8 modi per ridurre l'affaticamento degli occhi mentre si lavora da casa

91

Punti chiave

  • Trascorrere troppo tempo davanti agli schermi può causare un affaticamento degli occhi chiamato sindrome da visione artificiale.
  • La sindrome da visione artificiale porta a sintomi temporanei ma fastidiosi come visione offuscata, secchezza oculare e mal di testa.
  • Assicurarsi di impostare correttamente la postazione del computer, fare pause frequenti e bloccare la luce blu può aiutare a ridurre l'affaticamento degli occhi e farti sentire bene mentre lavori da casa.

Poiché i continui arresti hanno le persone che trascorrono più tempo a casa e aumentano il tempo davanti allo schermo, gli esperti di salute degli occhi sono sempre più preoccupati per una conseguenza indiretta della pandemia COVID-19: la sindrome della visione artificiale.

L'American Optometric Association definisce la sindrome della visione artificiale come un insieme di sintomi legati agli occhi e alla vista, come mal di testa, visione offuscata, secchezza oculare e dolore al collo e alle spalle, che si sviluppano a seguito del passare troppo tempo a guardare il computer, tablet o telefono cellulare.

A causa di COVID-19, circa il 42% degli americani ora lavora da casa, secondo lo Stanford Institute for Economic Policy Research Un nuovo sondaggio Alcon / Ipsos ha rilevato che molti americani hanno segnalato un aumento del tempo davanti allo schermo durante la pandemia. Tra coloro che riferiscono di trascorrere più tempo davanti a uno schermo, il 45% afferma di aver sentito gli occhi asciutti come risultato e il 60% è preoccupato per l'impatto che l'aumento del tempo sullo schermo avrà sugli occhi.

"Con più persone che lavorano da casa durante la pandemia, trascorrono più tempo davanti ai loro schermi con meno e più brevi pause tra gli usi", Ashley Katsikos, OD, FAAO, uno specialista dell'occhio secco con Golden Gate Eye Associates in California, dice Verywell. "Di conseguenza, molti più pazienti stanno sperimentando l'affaticamento della vista digitale".

Anche se l'affaticamento degli occhi di per sé non sembra avere conseguenze a lungo termine, Katsikos spiega che l'esposizione continua alla luce blu, una luce di breve lunghezza d'onda e ad alta energia proveniente dagli schermi, potrebbe portare a cellule retiniche danneggiate e degenerazione maculare legata all'età.

Che cos'è la degenerazione maculare legata all'età?

La degenerazione maculare legata all'età (AMD) si verifica quando una parte della retina chiamata macula è danneggiata. L'AMD causa la perdita della visione centrale da vicino e da lontano.

Ma gli esperti sottolineano che ci sono modi per ridurre l'affaticamento dello schermo sulla tua vista e concedere agli occhi una pausa mentre lavori da casa.

Perché si verifica la sindrome da visione artificiale

Secondo Leigh Ploughman, OD, un optometrista in Australia specializzato in occhi asciutti, ci sono due sistemi oculari principali interessati dall'aumento del tempo di visualizzazione: la tua visione binoculare e il tuo film lacrimale.

La tua visione binoculare aiuta i tuoi occhi a convergere o spostarsi verso l'interno l'uno verso l'altro, in modo da poter vedere immagini o parole su uno schermo. Il film lacrimale è un sottile strato di fluido che copre le superfici esterne dell'occhio. Protegge l'occhio da batteri e virus potenzialmente dannosi e aiuta a mantenere la normale funzione dell'occhio. Ogni volta che sbatti le palpebre, ripristini e leviga il film lacrimale.

"Quando usiamo un dispositivo, vediamo una riduzione dell'efficienza dei nostri muscoli oculari
lavorare ", dice Plowman a Verywell." Con l'aumento dell'uso dello schermo, vediamo una ridotta capacità di convergere da vicino e mettere insieme le cose. Computer [also] tendono a diminuire quanto spesso e quanto completamente battiamo le palpebre. Riducono il volume delle lacrime, la stabilità (o la capacità delle nostre lacrime di formare una superficie liscia e uniforme) e vediamo un aumento dei segni di stress ".

