Come differiscono e altro ancora

0
56

La menopausa segna ufficialmente la fine della riproduzione femminile.

Sebbene questa fase della vita sia ben nota, in realtà ci sono diverse fasi della menopausa che sono importanti da riconoscere e comprendere. La menopausa stessa si verifica ufficialmente quando interrompi le mestruazioni.

Perimenopausa, d'altra parte, significa "intorno alla menopausa". È anche nota come fase di transizione della menopausa ed è chiamata tale perché si verifica prima della menopausa.

Sebbene facciano entrambi parte della stessa transizione di vita complessiva, la menopausa e la perimenopausa hanno sintomi e opzioni di trattamento diversi.

Qualsiasi domanda, dubbio o sintomo anomalo dovrebbe essere discusso con il tuo ginecologo.

La premenopausa e la perimenopausa sono talvolta usate in modo intercambiabile, ma tecnicamente hanno significati diversi.

La premenopausa è quando non si hanno sintomi di perimenopausa o menopausa.

Hai ancora il ciclo, che sia regolare o irregolare, e si considera che si trovi nei tuoi anni riproduttivi. Potrebbero verificarsi alcuni cambiamenti ormonali, ma non ci sono cambiamenti evidenti nel tuo corpo.

D'altra parte, durante la perimenopausa, inizierai a manifestare i sintomi della menopausa. Possono includere:

La perimenopausa si verifica molto prima di entrare ufficialmente in menopausa.

In effetti, secondo la Cleveland Clinic, i cambiamenti ormonali sono visti da 8 a 10 anni prima della menopausa. Questo accade durante i 30 o 40 anni anche prima dell'inizio della perimenopausa.

La perimenopausa è caratterizzata da un calo degli estrogeni, il principale ormone femminile prodotto dalle ovaie. I livelli di estrogeni possono anche salire e scendere più sporadicamente di quanto non facciano in un tipico ciclo di 28 giorni. Ciò può causare periodi irregolari e altri sintomi.

Durante le fasi finali della perimenopausa, il tuo corpo produrrà sempre meno estrogeni. Nonostante il forte calo degli estrogeni, è ancora possibile rimanere incinta. La perimenopausa può durare da pochi mesi a 4 anni.

La menopausa inizia ufficialmente quando le ovaie producono così poco estrogeni che le uova non vengono più rilasciate. Questo provoca anche l'interruzione del ciclo.

Il tuo medico diagnosticherà la menopausa una volta che non avrai avuto il ciclo per un anno intero.

Puoi entrare in menopausa prima del normale se:

Quando si parla di menopausa, la maggior parte delle persone pensa ai sintomi più di ogni altra cosa. Questi possono includere quelle famigerate vampate di calore, ma ci sono molti altri cambiamenti che potresti sperimentare durante questa transizione.

Sintomi della perimenopausa

I sintomi della perimenopausa possono includere:

Sintomi della menopausa

Quando i livelli di estrogeni diminuiscono, potresti iniziare a sperimentare i sintomi della menopausa. Alcuni di questi possono verificarsi mentre sei ancora nella fase della perimenopausa.

Colesterolo

Anche la perimenopausa e la menopausa possono aumentare i livelli di colesterolo. Questo è uno dei motivi per cui le donne in postmenopausa corrono un rischio ancora più elevato di malattie cardiache.

Continua a misurare i livelli di colesterolo almeno una volta all'anno.

Non devi necessariamente chiamare il tuo medico per ottenere una diagnosi di perimenopausa o menopausa, ma ci sono casi in cui dovresti assolutamente vedere il tuo ginecologo.

Chiama subito se riscontri:

Alcune possibili spiegazioni sono squilibri ormonali o fibromi, entrambi curabili. Tuttavia, vuoi anche escludere la possibilità di cancro.

Dovresti anche chiamare il tuo medico se i sintomi della perimenopausa o della menopausa diventano abbastanza gravi da interferire con la tua vita quotidiana.

Sono disponibili trattamenti sia su prescrizione che da banco (OTC) per la perimenopausa e la menopausa.

Estrogeni

La terapia con estrogeni (ormoni) funziona normalizzando i livelli di estrogeni in modo che i picchi e le cadute ormonali improvvisi non causino sintomi fastidiosi. Alcune forme di estrogeni possono anche aiutare a ridurre il rischio di osteoporosi.

L'estrogeno è disponibile al banco o su prescrizione. Da notare, la Food and Drug Administration (FDA) potrebbe non regolamentare alcune delle opzioni OTC.

L'estrogeno è solitamente combinato con il progestinico e si presenta in molte forme, tra cui:

Acquista una terapia estrogenica da banco.

Altri farmaci

Altri farmaci per la menopausa sono più mirati. Per esempio:

  • Le creme vaginali prescritte possono alleviare la secchezza e il dolore provocati dal rapporto.
  • Gli antidepressivi possono aiutare con gli sbalzi d'umore.
  • Il farmaco per il sequestro gabapentin (Neurontin) può essere un'opzione per le vampate di calore.

Esistono anche metodi che puoi utilizzare per alleviare i sintomi a casa.

L'esercizio fisico regolare può aiutarti a migliorare il tuo umore, problemi di aumento di peso e persino (ironicamente) le vampate di calore.

Pianifica di includere qualche forma di attività fisica nella tua routine quotidiana. Basta non allenarti prima di andare a dormire, poiché questo può aumentare l'insonnia.

Riposarsi a sufficienza può sembrare impossibile se hai a che fare con l'insonnia.

Prova a svolgere un'attività rilassante prima di andare a letto, come lo yoga dolce o un bagno caldo. Evita i sonnellini diurni, poiché potrebbero interferire con la tua capacità di dormire la notte.

Ecco alcuni altri metodi che puoi provare per alleviare i sintomi:

La perimenopausa e la menopausa sono entrambe fasi di transizione che indicano la fine dei tuoi anni riproduttivi.

Ci sono sicuramente degli aggiustamenti da apportare, ma ricorda che non tutti gli aspetti sono negativi.

Con tutti i trattamenti disponibili, puoi superare queste fasi più comodamente con un po 'più di libertà.