Angioedema ereditario e infezioni virali: COVID-19, influenza e altro

0
23

Se soffri di angioedema ereditario (HAE), alcuni fattori scatenanti possono causare una riacutizzazione o un attacco di sintomi. Le infezioni sono un fattore scatenante comune dell'HAE.

Alcune infezioni sono causate da virus. Possono influenzare il sistema respiratorio, il sistema gastrointestinale, la pelle o altre parti del corpo.

Ecco alcune strategie che puoi utilizzare per ridurre il rischio di contrarre infezioni virali.

COVID-19 è causato da un nuovo ceppo del coronavirus, noto come SARS-CoV-2. Da quando è stato identificato per la prima volta, ha colpito milioni di persone in tutto il mondo.

COVID-19 è una condizione che colpisce principalmente i polmoni. Può anche interessare altre parti del corpo, compreso il sistema gastrointestinale, il sistema circolatorio e il sistema nervoso.

Questa malattia è molto nuova, quindi i ricercatori hanno solo informazioni limitate al riguardo.

Sulla base delle prime prove, HAE International riferisce che avere HAE non sembra aumentare il rischio di contrarre SARS-CoV-2.

Se contraggi il virus, avere l'HAE non sembra aumentare il rischio di sviluppare una grave infezione o complicazioni da COVID-19.

Per evitare l'esposizione al nuovo coronavirus, seguire queste raccomandazioni dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC):

  • Pratica la distanza fisica. Tieni almeno 6 piedi tra te e i membri delle altre famiglie. Se qualcuno nella tua casa è malato, evita il contatto ravvicinato con lui.
  • Lavati spesso le mani. Usa acqua e sapone o, se non è possibile, un disinfettante per le mani con almeno il 60% di alcol. Evita di toccarti il ​​viso con le mani non lavate.
  • Pulisci e disinfetta quotidianamente le superfici ad alto contatto. Esempi di superfici ad alto tocco includono maniglie, interruttori della luce, controsoffitti, tastiere, rubinetti e lavelli.
  • Comprendi i rischi di uscire e scegli le attività con attenzione. Nessuna attività è completamente priva di rischi, ma alcune potrebbero essere più sicure di altre. Ad esempio, le attività negli spazi esterni sono considerate più sicure di quelle che si svolgono in spazi interni scarsamente ventilati senza spazio per le distanze fisiche.

Il CDC incoraggia anche le persone a indossare maschere per il viso quando trascorrono del tempo in luoghi pubblici o con membri di altre famiglie. Una maschera per il viso dovrebbe coprire il naso e la bocca.

Lo stress può anche innescare un attacco di sintomi di HAE. Se hai difficoltà a gestire gli effetti emotivi o sociali della pandemia COVID-19, informa il tuo medico.

Il medico può condividere suggerimenti per aiutare a limitare e alleviare lo stress. Possono anche indirizzarti a uno specialista della salute mentale che può aiutarti a sviluppare strategie per sentirti meglio.

Le infezioni respiratorie virali colpiscono il sistema respiratorio, come i polmoni, la gola e il naso.

I sintomi possono variare da un'infezione all'altra. I potenziali sintomi includono:

  • tosse
  • respiro sibilante
  • gola infiammata
  • rinorrea
  • mal di testa
  • febbre

L'influenza, o influenza, è un tipo comune di infezione respiratoria virale. Altri esempi includono il raffreddore comune, il virus respiratorio sinciziale (RSV) e la sindrome respiratoria acuta grave (SARS).

Per ridurre il rischio di sviluppare l'influenza o altre infezioni respiratorie virali:

  • Prendi il vaccino antinfluenzale ogni anno.
  • Lavati spesso le mani ed evita di toccarti il ​​viso con le mani non lavate.
  • Limita la quantità di tempo che trascorri con le persone che mostrano segni di un'infezione respiratoria.

Il medico può anche incoraggiarti a vaccinarti per infezioni batteriche che causano sintomi respiratori. Ad esempio, chiedi al tuo medico se dovresti ottenere i vaccini contro la pertosse e lo pneumococco.

Se sei preoccupato per le vaccinazioni di persona a causa della pandemia COVID-19, parla con il tuo medico. Il CDC raccomanda che le vaccinazioni di routine, che sono una parte essenziale delle cure preventive, non dovrebbero essere ritardate durante la pandemia.