Tutto ciò può sopraffare la tua vista e portare a riduzioni della forza di messa a fuoco, una combinazione che alla fine si traduce in affaticamento degli occhi. Fortunatamente, ci sono alcuni semplici cambiamenti nello stile di vita che puoi apportare per proteggere gli occhi dagli effetti negativi del tempo sullo schermo.

Cosa significa per te

Lavorare da casa potrebbe esacerbare l'affaticamento della vista digitale. Ci sono passaggi che puoi intraprendere per ridurre gli effetti negativi dello schermo come fare pause frequenti, avere una postazione di lavoro adeguata e indossare lenti a luce blu. Per qualsiasi problema persistente, dovresti programmare un esame della vista con il tuo medico.

Come ridurre l'affaticamento degli occhi

Trascorrere meno tempo davanti al computer sembra la soluzione più semplice per l'affaticamento della vista digitale, ma se lavori da casa, potrebbe non essere un'opzione praticabile per te. Se non hai altra scelta che passare otto ore davanti al computer ogni giorno, ci sono alcune azioni che puoi intraprendere per dare una pausa ai tuoi occhi e ridurre l'impatto negativo dello schermo.

Mantieni una buona postura

Potresti non renderti conto che la tua postura e gli occhi sono collegati, ma mantenere la corretta posizione seduta mentre lavori è in realtà la prima linea di difesa contro l'affaticamento degli occhi.

Quando ti siedi al computer, assicurati che i tuoi piedi siano ben appoggiati sul pavimento e che i tuoi polsi siano leggermente sollevati, piuttosto che appoggiati sulla tastiera. Lo schermo dovrebbe essere posizionato appena sotto la tua linea di vista naturale.

"Il computer dovrebbe essere posizionato per uno sguardo leggermente verso il basso", dice a Verywell Mark Kahrhoff, OD, un optometrista che possiede e gestisce Complete Vision Care nel Missouri. "È più facile per gli occhi che guardare dritto o guardare verso l'alto. Uno sguardo verso il basso aiuta ad abbassare la palpebra e aiuta a eliminare le possibilità di essere influenzati da correnti d'aria, soprattutto quando un'unità HVAC è nella stanza, e aiuta a proteggere dalla secchezza. "

Assicurati di stare seduto dritto, però. Piegarsi sulla tastiera può creare tensione muscolare nella schiena e nelle spalle che limita il flusso sanguigno agli occhi, causando problemi alla vista.

Verywell / Nusha Ashjaee

Cambia la tua illuminazione

Anche se lo schermo è retroilluminato, la corretta illuminazione della stanza è importante. Se è troppo luminoso o troppo scuro, può causare un aumento dell'affaticamento degli occhi e mal di testa. Lo schermo dovrebbe essere abbastanza luminoso da non dover strizzare gli occhi, ma non troppo luminoso da far sembrare che lo schermo sia illuminato. È anche importante ridurre l'abbagliamento.

"[Glare] può influire sulla capacità di una persona di svolgere la propria normale funzione lavorativa ", afferma Kahrhoff." Un buon test è posizionare una cartella sopra la testa mentre si guarda il terminale di lavoro. Se diventa più facile leggere con la cartella, allora [you] può avere problemi con disagio e abbagliamento disabile. "

È possibile ridurre l'abbagliamento utilizzando un rivestimento antiriflesso, posizionando uno schermo attorno al computer e assicurandosi che non ci siano altre fonti di luce che colpiscono lo schermo del computer.

Aumenta la dimensione del carattere

Se ti accorgi di strizzare gli occhi per cercare di leggere il testo sullo schermo del computer, aumenta la dimensione del carattere. Questo può ridurre parte dello stress sugli occhi e prevenire sforzi inutili.

Se rientra nel tuo budget, puoi anche optare per un monitor più grande, che aumenta naturalmente le dimensioni di ciò su cui stai lavorando.

