Hai dolore ai piedi? Prova i distanziatori per le dita

59

La tua esperienza personale potrebbe averti insegnato che l’unico lavoro dei distanziatori per le dita dei piedi è quello di evitare che le unghie dei piedi si sporchino dopo la pedicure. (*Occhia di lato il mio dito del piede sollevato*.) Ma in questi giorni fitfluencer, appassionati di esercizi e atleti di CrossFit Games usano i distanziatori delle dita per aumentare di livello la loro prehab, la riabilitazione e le prestazioni.

Ti chiedi come diavolo dare un po’ di respiro alle dita dei piedi possa aiutarti atleticamente? Abbiamo chiamato Emily Splichal, DPM, podologo funzionale e CEO del marchio di recupero Naboso, e Stephanie Carter Kelley, PhD, specialista in terapia fisica ortopedica e istruttrice di Hatha yoga. Spiegano il rumore dietro la tendenza dei tootsie e condividono ciò che devi sapere per iniziare con la tua routine di distanziatore delle dita.

Cosa sono i distanziatori per le dita?

Conosciuti anche come divaricatori, questi strumenti sembrano quasi identici al tipo economico che il pedicurista intreccia tra le dita dei piedi da dipingere. E in effetti, alcuni sono fatti dello stesso materiale soffice di polistirolo che vedi al salone. Ma più spesso questi divaricatori sono realizzati in silicone elastico.

In parole povere, sono progettate per riparare i danni che le scarpe moderne infliggono ai nostri piedi. Naturalmente, le nostre dita dei piedi sono destinate a diffondersi liberamente e ampiamente, spiega il dottor Splichal. Per provare quanto dovrebbero essere mobili le nostre dita dei piedi, dai un’occhiata ai piedini di un bambino. Oltre ad essere carini, quei dita dei piedi sono super flessibili!

Storie correlate

Sfortunatamente, i nostri piedi perdono quella flessibilità dopo aver trascorso ore e ore e anni (!) in scarpe slim. “La maggior parte delle ballerine, dei mocassini e delle scarpe da ginnastica sono letteralmente progettate per essere più strette della forma del piede umano”, spiega il dottor Kelley. “Quindi anche le persone che hanno un piede stretto si infilano in scarpe troppo strette attraverso la punta”.

Nel tempo, questa restrizione può causare scompiglio nei tuoi piedi, dice. “I muscoli e le articolazioni diventano così tesi, rigidi e immobili che i tuoi piedi non possono funzionare in modo ottimale”, afferma. “E questo può causare dolore, non solo ai piedi, ma anche alle caviglie, alle ginocchia, ai fianchi e alla parte bassa della schiena”.

Quali sono i vantaggi?

Separando le dita dei piedi più del solito, i distanziatori delle dita allungano delicatamente tutti i minuscoli muscoli che circondano e supportano le dita dei piedi, afferma il dottor Splichal. Se indossati di routine, possono aiutare a riportare i piedi e le dita dei piedi al loro allineamento naturale.

E quando il tuo piede è tornato nel suo allineamento naturale? Qualsiasi dolore causato da disallineamento e debolezza articolare e muscolare può iniziare a diminuire. “Allungare i piccoli muscoli e legamenti attorno alle dita dei piedi e all’avampiede può essere particolarmente utile per condizioni come dita a martello e neuromi”, afferma il dott. Splichal. Le persone con borsiti possono anche notare sollievo dai distanziatori delle dita, aggiunge.

Oltre a riabilitare e prescrivere lesioni ai piedi e alle dita dei piedi, il dottor Kelley afferma che i distanziatori delle dita possono anche aiutare le persone a raggiungere il loro potenziale atletico. “Quando le dita dei piedi possono muoversi come sono progettate in modo naturale, sei fisicamente in grado di sollevare l’arco del piede”, spiega. “E quando l’arco sta sollevando la giusta quantità e al momento giusto, il piede è in grado di trasmettere le forze sul resto della gamba”. Il risultato? Maggiore potenza durante qualsiasi tipo di sport che richieda correre, camminare o saltare. Ciao, PR!

Esattamente come iniziare a utilizzare i distanziatori delle dita

“I distanziatori delle dita possono essere utili a tutti”, afferma il dott. Splichal. Dopotutto, a meno che tu non sia un istruttore di surf o una ragazza nomade da spiaggia che ama la sabbia tra le dita dei piedi, probabilmente trascorri la maggior parte della tua giornata con i calchi dei piedi (ehm, sgattaioli o tacchi).

Primo ordine di operazioni: Trova un insieme. Un paio di marchi come Jeobest Mind Bodhi o The Toe Spacer non ti faranno guadagnare più di 12 dollari. “Ma non hai bisogno di attrezzature speciali”, afferma il dottor Kelley. “Puoi anche prendere un calzino e intrecciarlo dentro e fuori le dita dei piedi.” Notato.

Come dovresti iniziare a usare i distanziatori per le dita? Lentamente. Inizia con solo 5-20 minuti al giorno, suggerisce il dottor Splichal. Più a lungo a volte può essere irritante per le dita dei piedi. Quindi, imposta un timer e “indossali mentre guardi la TV, ti siedi alla scrivania o anche di notte per fornire un carico ridotto”, suggerisce il dottor Kelley.

Man mano che le dita dei piedi si adattano alla sensazione e alla manipolazione, puoi accumulare gradualmente l’usura quotidiana. Supponendo che ci sia spazio nella punta delle scarpe, il dottor Splichal consiglia di indossarle nelle scarpe al lavoro o mentre ti alleni. (Nota: se sei davvero impegnato in questo, potresti dover ordinare un paio di scarpe da ginnastica larghe. Reebok, Brooks e New Balance sono tutte note per essere più ampie).

Ricorda che il dolore è il modo in cui il corpo segnala che qualcosa non va, quindi se inizi a provare disagio, toglilo. Questo è particolarmente importante se hai dita a martello, borsiti o qualsiasi altra condizione del piede sottostante.

Infine, nel caso in cui ti venga detto di farlo: lava regolarmente i distanziatori delle dita. La mancata pulizia può causare odore e accumulo di batteri, afferma il dott. Splichal. Ick. Se il tuo set specifico ha istruzioni per la pulizia, segui quelle. Ma il sapone e l’acqua calda di solito fanno il trucco.

Oh ciao! Sembri una persona che ama gli allenamenti gratuiti, gli sconti per marchi di benessere all’avanguardia e i contenuti esclusivi Well+Good. Iscriviti a Well+, la nostra community online di addetti ai lavori del benessere, e sblocca i tuoi premi all’istante.

I nostri editori selezionano autonomamente questi prodotti. Effettuare un acquisto tramite i nostri link può far guadagnare a Well+Good una commissione.