Come visitare Salalah e la regione del Dhofar in Oman

0
27

Salalah è la seconda città dell'Oman e la capitale del governatorato del Dhofar, la regione più meridionale del paese, incastonata tra lo Yemen, il Rub 'al Khali e il Mar Arabico.

È la provincia più lontana e più remota dell'Oman, motivo per cui il Dhofar tende ad essere trascurato dalla maggior parte dei viaggiatori, che preferiscono attenersi alle destinazioni intorno a Muscat anziché.

Tuttavia, con la sua costa incredibilmente sbalorditiva e il clima tropicale unico, il Dhofar non è solo una destinazione imperdibile in Oman ma, a mio parere, una delle più strabilianti luoghi da visitare in Medio Oriente.

Questa guida te lo dirà tutto quello che c'è da sapere per visitare Salalah e la provincia di Dhofar, comprese le cose da fare, come arrivarci, consigli di viaggio e tante curiosità.

In questa guida di viaggio di Salalah troverai:

Perché viaggiare a Salalah e nella provincia di Dhofar

Scogliere vertiginose, acque turchesi, palme da cocco ad arco e spiagge deserte di sabbia bianca.

Prima di recarmi a Salalah, non avevo mai immaginato che esistessero paesaggi così mozzafiato in Medio Oriente, ma lo fanno davvero e guidare lungo la costa del Dhofar, campeggio selvaggio in luoghi così incontaminati, è una meravigliosa esperienza di viaggio come nessun altro nella regione.

Durante il nostro viaggio, abbiamo guidato l'intera strada costiera di 400 km, fino al confine yemenita, non senza fermarci in diversi villaggi e insediamenti di pescatori dell'Oman, dove siamo stati continuamente benedetti dall'ospitalità locale.

Ci sono anche alcuni importanti siti archeologici, poiché questa parte dell'Oman era un importante centro commerciale nel mondo antico, sede di un importante e grande porto da cui tonnellate di l'incenso è stato spedito in tutto il mondo.

Ma forse, l'evento più singolare che fa apparire questa magica destinazione nelle mappe turistiche è che il Dhofar vive una vera e propria stagione dei monsoni tropicali che va da giugno ad agosto, durante la quale i suoi paesaggi sono coperti da nebbia e prati fatati, motivo per cui il Dhofar è pieno di piantagioni di papaia e mango tutto l'anno.

Questo è un mondo a parte dalle terre aride settentrionali e dal resto delle monarchie del Golfo.

Nella tua viaggio in Oman, visitate Salalah e il resto del Dhofar.

Una moschea circondata da palme da cocco a Salalah

Periodo migliore per visitare Salalah e dintorni

Visitare Salalah durante il khareef, la stagione dei monsoni (da giugno ad agosto)

Khareef è ciò che i locali chiamano la loro stagione dei monsoni.

In realtà, khareef significa letteralmente monsone in arabo.

Per quanto strano possa sembrare, il khareef è la stagione più trafficata, quando le pianure erbose all'interno e all'esterno di Salalah sono improvvisamente invase da migliaia di Omanis, Saudis ed Emirati, alla ricerca di una fresca brezza dalle temperature schiaccianti che tendono a prevalere nel resto del la penisola arabica.

Khareef, tuttavia, non è come le altre stagioni dei monsoni con forti venti e piogge abbondanti – come nel sud-est asiatico per esempio – ma a Salalah piove solo molto leggermente tutto il giorno, ed è per questo che la maggior parte degli arabi sceglie il campeggio selvaggio.

Penso che la stagione dei khareef sia un ottimo momento per viaggiare a Salalah, non solo perché sarai testimone di un evento particolarmente unico, ma anche perché avrai la possibilità di incontrare molti arabi nel loro miglior umore festivo, che ti inviteranno sicuramente a unirti a loro su alcuni kebab grigliati.

L'unico inconveniente che abbiamo riscontrato è stato che a volte la fitta nebbia non ci permetteva di godere degli splendidi paesaggi.

La stagione dei Khareef a Salalah. Questo sono io nel 2014, la prima volta che ho viaggiato a Salalah!

Visitare Salalah durante il resto dell'anno

Ogni momento è un buon momento per viaggiare a Salalah.

A settembre, subito dopo la stagione dei monsoni, i suoi paesaggi sono più verdi, ma il clima può essere piuttosto caldo e umido, anche se non è mai così caldo come nella parte settentrionale dell'Oman.

Anche l'inverno è un bel periodo, ma più tardi andrai, meno verde sarà.

