Squat indù: vantaggi, tecnica e altro

128

Lo squat indù è stato utilizzato dai lottatori in India come parte del loro allenamento di forza e ginnastica per centinaia di anni.

Facili da eseguire ma altamente efficaci, gli squat indù sono un ottimo modo per sfidare te stesso e imparare un nuovo esercizio o cambiare la tua routine di squat esistente.

Continua a leggere per dare un'occhiata ai benefici degli squat indù, ai muscoli che prendono di mira e alle istruzioni su come eseguirli. Imparerai anche suggerimenti su come eseguirli correttamente, modifiche per renderli più facili o più difficili e modi per evitare lesioni.

La variante dello squat indù prevede di allargare le braccia davanti a te e sollevare i talloni da terra. Questo verifica e migliora il tuo:

  • forza
  • equilibrio
  • coordinazione

Gli squat indù differiscono dagli squat regolari in diversi modi. La più grande differenza: richiedono che tu abbia abbastanza equilibrio e coordinazione per completare il movimento e sollevarti sulle dita dei piedi.

Fare squat indù ti aiuta ad acquisire consapevolezza di come il tuo corpo si muove e rimane in equilibrio. Quindi, imparerai rapidamente come allineare correttamente il tuo corpo per mantenere l'equilibrio e il controllo.

Inoltre, mentre sposti il ​​peso in avanti sulle dita dei piedi, anche il tuo centro di gravità si sposta in avanti. Ciò richiede di controllare il tuo corpo e mantenere la stabilità durante l'esercizio.

Allo stesso tempo, lo schema di movimento di uno squat indù migliora la coordinazione. Non stai solo eseguendo un semplice movimento: devi ricordare la sequenza e insegnare al tuo corpo a seguirla.

Questo può anche aiutare a migliorare il modo in cui esegui altri esercizi, come la tua tecnica di salto.

Muscoli mirati

Gli squat indù prendono di mira i muscoli della parte inferiore del corpo e offrono una vasta gamma di benefici. I muscoli mirati includono:

  • le spalle
  • nucleo
  • glutei
  • flessori dell'anca
  • quadricipiti
  • tendini del ginocchio
  • vitelli
  • caviglie

Cosa migliorano

Gli squat indù migliorano il tuo:

Per fare uno squat indù:

  • Stai con i piedi direttamente sotto le spalle.
  • Allunga le braccia davanti al petto.
  • Inspirando, abbassa i fianchi indietro e verso il pavimento.
  • Allo stesso tempo, solleva i talloni dal pavimento e allunga le braccia dietro di te.
  • Allunga la colonna vertebrale e coinvolgi il core mentre tocchi i talloni con le mani. Se non riesci a raggiungerli, va bene: vai il più lontano possibile senza sforzarti.
  • Fermati un attimo in questa posizione.
  • Durante un'espirazione, spingi il corpo in piedi.
  • Allo stesso tempo, abbassa i talloni a terra e alza le braccia, estendendole davanti al petto in modo da tornare nella posizione di partenza.
  • Inizia lentamente: prova circa 5-10 squat per iniziare e regolati in base al tuo livello di comfort.
  • Suggerimenti e variazioni

    Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a padroneggiare lo squat indù:

    • Mantieni il corpo rilassato per tutto il tempo in cui esegui l'esercizio.
    • Guarda dritto davanti a te ed evita di guardare in basso.
    • Mantieni una postura corretta durante l'esercizio mantenendo la colonna vertebrale dritta e tirando le spalle indietro e in basso.
    • Per una maggiore stabilità e per ridurre la pressione sulle ginocchia, stai in piedi con i piedi leggermente più larghi delle spalle.
    • Se hai problemi alle spalle, elimina il movimento del braccio.
    • Assicurati di poter respirare in modo regolare e uniforme per tutto il tempo.
    • Una volta che padroneggi la forma e la tecnica, incorpora la respirazione diaframmatica.
    • Per aumentare la difficoltà, tieni dei pesi leggeri o indossa un giubbotto di resistenza.
    • Per una sfida, esegui impulsi o solleva il tallone nella posizione tozza.

    Mentre alcune persone affermano che gli squat indù fanno male alle ginocchia, le prove a sostegno di ciò sono completamente aneddotiche.

    Finché li fai in sicurezza, gli squat indù possono effettivamente:

    • migliorare la salute del ginocchio
    • costruire la forza
    • prevenire lesioni

    Ma se hai le ginocchia cattive, potresti dover prendere ulteriori misure per proteggerle.

    Potrebbe essere necessario indossare una ginocchiera o evitare di accovacciarsi completamente. Puoi usare una sedia o un blocco per fornire supporto. O siediti su di esso mentre ti abbassi o toccalo con i glutei prima di tornare alla posizione di partenza.

    Posiziona un blocco tra le ginocchia o una cinghia attorno alle cosce per evitare che le ginocchia si aprano troppo ai lati o cadano al centro. Mantenere un buon allineamento aiuta a prevenire ulteriori stress sulle articolazioni dell'anca, del ginocchio e della caviglia.

    Parla sempre con un medico prima di iniziare qualsiasi nuovo esercizio di routine

    Parla con il tuo medico prima di iniziare una nuova routine di esercizi. Ciò è particolarmente importante se non hai mai fatto esercizio fisico, prendi farmaci o hai problemi di salute, comprese lesioni.

    Interrompi l'esercizio se avverti dolore e parla con il tuo medico prima di riprendere.

    Lo squat indù è un esercizio semplice ma efficace che puoi eseguire per sviluppare forza, equilibrio e coordinazione mentre ti muovi verso i tuoi obiettivi di fitness.

    Poiché questi squat non richiedono alcuna attrezzatura o molto spazio, puoi facilmente inserirli nella tua routine di allenamento quotidiana.

    Inizia lentamente e gradualmente raggiungi le ripetizioni più alte, fermandoti se provi dolore. Per rimanere motivato, cambia la tua routine sperimentando diverse modifiche e variazioni.

    Potresti prendere in considerazione l'idea di contattare un personal trainer se desideri un aiuto professionale per creare una routine di fitness.