Blink More

L'ammiccamento è generalmente considerato un'azione involontaria. Ma quando sei davanti allo schermo del computer tutto il giorno, dovresti fare uno sforzo consapevole per sbattere le palpebre di più.

"Il battito di ciglia produce umidità ed è una componente essenziale di come l'occhio si prende cura di se stesso", afferma Kahrhoff. "L'ammiccamento regolare si verifica circa 15 volte al minuto. Tuttavia, gli studi indicano che l'ammiccamento si verifica solo da cinque a sette volte al minuto durante l'utilizzo di computer e altri dispositivi con schermo digitale".

Secondo Kahrhoff, un rallentamento dell'ammiccamento può portare a secchezza, irritazione, riduzione della vista, disagio e perdita di concentrazione, che alla fine possono portare a una riduzione dell'efficienza.

Fai pause frequenti

Devi anche concederti pause frequenti. La maggior parte degli esperti consiglia di seguire la cosiddetta regola 20-20-20: ogni 20 minuti, dirotta la concentrazione su qualcosa che si trova a 20 piedi di distanza per 20 secondi. Se puoi, allontanati dal computer e prendi un bicchiere d'acqua o esci per qualche minuto.

Katsikos spiega che quando lo fai, sbatti le palpebre naturalmente più di quanto fai quando fissi lo schermo del computer. Questo dà ai tuoi occhi la possibilità di rilassarsi e reidratarsi.

Hugo Higa, MD, oftalmologo e chirurgo oculoplastico alle Hawaii, consiglia anche di sistemare la scrivania in modo da guardare fuori da una finestra o di fronte a una stanza, piuttosto che metterla contro un muro bianco. "Gli oggetti distanti ti impediscono di concentrarti solo sull'immagine vicina dello schermo del tuo computer", dice a Verywell. "In effetti, allunghi gli occhi guardando qualcosa in lontananza."

Blocco luce blu

La luce blu è ovunque, anche alla luce del sole, ma gli schermi di computer e telefoni contengono quantità concentrate significative che è difficile filtrare per i tuoi occhi. Higa afferma che l'esposizione prolungata alla luce blu può causare affaticamento degli occhi, mal di testa e può influire negativamente sul sonno.

Raccomanda di indossare occhiali azzurri quando si guardano gli schermi o di utilizzare filtri di luce blu incorporati, che ora sono standard sulla maggior parte dei computer e degli smartphone.

Se indossi occhiali da vista, puoi anche scegliere di includere la tecnologia di blocco della luce blu direttamente nelle lenti.

Assicurati che la tua prescrizione sia corretta

Se indossi gli occhiali, assicurati che la tua prescrizione sia aggiornata. Indossare la prescrizione sbagliata può causare da solo l'affaticamento degli occhi. Se combinato con un uso eccessivo del computer, può aggravare il problema.

Devi anche assicurarti che gli occhiali che indossi siano adatti al lavoro. Ad esempio, se gli occhiali sono pensati per la visione a distanza, potrebbero non fornire la chiarezza necessaria per visualizzare lo schermo del computer.

Potresti aver bisogno di più di un paio di occhiali per compiti diversi, oppure potresti trarre vantaggio dall'aggiornamento degli obiettivi attuali a quelli progettati specificamente per lavorare sul computer.

Crea zone prive di tecnologia

Questi suggerimenti possono aiutare a ridurre l'affaticamento degli occhi quando sei costretto a guardare gli schermi tutto il giorno, ma Plowman consiglia anche di creare zone prive di tecnologia in alcune aree della casa, come la camera da letto o il bagno. Se passi l'intera giornata a lavorare al computer, andare a letto e scorrere i social media fino a quando non ti addormenti non farà alcun favore ai tuoi occhi.

Una volta che hai finito per la giornata, scollega davvero la spina. Leggi un libro o trascorri del tempo di qualità con i membri della famiglia senza il tuo telefono.

È importante assicurarti di visitare regolarmente il tuo oculista. Sebbene la sindrome da visione artificiale sia qualcosa che può essere risolto, il medico sarà in grado di individuare eventuali problemi più gravi con un esame oculistico approfondito.