Comprensione della posizione fetale

254

Ad un certo punto durante la gravidanza probabilmente raggiungerai un momento in cui ti chiedi se quello che hai appena sentito fosse fame, gas o il bambino che si muoveva. Sentire il tuo bambino muoversi o calciare per la prima volta è un momento emozionante per i genitori in attesa.

All'inizio, più o meno nel periodo della tua prima immagine ecografica, il tuo piccolo fagiolo può galleggiare in qualsiasi posizione desideri. C'è molto spazio nei loro scavi. Ma man mano che il tuo bambino diventa più grande, ci vuole più sforzo – e calci – per cambiare posizione nell'utero (utero).

Il posizionamento fetale è il termine di fantasia per il modo in cui il tuo bambino – il feto – è posizionato nell'utero, sia che si trovi sulla schiena, a testa in giù o qualche altra combinazione. La posizione fetale di solito si riferisce alla classica posizione del bambino rannicchiato.

La posizione fetale assomiglia un po 'a creare una forma a C, con una colonna vertebrale curva, la testa in giù e braccia e gambe avvicinate al corpo. Mentre il tuo bambino si stiraccherà, scalderà e si muoverà spesso nel grembo materno, questa è in genere la posizione preferita in cui si troveranno per la maggior parte del tempo.

La posizione fetale è generalmente la posizione più comoda per il tuo bambino nel grembo materno e anche dopo la nascita. Man mano che ti avvicini alla data del parto, questa posizione è importante anche perché aiuta il tuo bambino a raggiungere la posizione migliore per il parto e aiuta a ridurre il rischio di complicazioni durante il parto.

Nel tuo utero, la posizione fetale di solito significa che il tuo bambino è appeso a testa in giù. Tuttavia, i bambini possono essere in posizione fetale ma avere la testa rivolta verso l'alto o essere completamente di lato.

La posizione fetale non è limitata ai più piccoli nel grembo materno. Una volta nato il tuo bambino, lo vedrai spesso raggomitolato in questa forma. Neonati, bambini e – a volte anche adulti – useranno anche la posizione fetale per il comfort e l'auto-calmante. È anche il punto di partenza per la maggior parte delle persone per ottenere una buona notte di sonno.

I bambini in qualche modo sanno magicamente quando è quasi l'ora del parto. Entro 36 settimane la maggior parte dei bambini riesce a sistemarsi in una posizione a testa in giù per l'uscita più veloce possibile. Altri decidono che sono abbastanza a loro agio e non hanno intenzione di andarsene.

Occipite anteriore (OA)

La migliore posizione fetale per il tuo bambino poco prima della nascita è con i piedi in alto, la testa in giù, di fronte alla tua schiena, con la schiena appoggiata contro la tua pancia. Ciò significa che possono uscire dal canale del parto con la parte posteriore della testa, più vicino al tuo osso pubico.

Il nome medico per questa posizione è occipite anteriore o OA. Potresti anche sentire i termini posizione del vertice e posizione cefalica, che si riferiscono a qualsiasi posizione in cui la testa del bambino si trova nel bacino ed è la parte che presenta.

Questa posizione del bambino è il modo più semplice per far muovere il tuo bambino verso il basso e per farti partorire, non che ci sia un modo semplice! La posizione fetale verso il basso aiuta il bambino ad attraversare il canale del parto nel migliore dei modi.

Tuttavia, a volte il tuo bambino ha altri piani e potrebbe decidere di non voler essere in quella posizione, indipendentemente da quante ore sei stato in travaglio. Oppure potrebbero mettersi in posizione e poi decidere di saltarne un'altra e rifiutarsi di muoversi.

Altri tipi di posizionamento fetale in cui potrebbe trovarsi il tuo bambino, che possono rendere più impegnativo il travaglio o la necessità di un parto cesareo (taglio cesareo), includono:

Occipite posteriore (OP)

Questa è quasi come la posizione fetale capovolta ideale per la nascita, tranne per il fatto che invece di guardare la schiena, il bambino è di fronte alla tua pancia. Viene anche chiamata posizione schiena contro schiena e posizione soleggiata verso l'alto.

Nella posizione OP il tuo bambino non può abbassare il mento per passare più facilmente attraverso il canale del parto. Se il tuo bambino è in questa posizione e non può girarsi, il travaglio potrebbe essere più lungo. Il medico potrebbe decidere che è meglio sottoporsi a un taglio cesareo.

Posizione podalica

Circa il 3-4% dei bambini nati a termine decide di stare a testa alta e in basso in posizione podalica. Esistono diversi tipi di posizioni podaliche e tutte aumentano le possibilità che tu possa aver bisogno di un parto cesareo.

  • Culatta completa: Il fondo è in basso vicino al canale del parto, il bambino ha le ginocchia piegate ei piedi vicino al fondo.
  • Frank culatta: Il bambino è a forma di V, con il fondo vicino al canale del parto, le gambe in alto e i piedi vicino alla testa.
  • Culatta footling: Esattamente quello che sembra, il bambino ha una o entrambe le gambe vicino o nel canale del parto.

Posizione obliqua

Obliquo significa che il tuo bambino è in posizione diagonale (o inclinata) attraverso l'utero. Questo posizionamento fetale è raro, ma può accadere.

Questa posizione è più rischiosa durante il parto perché la testa non è correttamente allineata con il canale del parto, il che può portare alla compressione del cordone ombelicale. Se il cordone ombelicale entra per primo nel canale del parto, la pressione della testa durante il travaglio può comprimere il cordone, ostruendo il flusso sanguigno e causando una situazione di emergenza.

Potrebbe essere necessario un taglio cesareo se il tuo piccolo testardo non può essere trasformato in una posizione a testa in giù.

Posizione trasversale

In posizione trasversale, il tuo bambino potrebbe essere raggomitolato in posizione fetale, ma giace lateralmente attraverso l'utero. Il tuo bambino potrebbe avere la schiena, le spalle o le mani e i piedi più vicini al canale del parto.

Il rischio principale per questa posizione è che la placenta possa essere danneggiata durante il parto o nel tentativo di trasformare il bambino. Il medico deciderà se un taglio cesareo è il modo più sicuro per andare.

Nelle settimane e nei giorni che precedono la data del parto, il medico controllerà la posizione del bambino nell'utero. Se il tuo bambino non è caduto nella posizione migliore per il parto, il medico potrebbe utilizzare alcune tecniche per spingerlo delicatamente a posto.

Questo può aiutarti a rendere possibile un parto vaginale. La versione fetale o il cambiamento della posizione del bambino nell'utero viene eseguita più comunemente se:

  • Sei incinta di circa 36-42 settimane.
  • Il lavoro non è ancora iniziato.
  • Sei in travaglio ma la tua acqua non si è ancora rotta.
  • Il tuo bambino sta nuotando in abbondanza di liquido amniotico.
  • Il tuo bambino non sta toccando l'ingresso del canale del parto e nessuna parte di loro è nel canale del parto.
  • Stai avendo un bambino singolo (non gemelli o altri multipli).
  • Hai già avuto un bambino (i muscoli dello stomaco sono – comprensibilmente – meno tesi).
  • Stai partorendo in ospedale, quindi puoi essere ricoverato rapidamente per un taglio cesareo, se necessario.

Il nome medico per la tecnica usata per convincere un bambino a posizionarsi all'interno dell'utero è chiamato versione cefalica esterna (ECV):

  • esterno – perché proviene principalmente dall'esterno dello stomaco
  • cefalico – che significa nella posizione a testa in giù
  • versione – altrimenti noto come trasformare il bambino

Il medico applicherà un massaggio delicato e una pressione decisa per portare il bambino in posizione cefalica OA. Se funziona, può aiutarti a evitare un parto cesareo non pianificato.

La tua salute e la salute del tuo ostinato fascio di gioia saranno controllate attentamente prima che il tuo medico cerchi di far girare il tuo bambino al suo posto. Durante la procedura, il tuo bambino viene attentamente monitorato per assicurarsi che non lo renda troppo scontroso.

Durante la procedura ECV:

  • Potrebbe ricevere un'iniezione di medicinale che aiuta a rilassare l'utero.
  • Potresti ricevere un farmaco anestetizzante (epidurale) per mantenerti a tuo agio.
  • Verranno controllati il ​​tuo battito cardiaco e altri parametri vitali.
  • Il tuo medico si assicurerà che ci sia molto liquido intorno al tuo bambino per renderlo più facile da muovere.
  • Il tuo fornitore utilizzerà il monitoraggio del cuore del bambino per assicurarsi che la frequenza cardiaca del tuo bambino rimanga normale durante la procedura
  • L'ecografia fetale può essere utilizzata per vedere esattamente dove si trova il tuo bambino e se la spinta sta funzionando per girarlo
  • Il medico massaggerà e premerà sulla pancia con entrambe le mani

La procedura ECV può essere scomoda per te e far arrabbiare un po 'il tuo bambino. Se le tue contrazioni diventano più forti, l'acqua si rompe o il tuo bambino è già vicino o parzialmente nel canale del parto, l'ECV non funzionerà. Il tuo medico consiglierà un taglio cesareo come l'opzione più sicura per la nascita del tuo bambino.

La posizione del tuo bambino nell'utero è molto importante con l'avvicinarsi della data del parto. La maggior parte dei bambini raggiunge il miglior posizionamento fetale poche settimane prima della nascita. Se il tuo bambino non si è spostato nella posizione cefalica a testa in giù entro la settimana 36 circa, il tuo medico potrebbe provare a spingerlo in posizione.

Essere in una posizione fetale scomoda, come culatta, faccia a pancia di mamma, di lato o in diagonale può significare che avrai bisogno di un parto cesareo. Altre posizioni fetali possono rendere più difficile lo scivolamento del bambino e aumentare il rischio di complicazioni durante il parto.

Anche se non puoi controllare la posizione in cui si trova il tuo bambino mentre è nel grembo materno, presto verrà coccolato sul tuo petto nello stesso modo comodo e raggomitolato!