Consigli di Kelley O’Hara su come trovare la motivazione interna| Bene+Bene

70

Nel 2015 alla Coppa del Mondo femminile FIFA, la giocatrice della nazionale femminile degli Stati Uniti Kelley O’Hara si è trovata piena di ansia e insicurezza. Perché non stava giocando? Quando l’avrebbe inserita il suo allenatore? Non era abbastanza brava?

Ma poi ha avuto una realizzazione: nessuna convalida da parte della direzione della squadra l’avrebbe aiutata a sentirsi la calciatrice che voleva essere e sapeva di esserlo. Quella fiducia doveva provenire da dentro di lei.

In quel momento, decise di esercitarsi e pensare che avrebbe suonato ogni minuto. Per darle tutto, non importa quali fossero le circostanze esterne. Ha continuato a essere inserita nelle semifinali e nelle finali e ha contribuito a portare la sua squadra alla vittoria. O’Hara attribuisce al suo cambiamento di mentalità i risultati che è stata in grado di ottenere. È per questo che pensa che la motivazione debba essere interna, non esterna.

“Essere in grado di trovare quella convalida internamente e guardare e ottenere quella competenza da te stesso cambia la vita, onestamente”, afferma O’Hara. “Se non avessi avuto quel cambiamento di mentalità, non so se avrei avuto il successo che ho avuto in quel Mondiale”.

Storie correlate

Anche la psicologia dello sport riconosce questa distinzione, con le categorie di motivazione intrinseca ed estrinseca. La motivazione intrinseca è quando ciò che ti spinge a fare esercizio o esibirti viene dall’interno, come il desiderio di sentirti bene o dormire meglio o qualcosa del genere. Mentre la motivazione estrinseca riguarda la conquista di premi o riconoscimenti da parte di altre persone.

O’Hara riconosce che, ovviamente, è fantastico ottenere la convalida da figure autoritarie e altri. Vincere è anche parte di ciò che la motiva. Ma hai bisogno delle basi dell’auto-riconoscimento se vuoi continuare a raggiungere, dice.

Per arrivarci, trovare la tua motivazione è la chiave. Questo è uno dei motivi per cui O’Hara ha firmato una partnership con una nuova piattaforma digitale di coaching sportivo e motivazionale Versus. Sul sito, atleti professionisti e allenatori come O’Hara condividono storie e consigli dal mondo degli sport professionistici. Si tratta anche di costruire una comunità solidale.

Avere entrambi gli elementi, la forza interna e il supporto esterno, è ciò di cui O’Hara crede che le persone abbiano bisogno per prosperare.

“I sistemi di supporto sono incredibili, e sono sorprendenti, e sono cruciali per prosperare nel mondo”, dice O’Hara. “Ma devi trovare quella convinzione in te stesso prima che possa essere convalidata.”