La seconda volta che ho visitato il Dhofar è stato a novembre ed è stato fantastico. Era relativamente caldo e secco durante il giorno e la temperatura perfetta di notte.

Se hai intenzione di viaggiare più nell'entroterra, verso il Quartiere vuoto, è consigliabile venire in inverno.

Ogni momento è un buon momento per viaggiare a Salalah, ma non sarà mai così verde come durante la stagione dei khareef

Come arrivare a Salalah

Salalah è una città lontana, più di 1000 km da Muscat. È un viaggio molto lungo di 1 giorno, o anche 2, a seconda della velocità con cui vai.

Inoltre, qualcosa che devi sapere è che la strada che collega Muscat a Salalah attraversa un deserto vuoto per più di 800 km, senza attrazioni turistiche in mezzo, quindi non puoi davvero spezzare il viaggio in più di 1 giorno, anche se ci sono alcuni road motel sulla strada.

La strada, invece, è in buone condizioni e ci sono abbastanza stazioni di servizio.

Come viaggiare da Mascate a Salalah

In macchina – Come ho detto, sono 1000 km in auto, quindi inizia la mattina presto. Se vuoi accorciarlo di 160 km, puoi iniziare a guidare dalla città di Nizwa, una destinazione popolare nel nord dell'Oman.

Con il bus – È possibile raggiungere Salalah da Mascate in autobus. È quello che ho fatto durante la mia settima visita in Oman. Gli autobus partono dalla stazione degli autobus situata nella zona di Ruwi. Ci sono diverse compagnie di autobus, tutte caricano tra i 10 ei 20 €, a seconda del livello di comfort che offrono. È un viaggio di 12 ore, quindi non consiglio di prenotare l'autobus più economico.

La prima volta che abbiamo guidato da Muscat a Salalah, abbiamo avuto un incidente stradale in cui 2 pneumatici sono stati fatti saltare in aria Poi, il mio amico ha fatto un passaggio su un camion per tornare alla stazione di servizio più vicina, per ottenere una ruota di scorta, perché ne avevamo solo una

Come viaggiare a Salalah da Dubai

In macchina – Circa 1300km, più il tempo che passi al confine. L'abbiamo fatto una volta, sulla via del ritorno, entrando da Al Ain. Ci vuole un'eternità e non consiglio di farlo in un giorno.

Con il bus – Non ci sono autobus diretti da Dubai a Salalah; devi prima fermarti a Muscat e prendere un secondo autobus il giorno dopo.

Volare a Salalah

Salalah ha un aeroporto internazionale, con voli giornalieri da Dubai, Riyadh, Muscat e Jeddah, tra le altre città.

Viaggio a Salalah in barca da Berbera (Somaliland)

Quando ero viaggiando in Somaliland, Ho incontrato una coppia dagli Stati Uniti che era arrivata in Somalia in nave cargo da Salalah, ed è possibile farlo anche al contrario. L'unica cosa è che non c'è un programma fisso e, ad esempio, hanno dovuto aspettare a Salalah per 3 settimane.

Leggere: Cose da fare in Somaliland

La strada costiera, da Salalah a Sur

Se guardi sulla mappa, c'è una strada costiera che va da Salalah a Sur, una città costiera a est dell'Oman.

Se sei a guida autonoma, consiglio vivamente di prendere questa strada. Ci vuole molto più tempo, ma ne vale sicuramente la pena e, se sei un campeggio selvaggio, l'alloggio non dovrebbe essere un problema.

La seconda volta che ho visitato Salalah, in realtà tornato in autostop lungo questa strada. Mi ci sono voluti più di 3 giorni, ma amico, che esperienza. Pochissimi turisti vanno da questa parte, quindi la gente del posto in cui incontri sono fantastici.

Inoltre, fai attenzione sulla strada da Muscat a Salalah perché potresti trovare un cammello che lo attraversa

Dove alloggiare a Salalah

A meno che tu non sia in campeggio, ti consiglio di stabilirti a Salalah.

Dagli hotel economici a quelli di lusso, è ben assortito per l'alloggio.

Al di fuori di Salalah, l'infrastruttura turistica non è eccezionale, ma puoi trovare alcuni piccoli hotel in città più grandi come Mirbat.

Se hai un budget limitato, Consiglio di prenotare un appartamento in hotel. Ce ne sono molti a Salalah e sono un'opzione dall'ottimo rapporto qualità-prezzo, soprattutto se siete 2 o più persone.

CLICCA QUI PER CONTROLLARE I MIGLIORI APPARTAMENTI D'HOTEL A SALALAH

Hotel economico – Grand Flora Hotel – I viaggiatori in economia da soli apprezzeranno questo hotel. Posizione pulita e ottima.

CLICCA QUI PER VERIFICARE I PREZZI

I migliori hotel a 5 stelle – Al Baleed Resort Salalah by Anantara – Un famoso hotel di lusso di fronte alla spiaggia.

CLICCA QUI PER VERIFICARE I PREZZI

Cose da fare a Salalah e nella provincia di Dhofar: itinerario definitivo

Muoversi nel Dhofar
Non ci sono mezzi pubblici e l'unico modo per spostarsi è in auto, anche all'interno di Salalah City, poiché le distanze sono così lunghe, come nella maggior parte delle città della penisola arabica. Puoi noleggiare un'auto a Muscat o Salalah.

Dhofar è grande e per rendere le cose più chiare ho classificato tutti i luoghi da visitare in:

  • Salalah City
  • Ad ovest di Salalah
  • A est di Salalah
  • A nord di Salalah
  • Mappa dei luoghi da visitare nei dintorni di Salalah

    Clicca sull'immagine sottostante per vedere la mappa interattiva

    Cose da fare nei dintorni di Salalah

    1 – Cose da fare a Salalah City

    La capitale del Dhofar e la seconda città più importante dell'Oman ha una sorta di atmosfera tropicale, molto diversa dalla Muscat, più orientata agli affari.

    Da un lato, hai l'ampia spiaggia di sabbia bianca con le sue palme da cocco perfettamente angolate.

    Spiagge di sabbia bianca a Salalah

    D'altra parte, il centro della città è composto da un'estesa foresta composta da piantagioni di banane, cocco e papaia, con molte bancarelle gestite in bengalese dove puoi bere un succo appena spremuto per meno di 1 €.

    Vorrei avere una bicicletta quando ero lì!

    Un venditore di cocco a Salalah

    Altri luoghi da visitare a Salalah:

    • Al Haffa Souq (suq dell'incenso) – Il vecchio souq dove puoi controllare o acquistare diversi tipi di incenso.
    • Sito archeologico di Al Balid – Le rovine di quella che era l'antica Salalah: Zafar. Fa parte del patrimonio mondiale dell'UNESCO del Dhofar.
    • Palazzo del Sultano – Questo è il Palazzo del Sultano Qaboos (possa riposare in pace). Non puoi entrare, ma è bello guardarlo da fuori, ed è comunque proprio accanto al suq di Al Haffa.

    Sull'incenso
    L'incenso è una resina, o gomma, che proviene dall'albero dell'incenso, ed era considerato uno dei beni di scambio più rilevanti, importanti e ricercati nel mondo antico, utilizzato in passato principalmente per scopi medici. A causa dell'incenso, il Dhofar era considerato una delle regioni più ricche del mondo più di 2000 mila anni fa, poiché migliaia di tonnellate venivano spedite ogni anno a Roma, in India e in molti altri luoghi. Oggi, l'incenso è usato solo per i profumi ma è ancora uno degli elementi più importanti del patrimonio culturale del Dhofar.

    Una bancarella di incenso, nel bazar principale di Salalah

    2 – Cose da fare a ovest di Salalah

    L'area tra Salalah e il confine yemenita ospita le scogliere più alte e la costa più spettacolare, i luoghi più belli da visitare intorno a Salalah. A proposito, questa zona è sicuro come il resto dell'Oman.

    Puoi facilmente guidare fino a Dalkut (la città di confine) e tornare a Salalah lo stesso giorno, fermandoti in alcuni villaggi e punti panoramici interessanti.

    Mughsayl – Il primo punto di riferimento che troverai è Mughsayl, sede di alcuni sfiatatoi piuttosto impressionanti, ma a meno che tu non venga qui durante la stagione dei monsoni, non succederà molto. Altrimenti, attraversalo prima di iniziare a salire Jabal Qamar.

    Shaat – Questo è forse il punto di vista più sbalorditivo di tutto l'Oman. Tieni presente che devi uscire dalla strada principale per 5 km. Vedi la mappa precedentemente allegata.

    Punto di vista di Shaat

    Rakhyut – Il viaggio da Shaat a Rakhyut è il più panoramico di tutto l'Oman. Ti consiglio di fermarti a pranzo a Rakhyut, un piccolo villaggio di pescatori con una corniche piena di cammelli.

    Rakhyut, Oman Pranzo a Rakyut, con i miei amici dell'Oman

    Dalkut – Non c'è niente di particolarmente speciale a Dalkut, ma è l'ultimo villaggio prima dello Yemen. Il luogo perfetto per concludere la giornata prima di tornare a Salalah.

    Fatto curioso Dhofar – Il Dhofar ha la più grande popolazione di cammelli del mondo. Sono letteralmente ovunque, a differenza dell'Oman settentrionale dove si vedono le capre. Anche la carne di cammello è un grosso problema qui ed è tipicamente servita nella maggior parte dei ristoranti.

    Da qualche parte a Dalkut

    3 – Cosa fare a est di Salalah

    L'area a est di Salalah è meno spettacolare dal punto di vista paesaggistico, ma le sue bellissime città e siti storici la rendono culturalmente più interessante.

    Puoi anche farlo in un giorno, ma personalmente ho passato una notte a Sadah.

    Da qualche parte a Mirbat, Salalah

    Taqah – Taqah è la prima città che trovi dopo Salalah. Niente di molto eccitante a parte questo era un porto importante, quindi ci sono alcuni vecchi edifici dei loro tempi più prosperi.

    Khor Rori – Il più importante sito archeologico del Dhofar, le rovine del antica città di Sumhuram, fondata in risposta alla crescente importanza del commercio di incenso.

    Mirbat – La città più grande dopo Salalah, Mirbat ospita un porto di pescatori piuttosto interessante e trafficato, con molte opportunità per scattare foto. Anche l'architettura della città è piuttosto ordinata e c'è una moschea (Bin Ali) per la quale vale la pena fermarsi.

    Sadah, Oman

    Sadah – Sadah è un piccolo villaggio costiero slow-life con poco da fare, ma le persone qui sono fantastiche e sono rimasto qui perché ho incontrato una famiglia gentile che mi ha invitato a rimanere nella loro casa. I dintorni però sono bellissimi e, oltre alla bellissima costa, abbiamo anche visitato un allevamento di cammelli nelle vicinanze.

    Oltre Sadah – Come ho detto prima, ho continuato su questa strada costiera fino a Muscat. Al di là di Sadah, non ci sono villaggi di interesse ma i paesaggi sono tra i più incontaminati di tutto il Dhofar, molto meno visitati di quelli del sud. Se guidi da solo, ti consiglio di andare fino ad Ash Shuwaymiyyah.

    Abbiamo trovato questa spiaggia estremamente selvaggia da qualche parte tra Sadah e Ash Shuwaymiyyah

    4 – Luoghi da visitare a nord di Salalah

    Nella zona a nord di Salalah, verso il confine con l'Arabia Saudita, si trovano la città perduta di Ubar e il quartiere vuoto.

    Geograficamente, questa zona non ha nulla a che fare con la parte tropicale meridionale, ma è comunque uno dei posti interessanti da visitare vicino a Salalah.

    La città perduta di Ubar

    Spesso chiamata l'Atlantide delle Sabbie, un nome dato da Lawrence d'Arabia, Ubar è una leggendaria città perduta situata nei deserti a nord di Salalah, ai margini del Quartiere Vuoto.

    Solo scoperto nel 1992, Ubar era una stazione commerciale principale per l'incenso e si crede che sia l'Iram dei pilastri, una città perduta menzionata nel Corano.

    Bene, da Salalah, puoi visitare le rovine di Ubar.

    La città perduta di Ubar

    Il quarto vuoto

    La provincia di Dhofar è anche la porta del quartiere vuoto, noto anche come Rub 'al Khali, un deserto diffuso in tutto l'Oman, Arabia Saudita e gli Emirati Arabi Uniti, caratterizzati come il più grande mare di dune di sabbia del mondo, e il luogo più impressionante da visitare nel Dhofar.

    Personalmente non ho visitato questa parte del Quartiere Vuoto, principalmente perché devi fare un tour e l'avevo già visitato dalla parte degli Emirati Arabi Uniti.

    Tuttavia, puoi guidare fino all'inizio (è quello che ho fatto), dopo aver visitato l'antica città di Ubar.

    Avere una guida esperta è obbligatorio, anche se hai il tuo 4 × 4. Dovresti sapere che Rub 'al Khali non è come i deserti che trovi intorno a Dubai o Riyadh, ma qui stiamo parlando di dune di 100 metri fatte di sabbie mobili.

    Il quartiere vuoto, ma dalla parte degli Emirati Arabi Uniti

    Maggiori informazioni per visitare Salalah e Oman

    Ricordati di controllare il mio guida di viaggio in Oman

    Se sei preoccupato per la sicurezza, controlla questo guida alla sicurezza in Oman

    Hai un budget limitato? Leggere 11 consigli per lo zaino in spalla in Oman con un budget super

    Guide di viaggio da destinazioni vicine:

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui