gengivale e perché potrebbe essere accaduto.

Se il tuo molare si rompe sulla linea gengivale, probabilmente sarai in grado di sentire la parte mancante del dente con la lingua. Potresti sentire il bordo frastagliato e affilato del frammento rimasto nella tua gengiva.

Probabilmente sarà chiaro che il tuo dente è rotto con un'ispezione visiva della tua bocca. Tuttavia, potrebbe essere difficile vedere il tuo molare senza gli strumenti e le luci speciali a cui ha accesso un dentista.

Se riesci a vedere il dente rotto, potrebbe apparire giallo o rosa a causa della dentina e della polpa esposte all'interno del dente. Se appare nero o marrone scuro, potrebbe essere un segno di carie.

Potresti anche assaggiare il sangue dai vasi sanguigni rotti all'interno del dente o dai tagli nelle gengive o nella lingua.

Se la polpa interna è esposta, probabilmente proverai dolore dalle radici nervose esposte. In alcuni casi, il dente rotto potrebbe non ferire affatto o il dolore potrebbe arrivare a ondate.

I bordi taglienti lasciati dal dente rotto possono anche causare l'infiammazione della gengiva circostante o della lingua da sfregamento.

Anche cibi o bevande freddi o dolci possono causare dolore.

Per un dente rotto e tutte le altre emergenze dentali, visita il tuo dentista il prima possibile. Prima il tuo dentista può esaminare il tuo dente, maggiori sono le possibilità che tu abbia un buon risultato senza complicazioni.

Se il tuo molare è rotto sotto la linea gengivale, ci sono buone probabilità che il danno sia abbastanza significativo da richiedere l'estrazione.

Se sei in viaggio e non hai accesso al dentista della tua città, puoi anche provare a chiamare le cliniche dentali nella tua zona per vedere se possono adattarti. La maggior parte dei dentisti lascia del tempo nei loro programmi per il trattamento delle emergenze. Se non puoi entrare in una clinica odontoiatrica, visita il pronto soccorso.

I denti che sono rotti sotto il bordo gengivale sono noti come fratture sottogengivali.

Se il tuo dente può essere salvato dipende da quanto profondamente il dente è rotto e quanto velocemente ottieni il trattamento.

Il tuo dentista potrebbe dover ricontattare il tuo osso con una procedura chiamata allungamento della corona per poter riparare il tuo dente rotto.

Se riesci a trovare i frammenti del tuo dente rotto, il tuo dentista potrebbe essere in grado di ricollegarlo. Ma se il danno si estende al di sotto della linea gengivale, probabilmente dovrà essere estratto.

Ricollegare il frammento rotto

In alcuni casi può essere possibile riattaccare il dente rotto. Ma più il dente è rotto in profondità, più diventa difficile legarlo insieme.

Riattaccare il dente originale può fornire risultati esteticamente gradevoli poiché il dente fornisce un colore e una consistenza naturali.

Il riattacco è una procedura relativamente semplice. Il tuo dentista utilizzerà uno dei numerosi agenti leganti, come Prime, Bond NT o Dentsply.

Il tuo dentista può combinare questa tecnica con un canale radicolare se la polpa è esposta.

Canale radicolare

Un canale radicolare può essere combinato con tecniche di riattacco o otturazioni.

Un canale radicolare è una procedura che prevede la rimozione della polpa che contiene i nervi ei vasi sanguigni dal centro del dente e la loro sostituzione con un'otturazione gommosa.

Questa procedura viene eseguita quando l'interno del dente è infetto o infiammato.

Tecniche di estrusione

L'estrusione (spostare il dente molto lentamente fuori dall'alveolo) è una tecnica che il tuo dentista può usare per salvare un dente rotto sotto il bordo gengivale.

Durante questa tecnica, indosserai parentesi graffe o allineatori che inducono una forza verso il basso per molte settimane sul dente rotto per tirare la parte superiore del dente sopra la linea gengivale.

Una volta che la parte superiore del dente è esposta, il dentista può applicare una corona.

Riempimento o corona

Se il danno è minore, il che è improbabile se la rottura è al di sotto del bordo gengivale, il dentista potrebbe essere in grado di utilizzare un'otturazione a base di resina composita del colore del dente per riparare il dente rotto.

Il tuo dentista potrebbe anche essere in grado di tappare i denti con una corona. Una corona è una parte superiore artificiale per il tuo dente che può coprire la parte esposta. Possono essere realizzati in resina composita, ceramica o leghe metalliche.

Se non c'è abbastanza dente esposto per tenere la corona in posizione, il tuo dentista può eseguire un allungamento della corona. Durante questa procedura comune, il tuo dentista modifica il contorno della linea gengivale per scoprire una parte maggiore del dente.

Estrazione o sostituzione del dente

Se il tuo dente non può essere riparato, il tuo dentista probabilmente consiglierà di tirarlo.

Alcune opzioni di sostituzione per il dente includono:

  • Le protesi dentarie sono denti finti che si adattano alle gengive. Possono sostituire uno o più denti.
  • Impianti endostalisono radici artificiali utilizzate per sostenere i denti sostitutivi.
  • Ponti dentalisono denti finti tenuti in posizione dai denti su entrambi i lati.

La tua bocca sarà probabilmente dolorante dopo il trattamento e il dolore potrebbe peggiorare una volta che l'anestetico locale svanisce. Ma il dolore dovrebbe migliorare nei prossimi giorni, a condizione che non sviluppi un'infezione.

Se hai un canale radicolare, il tuo dentista può consigliarti di evitare di masticare con il dente rotto per alcuni giorni o di attaccarti a cibi morbidi e liquidi. Dovresti essere in grado di tornare alla tua dieta abituale quando il dente guarisce.

Il tuo dentista probabilmente ti dirà anche di evitare di bere da una cannuccia per 24 ore e di limitare l'attività fisica per un giorno o due.

I denti rotti sono suscettibili di carie poiché non hanno il loro smalto protettivo per coprire i vasi sanguigni e i nervi all'interno.

Se non ti fai curare il dente rotto, rischi di:

Una volta che inizia un'infezione, i batteri possono diffondersi alle ossa o ai denti e alle gengive circostanti. In casi gravi, può portare a un'infezione della mascella.

Alcune delle cause più comuni e dei fattori che contribuiscono alla rottura di un dente includono:

  • mordere qualcosa di duro, soprattutto per sbaglio
  • cavità non trattate che portano alla carie
  • cavità ricorrenti
  • denti che invecchiano
  • improvvisi cambiamenti nella temperatura della bocca
  • digrignamento cronico dei denti (bruxismo)
  • debolezza causata da un'otturazione

Anche i traumi facciali causati da incidenti e infortuni sportivi possono portare alla rottura di un dente. Tuttavia, è più comune che un trauma porti a un dente anteriore rotto rispetto a un molare.

Puoi prevenire la rottura di un molare:

Se uno dei tuoi molari si rompe sotto il bordo gengivale, dovresti consultare immediatamente il tuo dentista. Se non è possibile vedere il tuo dentista, contatta un altro studio dentistico nella tua zona o recati al pronto soccorso.

In alcuni casi, il tuo dentista potrebbe essere in grado di salvare il tuo dente. Più velocemente agisci, più è probabile che salverai il dente. Agire rapidamente riduce anche il rischio di sviluppare un'infezione da nervi e vasi sanguigni esposti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui