Quale vino comprare per una cena con gli amici

43
vino per cena con amici

Vuoi festeggiare un evento importante e invitare a casa, per una cenetta deliziosa, tutti i tuoi migliori amici? In questa guida ti sveleremo come fare, a partire dalla preparazione di un menù gustoso fino a consigli preziosi su quale vino comprare per una cena con gli amici che sia indimenticabile!

Sono tante le occasioni che non vediamo l’ora di festeggiare insieme alle persone che amiamo e a cui teniamo particolarmente. Chi di noi, dopo una promozione a lavoro, la notizia dell’arrivo di un figlio, o l’acquisto di una nuova casa, non ha desiderato subito circondarsi delle persone a cui vuole più bene e da cui si sente amato per celebrare il proprio momento di felicità?

Se vuoi dare una bella notizia a tutti i tuoi amici o festeggiare un evento importante, potresti organizzare una cena con loro. Come si fa a organizzare la cena perfetta?

Organizzare la cena perfetta

Non è semplicissimo organizzare la cena perfetta. La prima cosa da fare è quella di scegliere un menù che possa soddisfare gusti ed esigenze di tutti. Ricorda di tener presente allergie e intolleranze alimentari, nonché andare incontro alle preferenze di tutti i tuoi invitati. Oltre alla scelta delle portate, devi saper abbinare anche i vini giusti. Quale vino comprare per una cena con gli amici?

Vino da comprare per una cena con gli amici 

La scelta del vino giusto dipende molto dal tipo di menù che si vorrà proporre per la serata ma anche agli ospiti da te invitati. Sono persone che gradiscono un calice di vino a tavola o magari preferiscono accompagnare le portate con un bicchiere di birra?

Chi non ama particolarmente il vino sarà un ospite da soddisfare diverso rispetto a chi magari ha una vasta esperienza e più degustazioni di vini alle spalle. Se i tuoi ospiti sono un misto di nuovi appassionati di vino e intenditori di lunga data, opta per un mix di fasce di prezzo e una miscela di nomi famosi e vigneti locali.

Arreda con cura l’ambiente

Un altro aspetto importante è quello di tener curato l’ambiente in cui andrai a servire le portate per la tua cenetta. Potresti acquistare quella carta da parati vintage che ti piace tanto e che non vedevi l’ora di provare nel tuo salottino, per esempio! Rendi indimenticabile la serata prendendoti cura anche del più piccolo dettaglio, partendo proprio da spazi e arredi della tua casa.

Dai importanza ai dettagli

Quando si organizza una cena dobbiamo prestare attenzione soprattutto alle piccole cose perché saranno quelle a rendere inimitabili gli ambienti, che si tratti del nostro salottino o degli spazi esterni della terrazza. Se hai scelto come location della tua cena la terrazza o il giardino, non perderti i nostri consigli su come fare lanterne sospese in mini barattolo di vetro. Il risultato ti stupirà!

Torniamo però al vino…

Scegliere il vino per una cena: andare sul sicuro

I tuoi ospiti gradiscono più il vino rosso o il vino bianco? E quale dei due è più indicato per il menù? Falla semplice!

Sia lo spumante che il rosato sono piuttosto versatili in termini di abbinamenti gastronomici. È difficile sbagliare scegliendo uno dei due. Se stai davvero cercando di andare sul sicuro, è meglio scegliere una bottiglia di spumante a tutto tondo. Cerca qualcosa che non sia troppo dolce o troppo aspro e secco perché potrebbe finire per andare in contrasto con le varie portate.

Scegli un vino dolce o semi dolce per un piatto salato

Se stai servendo un piatto salato il consiglio è quello di abbinare un vino dolce o semi dolce. Il contrasto tra dolce e salato crea un perfetto equilibrio che non sarà stucchevole e verrà apprezzato dai tuoi commensali. Vini come Moscato, Champagne e Chardonnay funzionano bene, ma anche rossi secchi e poco tannici come il Pinot Nero, e ovviamente gli immancabili vini rosati saranno squisiti.

Scegli un vino acido per cibi acidi

Vini come Champagne, Pinot Nero, e Sauvignon Blanc hanno tutti un grado di acidità perlopiù elevato, che si abbina bene a piatti acidi e cibi come agrumi, pomodori e pesce. I vini ad alta acidità si abbinano bene anche a piatti grassi oppure oleosi; inoltre “puliscono” il palato.

Ecco delle ricette a base di pesce veloci e appetitose da cui prendere spunto!

Vino adatto e dolce per il dessert 

Quando mangi un dessert dolce, non vuoi sorseggiare un vino aspro o eccessivamente tannico perché i due non si armonizzeranno mai bene. I vini secchi non sono adatti proprio per loro complessità, ma un dolce particolarmente zuccherino non farà mai emergere la qualità di un vino dolce.

Il miglior modo per mescolare vino e dessert è abbinare un vino dolce con un dessert che non è poi così dolce. Non è uno scioglilingua, ma pensa a dessert come crostate di frutta, pasticcini, o biscotti. Allora sì che i tuoi ospiti riusciranno ad apprezzare il sapore del tuo vino.