7 video di allenamento per le gambe in meno di 20 minuti

40

Il giorno delle gambe è una delle frasi più temute nel fitness. Forse perché niente ti fa sentire il bruciore come gli split squat bulgari o gli affondi con il salto. O forse perché l’atto così poco importante di camminare può diventare impossibile in seguito. Ma personalmente, non mi sento mai più potente che durante un allenamento per la parte inferiore del corpo, e soprattutto quando sono pesantemente accovacciato. Le mie gambe sono potenti, sentile ruggire!

La forza delle gambe è un indicatore di longevità; è anche importante contrastare i nostri stili di vita spesso sedentari, poiché essere inattivi provoca l’indebolimento e l’infiammazione dei muscoli. Quindi fare regolarmente allenamenti per le gambe può aiutarti a mantenerti in salute ora e in futuro. Un buon allenamento per le gambe non deve significare caricare un sacco di peso, né richiede sofferenza nel momento o dopo il fatto. Se hai difficoltà con la giornata delle gambe, potresti prendere in considerazione l’esercizio per la parte inferiore del corpo che combina il lavoro di mobilità con l’allenamento della forza. Quindi, ti allungherai e ti rafforzerai a lungo termine.

Inoltre, se stai spingendo i muscoli delle gambe, il tuo “tempo sotto tensione” (o il tempo in cui stai usando quei muscoli) non deve durare un’eternità. L’importante è spingerti fino al punto in cui senti di non poterne più. Qualità rispetto alla quantità, in sostanza.

Per capire cosa intendiamo, ecco sette video di allenamento per le gambe in meno di 20 minuti, dal pilates alla pliometria, che renderanno la giornata delle gambe qualcosa che finalmente non vedi l’ora.

1. Un video di allenamento per le gambe con kettlebell di 9 minuti

Storie correlate

Sei già un professionista nelle mosse a corpo libero? Caricare esercizi per le gambe metterà alla prova i tuoi muscoli ancora di più. Questo allenamento con kettlebell ti farà oscillare e accovacciare per aumentare i glutei, i muscoli posteriori della coscia e i quadricipiti.

2. Un allenamento per gambe e core di 10 minuti

Non mentiremo, ci sono più di un paio di mosse in questo allenamento che derivano dalla posizione della plancia. Ma questo perché non c’è niente di più efficiente nell’attivare il tuo core e le tue gambe di questa posa di partenza killer. Fortunatamente, poiché le variazioni della plancia bruciano sia il core che la parte inferiore del corpo, puoi colpire entrambe le aree in soli 10 minuti.

3. Un allenamento per le gambe di 12 minuti con manubri

Split squat e affondi e calci di testa, oh mio! Questo allenamento per le gambe utilizza sia il peso corporeo che i manubri per eseguire tutte le mosse classiche per calciare il sedere (e muscoli posteriori della coscia, quadricipiti e polpacci).

4. Un allenamento per le gambe con fascia di resistenza di 12 minuti

Il pavimento sarà la tua ancora in questo allenamento per le gambe che utilizza una fascia di resistenza per aumentare la forza. Da una posizione a quattro zampe farai l’asino su ciascun lato prima di spostarti al tuo fianco per i sollevamenti delle gambe e le conchiglie. Come dice l’allenatore Simone De La Rue, “giorno delle gambe: evviva!”

5. Un allenamento Pilates in piedi di 15 minuti

I quadricipiti, i muscoli posteriori della coscia, i glutei e i polpacci riceveranno un allungamento e una sfida di equilibrio (oltre a rafforzare) durante questo veloce allenamento.

6. Un allenamento a scorrimento di 15 minuti

Sia che tu abbia degli slider o solo dei piccoli asciugamani a portata di mano (puoi farlo anche nei calzini, per tua informazione), questo allenamento con gli slider richiederà di attivare i muscoli delle gambe per mantenere stabile la parte inferiore del corpo. Rimarrai stupito dalla grande sfida che qualcosa di semplice come un dispositivo di scorrimento può aggiungere al tuo allenamento.

7. Un allenamento HIIT di 17 minuti per la parte inferiore del corpo

Se vuoi allenarti mentre costruisci i muscoli, questo allenamento HIIT aumenterà la frequenza cardiaca e allo stesso tempo farà bruciare i muscoli delle gambe.