Le infezioni gastrointestinali virali sono talvolta note come influenza intestinale. Colpiscono lo stomaco, l'intestino o altre parti del sistema gastrointestinale.

I sintomi comuni delle infezioni gastrointestinali virali includono:

  • crampi allo stomaco
  • nausea
  • vomito
  • diarrea
  • febbre, in alcuni casi

Per ridurre il rischio di sviluppare un'infezione gastrointestinale:

  • Lavati spesso le mani, soprattutto prima di cucinare o mangiare cibo e dopo aver usato il bagno, maneggiato rifiuti umani o animali o toccato carne cruda.
  • Evita di condividere asciugamani o altri prodotti per la cura personale con altre persone.
  • Evita di condividere bicchieri, bottiglie d'acqua o posate con altre persone.
  • Evita il contatto ravvicinato con chiunque mostri segni di un'infezione gastrointestinale.

Alcuni tipi di batteri possono anche causare infezioni gastrointestinali come l'intossicazione alimentare.

Evita di mangiare pesce, pollame, carne o uova poco cotti per limitare il rischio di intossicazione alimentare. È anche importante conservare i prodotti animali crudi separatamente dai prodotti crudi e dai cibi preparati.

Alcune infezioni virali colpiscono la pelle. Gli esempi includono morbillo, varicella, herpes e verruche.

Le infezioni virali della pelle possono causare una varietà di sintomi, come arrossamento, vesciche, piaghe, eruzioni cutanee, dolore, prurito e talvolta febbre.

Per aiutare a prevenire le infezioni virali della pelle:

  • Lavati spesso le mani.
  • Pulisci e copri eventuali graffi, tagli o ferite sulla pelle.
  • Indossa sandali o altre scarpe intorno a piscine, docce condivise e spogliatoi.
  • Disinfetta l'attrezzatura da ginnastica condivisa e l'attrezzatura atletica prima di usarla. Inoltre, usa indumenti o un asciugamano pulito per creare una barriera tra la tua pelle e l'attrezzatura condivisa.
  • Evita di condividere salviette, asciugamani, rasoi, deodoranti, creme per il corpo o altri prodotti per la cura personale con altre persone.
  • Indossare guanti quando si maneggiano i panni sporchi di altre persone e lavare indumenti, asciugamani e lenzuola sporchi in acqua calda con detersivo o candeggina.
  • Evita il contatto ravvicinato con chiunque mostri segni di un'infezione della pelle.

Alcune infezioni della pelle possono anche essere trasmesse da una persona all'altra durante il contatto sessuale.

Sottoponiti a esami di routine per le infezioni sessualmente trasmissibili (IST) e chiedi al tuo partner di fare lo stesso. I preservativi o un altro metodo di barriera possono aiutare a prevenire le malattie sessualmente trasmissibili.

Le infezioni virali spesso si risolvono da sole senza trattamento.

Ma per alcuni tipi di infezioni virali, sono disponibili trattamenti antivirali per aiutare a ridurre la durata o la gravità dell'infezione. Alcuni farmaci possono anche trattare i sintomi o potenziali complicazioni.

Se sospetti di avere un'infezione virale, contatta il tuo medico. Possono aiutare a diagnosticare la causa dei sintomi e consigliare un piano di trattamento.

È anche importante prendere i farmaci per l'HAE come prescritto. L'assunzione di farmaci per l'HAE può aiutare a prevenire una riacutizzazione dei sintomi se si sviluppa un'infezione.

Le infezioni virali possono interessare il sistema respiratorio, il sistema gastrointestinale o altre parti del corpo. Possono anche scatenare un attacco di sintomi di HAE.

Per ridurre il rischio di contrarre un virus, lavarsi spesso le mani con acqua calda e sapone. Se questa non è un'opzione, usa un disinfettante per le mani a base di alcol.

È anche importante evitare il contatto ravvicinato con persone che mostrano segni di infezioni virali, evitare di condividere prodotti per la cura personale o utensili per mangiare e praticare una buona igiene generale.

Seguire il piano di trattamento consigliato dal medico per l'HAE può anche aiutare a limitare il rischio di una riacutizzazione se si sviluppa un'infezione virale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui