Ashley Graham non si sente in colpa per il tempo “me”.

83

Con Well+Good SHOP, i nostri editori mettono al lavoro i loro anni di esperienza per scegliere prodotti (dalla cura della pelle alla cura di sé e oltre) che scommettono che amerai. Sebbene i nostri editori selezionino indipendentemente questi prodotti, effettuare un acquisto tramite i nostri link può far guadagnare a Well+Good una commissione. Felice shopping! Esplora il NEGOZIO

Mettere te stesso al primo posto è più facile a dirsi che a farsi. Per le neomamme, può essere quasi impossibile. Secondo un sondaggio condotto su 2.000 genitori, la maggior parte delle mamme ottiene solo 32 minuti al giorno per se stessa.

Nonostante un programma fitto di appuntamenti, servizi fotografici e appuntamenti di gioco, la top model, l’icona della curva e la madre Ashley Graham ha ufficialmente ripreso il suo tempo “me” – e non si sente nemmeno in colpa per questo. Graham, che ha accolto i suoi gemelli Malachi e Roman questo gennaio insieme al figlio di due anni Isaac e al marito Justin Ervin, afferma che senza l’aiuto di amici e familiari, reclamare questa volta per se stessa sarebbe fuori questione.

“Abbiamo creato un team di supporto impeccabile intorno a noi”, afferma Graham, “e per me come madre essere in grado di prosperare davvero, quel supporto è stato qualcosa su cui mi affido ogni singolo giorno”.

Di seguito, Ashley parla dei suoi capi di bellezza estivi preferiti, di come Affirm l’ha aiutata nel suo viaggio di fitness a casa e di come rendere il tempo “me” una priorità l’aiuti a navigare nella maternità come una mamma impegnata di tre figli.

Bene+Buono: Congratulazioni per i gemelli! Posso immaginare che ci sono momenti in cui devi entrare e uscire di casa molto velocemente a causa del tuo programma. Qual è la tua routine di bellezza quando devi andare di fretta?

Storie correlate

Ashley Graham: La sera prima, mi preparo per quello che verrà. Se ho fatto la mia borsa, il mio vestito già scelto, e poi qualunque cosa debba succedere ai miei capelli la sera prima in modo che sia più facile uscire di casa, lo faccio. Penso che la preparazione della sera prima sia l’unico modo per uscire di casa con l’aspetto di un essere umano decente e senza dimenticare nulla.

W+G: Per quanto riguarda la bellezza dell’ultimo minuto, stai lanciando qualcosa di speciale nella tua borsa da ritoccare in movimento?

AG: Sì, decisamente. Sono una ragazza con il rossetto. Riguarda il rossetto Revlon e la matita per le labbra. Penso anche che una buona pelle possa anche farti sembrare davvero messo insieme, quindi assicurati di avere un’acqua di rose o qualcosa con me solo per rinfrescare tutto.

W+G: A proposito di cura della pelle: molte donne sperimentano alcuni cambiamenti della pelle dopo la gravidanza, che si tratti della consistenza o del livello di secchezza. Ti è successo questo?

AG: Sì, in realtà. Quando ero incinta di Isaac, è stato allora che ho avuto la rosacea. E quando ero incinta, ho iniziato a provare questo nuovo marchio che era appena uscito ma era davvero silenzioso. Si chiama Fig. 1. Ha chiarito la mia rosacea ed è stato davvero utile anche dopo la gravidanza, per aggiungere nuovamente l’idratazione, perché sei così esausto dopo aver avuto tuo figlio, o bambini, nel mio caso. Ha aggiunto questo strato extra di idratazione del fondotinta, quindi sono un grande fan di Fig.1. Ha anche una fascia di prezzo davvero accessibile ed è anche qualcosa che puoi usare con i tuoi altri prodotti preferiti nel tuo armadietto dei medicinali. È il mio preferito.

W+G: Abbiamo una brutta ondata di caldo estivo in corso in questo momento. Qual è il tuo prodotto per la cura della pelle estivo numero uno?

AG: Sicuramente una crema solare. Ho un milione di filtri solari diversi che uso, ma al momento torno sempre al mio preferito, che in realtà è di Winnie Harlow. Si chiama Cay Skin e mi piace così tanto perché ha un colore. Il colore non si sbiadisce. Sai come fanno alcune creme solari che hanno un colore, che possono staccarsi sui tuoi vestiti? Questo no. Inoltre, Supergoop è fantastico. Qualsiasi cosa su un bastoncino va davvero bene per i bambini, perché non staranno lì seduti e mi lasceranno insaponare prima di saltare in piscina. È meno di una lotta.

W+G: Prima hai detto che sei un prepper. Quando si tratta di capelli in estate, qual è uno stile che fa per te?

AG: Mi piacciono i miei capelli il secondo giorno e il terzo giorno in cui non vengono lavati. Di solito quello che faccio è dividerlo al centro e fare due trecce strette. Al mattino, l’ho lasciato andare ed è un po’ come una situazione di onde da spiaggia. Se [the waves] mi sento un po ‘troppo stretto dalla treccia, l’ho solo spazzolato un po’ con un Mason [Pearson] spazzola e mettici dentro uno shampoo secco. E poi vado avanti con la mia giornata. Se è il giorno del lavaggio dei capelli, uso lo stesso trucco da quando avevo 15 anni. Fuori dalla doccia, separo i miei capelli dove voglio e non li pettino. E poi ne spruzzo John Frieda Dream Curls dappertutto e lo diffondo o lo lascio asciugare all’aria. Sono le onde perfette tra i miei capelli. I miei capelli erano molto ricci e ora, dopo le gravidanze, gli scoppi, il controllo delle nascite e bla bla bla, sono diventati molto meno ricci. Ora è super ondulato.

W+G: Parliamo di fragranza. Qual è la tua fragranza estiva preferita in questo momento?

AG: Mio marito ed io siamo andati in questa fantastica spa negli Hamptons e ho trovato questo olio per il corpo. Penso che sia prodotto in Australia e si chiama AYU. Mi piace anche tenermi come un olio roll-on. Questo, che sto tirando fuori dalla borsa proprio ora perché voglio avere il nome giusto, lo adoro. È il Riddle Roll-On Oil e il profumo di gelsomino è il mio preferito. Questo piccolo rullo di profumo a olio è stato il migliore. Lo adoro.

“Mi dico: ‘Questo è un allenamento senza sensi di colpa. Devi essere forte per i tuoi figli”. — Ashley Graham

W+G: Ora che sei una mamma di tre figli, come fai a fare in modo che gli allenamenti si adattino alla tua vita e lavori per il tuo programma?

AG: Sarò onesto, li ho inseriti nel mio calendario. Mi dico: “Questo è un allenamento senza sensi di colpa. Devi essere forte per i tuoi figli. Non sentirti male ad allontanarti da loro e dedicare un’ora al tuo allenamento”. E ricordo davvero a me stesso che, anche se è molto difficile, questo sarà il mio momento senza sensi di colpa.

W+G: Di recente hai collaborato con Affirm, un servizio di shopping acquista ora, paga dopo. Qualche must-have per la palestra a casa che consigli per l’acquisto tramite Affirm?

AG: Quando si tratta di allenarsi, ci sono alcune cose che puoi facilmente acquistare con Affirm. Perché non ho intenzione di svegliarmi alle 5 del mattino per allenarmi prima che i bambini si sveglino – semplicemente non sono quella persona – entro la fine della giornata, sono esausta per essere stata mamma tutto il giorno. Deve essere a metà giornata per me per ottenere un buon allenamento. Quell’allenamento potrebbe consistere in allenamenti HIIT usando il Tonal. La cosa migliore di Affirm è che puoi acquistare i pezzi davvero costosi, i pezzi di investimento e fare il piano di pagamento con Affirm in modo da poter avere ciò che desideri in un attimo, ma sappi che non svalirai la banca , come comprare un Tonal o un Theragun. Ora ho il Theragun Mini ed è davvero fantastico per viaggiare. Il TRX che ho appena aggiunto alla mia palestra in garage, lo adoro. È così buono, ed è qualcosa che chiunque può usare. E tutta l’attrezzatura per lo yoga di Target.

W+G: Quando trovi altre piccole sacche di tempo per te stesso durante il giorno, come trascorri il tuo tempo “me”?

AG: Creo quei momenti per me stesso. So che può essere più facile a dirsi che a farsi; mia madre aiuta con i nostri bambini, è così fantastica. Capisce anche: ha tre figli e capisce quanto sia importante per te prenderti cura anche di te stesso. Mi dice anche: “Vai via, vai a fare quello che devi fare, ho questo”. Che si tratti di scrivere qualcosa, lavorare su una sceneggiatura, prepararsi per un lavoro, mettere insieme moodboard, qualunque cosa. La cosa più importante, credo, per le mamme è farlo senza sensi di colpa. Questa è una delle cose che continuo a ricordare a me stesso, è farlo senza sensi di colpa. Questo deve essere un processo senza sensi di colpa, perché poi sono davvero in grado di riversarmi in qualunque cosa su cui sto lavorando in questo momento.

“Va bene piangere. Va bene urlare e sentirti come se non avessi idea di cosa stai facendo. —

Ashley Graham

W+G: Per quelle neo mamme che si ritrovano sopraffatte da quanto è cambiata la loro vita: che consigli daresti loro?

AG: Va bene piangere. Va bene urlare e sentirti come se non avessi idea di cosa stai facendo. Ci sono stata e so che ci sono state molte altre madri. Per me, ciò che funziona è solo creare sistemi e una pianificazione. Mi sveglio alle 6:15 prima dei bambini, e anche prima di Justin, e ho il mio tempo per “io”. Poi i bambini si alzano alle 6:45, 7:00 e iniziamo la giornata. Finché ho quel tempo per me stesso, mi sento connesso e sento di poter essere una mamma migliore. Non esiste un manuale e ci sono giorni davvero difficili. Ma ricordo anche a me stesso una cosa che mia madre mi ha sempre detto: ognuna di queste fasi della vita non è per sempre. Ricordo a me stesso che questa fase andrà e verrà. Non sarà stressante per sempre.

I nostri editori selezionano autonomamente questi prodotti. Effettuare un acquisto tramite i nostri link può far guadagnare a Well+Good una commissione.