Carie nei bambini: cause, trattamento e prevenzione

0
37

Le carie sono uno dei problemi dentali più comuni nei bambini piccoli e nei bambini. Conosciuto anche come carie, una cavità è un’area permanentemente danneggiata in un dente.

Possono svilupparsi nei denti primari o da latte di tuo figlio e, in tal caso, potresti scrollartelo di dosso: tuo figlio alla fine perderà questi denti, giusto? Allora che importa? Ma non dovresti ignorare una cavità.

Ecco cosa devi sapere sulle carie nei bambini, comprese cause comuni, opzioni di trattamento e suggerimenti per la prevenzione.

Come si creano le carie nei bambini

Le carie si verificano quando un accumulo di placca dentale mangia lo smalto dei denti e provoca un buco. La placca è una sostanza appiccicosa che copre i denti e si forma quando i batteri nella bocca si combinano con cibo, acido e saliva.

Poiché lo spazzolamento regolare e il filo interdentale possono prevenire l’accumulo di placca, spesso si sviluppano carie quando i bambini non si lavano adeguatamente i denti.

I bambini dovrebbero lavarsi i denti per almeno 2 minuti due volte al giorno. Tuttavia, alcuni bambini si lavano solo una volta al giorno. O peggio, dimenticano di spazzolare completamente.

I bambini non sono in grado di spazzolare bene da soli fino a quando non hanno circa 6 anni. È importante che un adulto si lavi i denti per un bambino o controlli la spazzolatura finché non è abbastanza grande per svolgere un lavoro accurato.

Inoltre, alcuni bambini non usano il filo interdentale o lo usano in modo errato. Le cavità possono anche svilupparsi quando la placca e le particelle di cibo non vengono rimosse dagli spazi interdentali. Il filo interdentale può essere molto difficile per i bambini, quindi ancora una volta i genitori devono aiutare con questo passaggio importante.

Ricorda anche che una buona igiene dentale include controlli dentali regolari. Allo stesso modo in cui gli adulti vedono un dentista ogni 6 mesi, dovresti fissare appuntamenti dal dentista per i tuoi figli.

Poiché i denti da latte in genere scoppiano intorno ai 6 mesi di età, pianifica la prima visita dentale di tuo figlio poco dopo che il primo dente diventa visibile.

Quali cibi causano le carie nei bambini

Ma, naturalmente, la scarsa igiene dentale non è l’unica causa di carie: anche la dieta gioca un ruolo. Quindi c’è un rischio maggiore di carie se tuo figlio mangia molti cibi dolci, zuccherini o persino amidacei ad alto contenuto di carboidrati (gelato, torte, caramelle, cracker, patatine, ecc.).

E sebbene siano necessarie ulteriori ricerche, alcune persone potrebbero essere geneticamente predisposte alle carie a causa di uno smalto più morbido.

La carie non sempre causa dolore, quindi riconoscere una carie nel tuo bambino può essere difficile. I segni che indicano una possibile cavità includono:

  • macchie scure sul dente
  • macchie bianche sul dente
  • pianto o pignoleria
  • sensibilità a cibi o bevande fredde
  • gonfiore della bocca
  • evitando il cibo
  • letargia

Cosa vare se tuo figlio ha una carie

Se sospetti una carie, fissa un appuntamento con un dentista pediatrico. Possono esaminare i denti di tuo figlio per i segni di carie e quindi consigliare il trattamento in base all’entità della carie.

Un’otturazione dentale è comune per i bambini piccoli e i bambini che hanno una o più cavità. Le otturazioni possono avvenire sui denti permanenti, così come sui denti da latte.

Durante la procedura, il dentista rimuove la carie e quindi riempie il foro con un materiale composito o metallico bianco. Il riempimento di una cavità che si forma su un dente da latte può salvare o preservare il dente.

Salvare il dente è importante perché la perdita prematura dei denti da latte può causare l’inserimento improprio di un dente permanente. I denti da latte aiutano anche a masticare e parlare di tuo figlio. I dentisti eseguono otturazioni dentali su bambini e neonati, a volte anche di 1 o 2 anni.

In caso di gravi carie, il tuo dentista potrebbe consigliarti una corona dentale, che in genere è di colore argento.

A volte, se il dente è gravemente danneggiato o ha un’infezione, potrebbe essere necessario estrarre il dente da latte. Se il tuo dentista estrae il dente, manterrà il divario aperto con un mantenitore di spazio, che aiuta i denti permanenti a crescere correttamente.

Naturalmente, convincere i bambini piccoli a sedersi per una procedura dentale è difficile, per non dire altro. Alcuni dentisti useranno protossido di azoto o gas esilarante per aiutare i bambini a rilassarsi durante la procedura.

I dentisti devono ancora fare un’iniezione per intorpidire le gengive, ma il gas esilarante in genere lo rende molto più facile. Il tuo dentista può anche sedare oralmente tuo figlio prima della procedura.

Se tuo figlio ha più carie, il tuo dentista potrebbe consigliarti di interrompere gli appuntamenti. Sebbene questo significhi più avanti e indietro per te, può mettere a suo agio tuo figlio, poiché non deve sedersi sulla poltrona del dentista per un lungo periodo di tempo.

Il tuo dentista potrebbe consigliarti di far addormentare tuo figlio per le cure dentistiche. Questa si chiama anestesia generale e di solito è consigliata quando i bambini sono molto piccoli, se hanno più cavità e se hanno problemi a stare fermi.

Come prevenire le carie nei bambini

Il modo migliore per prevenire la carie nel tuo bambino è insegnare una buona igiene orale.

Sappiamo che odi pensare di dover controllare i loro sforzi, ma è importante monitorare attentamente tuo figlio mentre si lava e passa il filo interdentale. Assicurati che conoscano la tecnica corretta e che si spazzolino per la quantità di tempo consigliata.

Dovrebbero lavarsi i denti due volte al giorno e passare il filo interdentale almeno una volta al giorno. L’ordine più efficace è passare il filo interdentale prima di spazzolare. Inoltre, assicurati di programmare appuntamenti dal dentista ogni 6 mesi.

Genitori di bambini piccoli: non dimenticare l’igiene orale del neonato! Anche se il tuo bambino non ha i denti, la sua bocca ha ancora i germi.

Quindi pulisci le gengive con un panno morbido dopo ogni poppata e lavati delicatamente i denti due volte al giorno con una quantità di dentifricio al fluoro a misura di bambino.

Se tuo figlio ha un debole per i dolci, offri alternative più sane per soddisfare le sue voglie e mantenere una buona salute dentale. Le alternative a torte, gelati, biscotti o caramelle includono:

  • frutti a basso indice glicemico (more, mirtilli e lamponi)
  • trail mix, con noci
  • Yogurt
  • banane congelate
  • bastoncini di formaggio
  • salsa di mele non zuccherata
  • frutta secca senza zuccheri aggiunti
  • carote e salsa
  • barrette ai cereali

Le carie non sono solo un problema degli adulti: possono svilupparsi anche nei bambini e nei bambini piccoli. Quindi è importante riconoscere i primi segni di una carie e poi parlare con il dentista di tuo figlio.

Le otturazioni possono prevenire il peggioramento della carie, il che aiuta a salvare il dente di un bambino.

Tra meno zucchero e una buona igiene dentale, puoi proteggere i denti del tuo bambino, prevenendo così la probabilità di future carie.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui