3 Rischi per la salute sorprendenti del lavoro da casa

0
72

Takeaway chiave

  • Sempre più persone lavorano da casa durante la pandemia COVID-19. Mentre evitare l'ufficio e rimanere socialmente distanti è fondamentale per fermare la diffusione del virus, lavorare da casa può portare ad altri problemi di salute.
  • Uno studio recente ha rilevato che il 41,2% dei lavoratori a casa riferisce di lombalgia e il 23,5% soffre di dolore al collo.
  • Gli esperti dicono che molti di questi problemi di salute possono essere prevenuti o alleviati adottando semplici misure per migliorare il tuo ambiente di lavoro da casa.

Dall'inizio della pandemia COVID-19, sempre più persone in tutto il mondo lavorano a distanza. Sebbene la misura sia stata fondamentale per aiutare a controllare la diffusione del virus, non è arrivata senza compromessi. Poiché il numero di persone che lavorano da casa è aumentato, gli operatori sanitari hanno visto un aumento degli infortuni sul lavoro che sono unici per l'ambiente domestico.

Detto questo, gli esperti sperano di rassicurare la forza lavoro remota che molti di questi problemi possono essere prevenuti o alleviati adottando semplici passaggi per migliorare il tuo spazio di lavoro a casa.

Prime ricerche

Un piccolo studio condotto da ricercatori in Itlay ha fornito informazioni precoci sul potenziale impatto che potrebbe avere l'aumento del lavoro da casa durante il COVID-19.

Lo studio, pubblicato sull'International Journal of Environmental Research and Public Health, ha intervistato 51 lavoratori domestici in Italia. I risultati hanno mostrato che il 41,2% dei lavoratori a casa ha riferito di lombalgia, mentre il 23,5% ha riferito di dolore al collo. Circa la metà degli intervistati ha affermato che il dolore al collo (50%) è peggiorato da quando hanno iniziato a lavorare da casa.

Sebbene lo studio fosse piccolo e di portata limitata, pone alcune importanti domande ai dipendenti che stanno cercando di ridurre al minimo il costo fisico ed emotivo della loro nuova vita lavorativa. La buona notizia è che esistono alcune soluzioni pratiche di cui la maggior parte dei lavoratori può beneficiare.

Cosa significa per te

Se lavori da casa, ci sono alcuni passaggi proattivi che puoi adottare per proteggere il tuo benessere fisico e mentale. Fai pause frequenti (imposta un avviso di promemoria se necessario), cerca di ridurre il tempo trascorso davanti allo schermo quando puoi, fai esercizio fisico regolare, evita di mangiare alla scrivania o nell'area di lavoro e rispetta gli orari di lavoro definiti.

Quando non lavori, cerca modi sicuri e socialmente distanti per entrare in contatto con gli altri. Se noti problemi di salute nuovi o in peggioramento, assicurati di parlare con il tuo fornitore.

Dolore muscoloscheletrico

Il dolore muscoloscheletrico causato da una configurazione della scrivania non del tutto corretta, una sedia priva di supporto o semplicemente lunghe ore seduti è un problema comune tra i lavoratori, sia in ufficio che a casa.

Meredith Christiansen, DPT, PhD, è specializzata in ergonomia presso Fern Health, dove è scienziata clinica per il programma di cura del dolore muscoloscheletrico a domicilio.

Christiansen consiglia di posizionare il monitor del computer alla distanza delle braccia e di mantenere i fianchi e le ginocchia a un angolo di 90 gradi. Aiuta anche a evitare di stare seduti sul divano oa letto per periodi prolungati.

Sebbene un corretto allineamento ergonomico sia importante, Christiansen dice a Verywell che è ancora più importante alzarsi e spostarsi o cambiare posizione ogni ora della giornata lavorativa. Ad esempio, prova ad alternare la seduta al tavolo della sala da pranzo e la posizione in piedi al bancone della cucina (che potrebbe fungere da scrivania in piedi).

Se sei ancora a disagio, non ignorarlo. "Se provi dolore, è importante che venga gestito subito, in modo che non diventi un problema più cronico", dice Christiansen.

Affaticamento degli occhi

Dopo aver trascorso ore al computer, probabilmente hai sentito la vista un po 'sfocata o hai anche sviluppato un leggero mal di testa. L'affaticamento degli occhi è un disturbo comune, ma è in aumento tra i lavoratori a distanza.

Danielle Richardson, OD, optometrista, consulente per Johnson & Johnson Vision e fondatrice di Fierce Clarity (un'azienda olistica di lifestyle e benessere), dice a Verywell che l'attenzione prolungata sugli schermi è la ragione principale per cui le persone che lavorano a casa sperimentano un aumento dell'affaticamento degli occhi.

"Ci sono muscoli oculari che si contraggono quando guardiamo da vicino e quando guardiamo altrove si rilassano", dice Richardson. "Tutto quello che stiamo facendo è su uno schermo in questo momento, quindi ci sono meno interruzioni visive. Le riunioni avvengono tramite Zoom, le persone inviano e-mail invece di parlare ai colleghi e pranzano davanti allo schermo".

Richardson consiglia di regolare l'angolazione dello schermo del computer in modo che sia da 15 a 20 gradi sotto il livello orizzontale degli occhi.

Luce blu

Un altro fattore che contribuisce all'ottimizzazione degli occhi è la "luce blu" emessa dagli schermi, che può disturbare la visione. "La luce blu si concentra davanti alla retina, quindi l'occhio deve lavorare di più per concentrarsi sullo schermo con quella lunghezza d'onda", dice Richardson. "Indossare occhiali che filtrano la luce blu renderà i dispositivi digitali più confortevoli.

Richardson consiglia di seguire la regola 20-20-20: ogni 20 minuti, fai una pausa sullo schermo e concentrati su un oggetto che si trova a 6 metri da te per almeno 20 secondi.

Anche alzarsi e muoversi può aiutare. "Incoraggio i miei pazienti ad andare a fare una passeggiata, a prendere una tazza di caffè o di tè e guardare fuori", dice Richardson.

Occhiali e lenti a contatto

Se provi a fare questi cambiamenti ma l'affaticamento degli occhi e il mal di testa persistono, potrebbe essere il momento di fissare un appuntamento con un optometrista per vedere se gli occhiali potrebbero aiutare.

"Stiamo prescrivendo molti più" occhiali per computer ", occhiali da vista specifici per rilassare i muscoli mentre guardano lo schermo del computer", dice Richardson. "Anche quel po 'di lavoro extra può scatenare l'emicrania".

Se preferisci le lenti a contatto agli occhiali, dice "le lenti a contatto usa e getta giornaliere sono più sottili e più traspiranti delle lenti mensili o di due settimane. Abbiamo cambiato molti pazienti per renderle più confortevoli".

Se decidi di seguire il percorso delle lenti a contatto, Richardson consiglia di utilizzare una soluzione detergente per lenti a contatto a base di perossido di idrogeno per prevenire l'accumulo di detriti.

Lacrime

Richardson consiglia inoltre di utilizzare un lubrificante per gli occhi asciutti. "Ogni volta che stai facendo un lavoro prolungato vicino al lavoro sbatti meno le palpebre, quindi ti consiglio di lacrime artificiali da banco."

Salute mentale

Jagdish Khubchandani, PhD, professore di salute pubblica presso la New Mexico State University, sta attualmente studiando gli effetti sulla salute mentale del lavoro da casa.

Khubchandani ha identificato diversi punti in comune tra coloro che lavorano da casa e hanno maggiori rischi per la salute. "Le case americane non sono state progettate per essere uffici", dice Khubchandani a Verywell. "I parametri ambientali interni non sono ben esaminati nell'ambiente degli uffici domestici". Lo studio di Khubchandani mostra come un ambiente interno povero può portare a mal di testa e disturbi del dolore.

"Più persone lavorano per un numero maggiore di ore e non ci sono limiti di orario in ufficio", afferma. "La mancanza di orari di lavoro programmati toglierà il tempo libero e così com'è, le persone socializzano meno e il contatto umano è minore, il che è un grande rischio per problemi di salute mentale".

Oltre agli effetti sulla salute mentale, l'isolamento e uno stile di vita sedentario contribuiscono anche all'aumento di peso e all'obesità. In alcuni casi, la mancanza di servizi sanitari legati al posto di lavoro potrebbe far peggiorare i problemi di salute preesistenti e anche le cure preventive potrebbero risentirne.

Al rialzo, alcuni partecipanti allo studio di Khubchandani hanno riportato una salute migliore da quando hanno iniziato a lavorare a distanza. "Alcune persone ora hanno meno probabilità di saltare i pasti, digiunare o mangiare in modo malsano a causa del maggiore controllo sulle loro vite, come il tempo risparmiato per i pendolari".

Oltre alla salute fisica, i vantaggi di essere più a casa possono estendersi al benessere emotivo e persino alla produttività. "Più opportunità di stare con i bambini e la famiglia significa anche una migliore cucina a casa e un miglioramento della dieta, del sonno e del legame sociale per alcuni", dice Khubchandani. "Gli studi hanno dimostrato una maggiore produttività nel lavoro a distanza, un altro impatto benefico per la salute per alcuni lavoratori".