Come monitorare i progressi della forma fisica: smetti di confrontare te stesso

14

L'anno scorso, quando un piccolo intervento chirurgico mi ha costretto a mettere in pausa i miei allenamenti per un mese e mezzo, ero oltremodo eccitato quando il medico mi ha autorizzato a tornare in palestra in sicurezza. Ho passato settimane a sognare il giorno in cui avrei potuto saltare di nuovo sulla plancia, ma quando quel giorno finalmente è arrivato, sono riuscito a malapena a tenere una tavola per più di pochi secondi. Mi sentivo debole, frustrato e arrabbiato per aver lasciato che la forza che avevo costruito prima dell'intervento scendesse fino a quel momento – nel complesso, mi sentivo come se stessi fallendo. Volevo essere forte come ero prima del mio infortunio e mi aspettavo di poter riprendere da dove avevo interrotto. Ma secondo i professionisti del fitness, affrontare qualsiasi allenamento con la mentalità di confrontare il proprio corpo con una versione di se stesso dei giorni e degli anni passati è una ricetta per il disastro.

"Dico alla gente: 'Concentrati su ciò che puoi fare, non su ciò che non puoi fare'", ha detto l'allenatore Ashley Joi in un recente panel di Well + Good ReNew Year sull'importanza del movimento per il tuo corpo e la tua mente.

Alana Nichols, un'atleta paralimpica che ha subito una lesione al midollo spinale che l'ha lasciata paralizzata dalla vita in giù nel 2010, ha affrontato molto questi sentimenti di confronto sulla scia del suo incidente. "Una delle maggiori sfide dopo il mio infortunio è che mi confronterei non solo con altre donne, ma con il mio vecchio io", ha detto Nichols durante lo stesso panel, aggiungendo che questi sentimenti possono applicarsi a chiunque abbia a che fare con una battuta d'arresto nei propri allenamenti. "Ma se hai un infortunio di qualsiasi tipo, che si tratti delle spalle, dei fianchi, della schiena, delle ginocchia, stai ancora crescendo e guadagnando il più possibile con quella battuta d'arresto, è importante onorare quell'esperienza e fare ciò che Puoi." Dopo il suo infortunio, è diventata una leggenda delle paralimpiadi e la prima atleta americana a vincere medaglie d'oro sia nei giochi estivi che in quelli invernali.

Storie correlate

Anche se non hai a che fare con alcun tipo di infortunio (o uno minore, come nel caso del mio, o uno che altera la vita, come quello di Nichols), abbiamo tutti giorni in cui saliamo sul tappeto e possiamo ' Non dare il 100 percento a cui siamo abituati. Forse stai tornando dopo un po 'di tempo libero o semplicemente ti stai riprendendo da una notte di sonno schifoso, ma a volte le 15 flessioni o la tavola lunga un minuto che una volta sembravano senza sforzo improvvisamente sembrano impossibili da superare … e va bene così. "Se dovessi confrontarmi con me stesso o con chiunque altro, mi accontenterei di fallire", dice Nichols. "Penso che sia importante non sentirsi male per quello che il tuo corpo non può fare in questo momento, perché non importa: si tratta di fare il meglio che puoi con quello che hai oggi. Quindi, invece, guardo cosa posso fare oggi con il corpo che ho in questo momento e come posso migliorare per domani ".

In altre parole: le modifiche sono tue amiche. Quando cadi in ginocchio per finire una serie di flessioni o esci da una mossa ad alto impatto, stai ancora ottenendo gli stessi benefici che avresti se stessi eseguendo la versione più avanzata, e questo è di cui essere orgoglioso. "Non posso usare le gambe, quindi mi inginocchio ogni volta, ma questo non significa che non posso concentrarmi su quanto sono forte nel lavorare il mio core", dice Nichols.

Non importa che tipo di movimento stai facendo, il semplice fatto che ti stai muovendo merita di essere celebrato, anche se quel movimento sembra diverso da come era in passato. "Non sforzarti di cercare di essere qualcosa che non sei", dice Nichols. "Sii paziente con te stesso e sii orgoglioso di dove sei adesso e di quello che stai facendo per essere la versione migliore di te stesso."

Oh ciao! Sembri qualcuno che ama gli allenamenti gratuiti, gli sconti per i marchi di benessere cult e i contenuti esclusivi Well + Good. Iscriviti a Well +, la nostra comunità online di addetti ai lavori del benessere, e sblocca i tuoi premi all'istante.