Come si sente il dolore alla cisti ovarica? Sintomi e altro

124

Le cisti ovariche sono molto comuni in quelle con ovaie. Nella maggior parte dei casi, non causano troppo dolore.

Una cisti ovarica si forma tipicamente come un sacco di liquido raccolto causato dall'ovulazione durante le mestruazioni. Questi tipi di cisti ovariche spesso vanno via da soli e potrebbero non causare sintomi.

Le cisti ovariche possono causare un forte dolore addominale se si rompono o provocano un'ovaia contorta (chiamata anche torsione ovarica). Le ovaie rotte o contorte richiedono cure mediche immediate.

Le cisti ovariche possono anche essere il segno di un'altra condizione di salute. Consultare un medico per esami pelvici regolari può aiutarli a diagnosticare e curare le cisti ovariche.

Continua a leggere per saperne di più su come ci si sente ad avere una cisti ovarica e quali sintomi richiedono un viaggio dal tuo medico.

Il dolore delle cisti ovariche varia da persona a persona.

Potresti non sentire alcun dolore se ne hai uno. Potresti avere una manciata di sintomi fastidiosi o un'improvvisa insorgenza di sintomi gravi se una condizione sottostante provoca la rottura di una cisti o la torsione dell'ovaio.

Le cisti ovariche sono comuni durante le mestruazioni perché possono formarsi con il rilascio di un uovo durante il ciclo mensile. Queste cisti hanno spesso pochi sintomi e scompaiono nel giro di settimane o mesi.

Le tue ovaie fanno parte del tuo sistema riproduttivo. Il dolore e il disagio che provi dalle cisti ovariche si verificano in genere vicino al bacino e al basso addome.

Molte condizioni hanno sintomi simili. Il medico può rivedere i sintomi ed eseguire i test necessari per diagnosticare la condizione e creare un piano di trattamento.

Esiste una vasta gamma di sintomi per le cisti ovariche. Ecco alcuni suggerimenti per quando dovresti fissare un appuntamento per far esaminare una cisti e quando dovresti consultare immediatamente un medico.

Fissa un appuntamento

Fissa un appuntamento con il tuo medico se manifesti una combinazione di questi sintomi:

Rivolgiti immediatamente a un medico

Rivolgiti immediatamente al medico se si verifica uno dei seguenti, specialmente se sei in postmenopausa:

Alcuni di questi possono essere segni di una cisti rotta, di un'ovaia contorta o di un'altra grave condizione di salute che richiede un trattamento medico tempestivo.

Le ovaie contorte possono interrompere il flusso di sangue all'ovaio e provocare la perdita dell'ovaio. Le cisti rotte possono causare emorragie interne.

Il medico eseguirà un esame fisico come primo passo per diagnosticare una cisti ovarica. Questo esame si concentrerà sulla tua area pelvica. Il medico proverà a sentire il gonfiore vicino alle ovaie.

Puoi anche sottoporti ad alcune altre procedure per diagnosticare una cisti ovarica, tra cui:

  • Ultrasuoni. Un'ecografia pelvica consente al medico di confermare la cisti ovarica insieme a quanto è grande e dove si trova.
  • Test di laboratorio. Un medico può esaminare il tuo sangue per determinare la gravidanza, i livelli ormonali e la possibilità di altre gravi condizioni.

Le cisti ovariche nelle donne in postmenopausa possono essere un segno di cancro e possono richiedere test di laboratorio o una biopsia.

Le cisti ovariche non richiedono sempre un trattamento. Il medico stabilirà se trattare la cisti sulla base dei test condotti durante la diagnosi.

La gravità dei sintomi, le dimensioni e la posizione della cisti e la tua età possono guidare il trattamento della cisti ovarica. Solo l'8% delle mestruazioni che hanno grandi cisti richiedono un trattamento.

Il trattamento meno invasivo per una cisti ovarica è il monitoraggio per alcuni mesi. La cisti può andare via da sola. Il medico può raccomandare l'uso di antidolorifici durante questo periodo di attesa per alleviare i sintomi.

Le cisti ovariche grandi, di lunga durata o preoccupanti possono richiedere un altro livello di trattamento.

Quando avrai bisogno di un intervento chirurgico?

Il medico può raccomandare un intervento chirurgico se si verificano diversi sintomi gravi o se la cisti ovarica indica un'altra condizione di salute.

Anche le cisti ovariche rotte e contorte richiedono un intervento chirurgico immediato. Le opzioni chirurgiche per rimuovere le cisti includono:

  • Procedure laparoscopiche. Questi richiedono una o poche piccole incisioni.
  • Procedure laparotomiche. Questi sono più invasivi e comportano un'incisione più ampia nell'addome.

Il tipo di intervento chirurgico consigliato dal medico dipende dalle dimensioni e dalla gravità della cisti ovarica. Questi interventi chirurgici possono richiedere un periodo di recupero di diverse settimane o mesi.

Molti sviluppano cisti ovariche durante le mestruazioni. Generalmente non causano complicazioni o problemi di fertilità.

Puoi iniziare a prendere il controllo delle nascite ormonale per ridurre le possibilità di sviluppare più cisti ovariche. Questo può alterare i tuoi ormoni e regolare il ciclo.

Un intervento chirurgico per rimuovere le cisti può lasciare intatte le ovaie o richiedere la rimozione di un'ovaia. Il tuo corpo rilascia le uova dalle ovaie, quindi la rimozione di una o entrambe può influire sulla tua capacità di rimanere incinta.

A volte, le cisti ovariche possono essere il segno di condizioni più gravi, tra cui:

Queste condizioni possono influire sulla fertilità e richiedono un trattamento da parte del medico.

Le cisti ovariche sono comuni in coloro che hanno le mestruazioni. Queste cisti spesso non hanno sintomi gravi e spesso scompaiono da sole dopo poche settimane o mesi.

Occasionalmente, una cisti ovarica causa sintomi più evidenti o gravi e richiede cure mediche più coinvolte.

Potresti aver bisogno di cure mediche immediate se hai un'improvvisa comparsa di dolore all'addome inferiore o ulteriori sintomi gravi. Questi sintomi possono essere il segno di grandi cisti ovariche, cisti rotte o anche un'ovaia contorta.

Rivolgiti al medico il prima possibile in caso di dolore grave o improvviso. Prima viene trattata la tua cisti, meno è probabile che tu abbia complicazioni da una cisti rotta o contorta o da una condizione sottostante.