Il pericolo di saltare i farmaci quotidiani

49

L’assunzione dei farmaci prescritti non è solo cruciale per il trattamento di una condizione di salute o malattia a breve termine, ma svolge un ruolo fondamentale nella prevenzione di complicazioni a lungo termine.

Assumere farmaci per condizioni che non ti colpiscono in modo evidente può essere frustrante, ma c’è una buona ragione. Ad esempio, anche se potresti non avvertire i sintomi della pressione alta, se la pressione alta non viene trattata, potrebbe portare a infarto o ictus.

Che cos’è l’aderenza ai farmaci?

L’aderenza ai farmaci sta assumendo farmaci come raccomandato da un operatore sanitario. Qualcuno che assume i farmaci per l’80% o più delle volte è considerato aderente alle raccomandazioni sui farmaci.

A livello individuale, l’adesione ai farmaci prescritti migliora la qualità della nostra vita e può prevenire la progressione della malattia e le complicazioni associate.

Su una scala più ampia, la non aderenza ai farmaci ha profonde implicazioni sui costi sanitari. Una revisione degli studi ha rilevato che la non aderenza ai farmaci porta a scarsi risultati per la salute, aumentando l’utilizzo dei servizi sanitari e i costi sanitari complessivi. Questo alla fine può creare co-pagamenti più elevati o aumentare i costi di copertura del tuo datore di lavoro.

Questo articolo discute il motivo per cui vengono prescritti i farmaci, il modo migliore per accedere ai farmaci e i suggerimenti per l’aderenza.

Aderenza ai farmaci per la prevenzione primaria

Può essere difficile capire perché è necessario assumere farmaci anche quando ci si sente bene. E quando si tratta di mantenersi in salute, l’aderenza ai farmaci può essere cruciale quanto altre misure di cura preventiva come le vaccinazioni e gli screening sanitari. Inoltre, è necessario attenersi al regime di trattamento prescritto per evitare che alcune condizioni peggiorino nel tempo.

Di seguito descriviamo due esempi comuni in cui l’assunzione dei farmaci prescritti è essenziale.

Statine per il rischio di malattie cardiache

Le statine, come Lipitor (atorvastatina), Crestor (rosuvastatina) o Zocor (simvastatina), sono spesso prescritte per aiutare a ridurre i livelli di colesterolo e prevenire complicazioni come infarto e ictus.

Le persone con colesterolo alto di solito non hanno alcun sintomo. Può sembrare fin troppo facile saltare una dose qua e là o addirittura interrompere l’assunzione del farmaco se gli effetti collaterali, come i dolori muscolari, sono troppo fastidiosi. Ma avere alti livelli di colesterolo LDL può causare l’accumulo di grasso nei vasi sanguigni, progredendo in un infarto o ictus.

Anche se il colesterolo alto di solito non ha sintomi, l’assunzione del farmaco come prescritto è essenziale per prevenire queste complicazioni, che possono essere pericolose per la vita o causare la morte.

Antibiotici per infezioni batteriche

Ecco uno scenario comune: il tuo medico prescrive un ciclo di 10 giorni di antibiotici per un’infezione batterica da streptococco. Entro il quinto giorno, ti senti benissimo. Pensando di essere guarito, smetti di prendere le medicine. Lentamente ma inesorabilmente, l’infezione ritorna.

Gli antibiotici sono progettati per essere assunti per un determinato periodo di tempo. Se ti fermi troppo presto, i batteri possono tornare e ti sentirai di nuovo male. Gli antibiotici possono avere fastidiosi effetti collaterali, rendendo allettante la tentazione di interrompere il trattamento. In questo caso, puoi parlare con il tuo medico. Possono cambiare il tuo antibiotico in uno che potresti tollerare meglio.

La conclusione del regime antibiotico completo è particolarmente importante per prevenire la resistenza agli antibiotici. La resistenza agli antibiotici è quando i farmaci non funzionano più perché i batteri possono sopraffarli ed è un grosso problema di salute pubblica. Ecco perché è essenziale assumere gli antibiotici esattamente come prescritto dal medico.

Tieni presente che gli antibiotici non trattano le infezioni virali come il raffreddore, l’influenza o il COVID-19.

Il più delle volte, dovresti evitare di interrompere presto il tuo regime antibiotico. Tuttavia, dovresti interrompere immediatamente il trattamento e consultare un medico se pensi di avere una reazione allergica. I sintomi di una reazione allergica possono includere:

  • Orticaria
  • Respirazione difficoltosa
  • Gonfiore del viso, delle labbra, della gola o della lingua.

Questi sono solo alcuni esempi del perché l’adesione è così importante. Diversi tipi di trattamenti farmaceutici aiutano a prevenire ulteriori complicazioni e peggioramento delle malattie. Anche se ti senti bene, i farmaci che stai assumendo ogni giorno potrebbero ancora essere al lavoro nel tuo sistema per mantenerti in salute. Non aver paura di parlare con il tuo medico e fare domande.

Presa in carico del tuo regime di farmaci

Sebbene tu possa avere le migliori intenzioni di assumere i farmaci come raccomandato da un operatore sanitario, le cose possono intralciarti. Di seguito sono riportati i motivi comuni per la non aderenza ai farmaci.

Costi di prescrizione

Circa il 75% degli adulti negli Stati Uniti trova i costi dei farmaci soggetti a prescrizione inaccessibili e quasi il 33% degli adulti ammette di non aver assunto i farmaci come indicato a causa dei prezzi elevati. In media, gli adulti statunitensi pagano oltre $ 1.500 a persona all’anno per i loro farmaci. Tuttavia, ci sono alcuni modi per ridurre i costi.

Chiedi al tuo medico i farmaci generici se sono disponibili per le tue condizioni. I medicinali disponibili in forma generica possono comportare notevoli risparmi sui costi. In alcuni casi, potrebbe non essere disponibile una versione generica. Ad esempio, Livalo è una statina di marca usata per trattare il colesterolo alto. Al momento non esiste un generico di Livalo. In questo caso, ci sono alcune cose che puoi fare:

  • Prima di compilare la ricetta di marca presso la tua farmacia, controlla il sito Web del produttore per risparmiare, come carte copay, coupon, sconti o programmi di assistenza ai pazienti.
  • Chiedi al tuo medico di prescrivere una statina diversa che abbia una versione generica, come atorvastatina, rosuvastatina o simvastatina.
  • Chiedi al tuo medico e al farmacista altri suggerimenti personalizzati se hai bisogno di aiuto per trovare modi per risparmiare sulle tue prescrizioni.

Effetti collaterali

La maggior parte dei farmaci viene fornita con una lunga lista di effetti collaterali. È probabile che tu possa sperimentare solo lievi effetti collaterali, se presenti. Tuttavia, alcuni effetti collaterali possono persistere o diventare fastidiosi.

Prendi, ad esempio, un inibitore dell’enzima di conversione dell’angiotensina (ACE) (come il lisinopril), che è comunemente prescritto per la pressione sanguigna. Gli ACE-inibitori sono noti per causare una tosse secca che può essere sgradevole per molte persone. La tua prima inclinazione potrebbe essere quella di interrompere l’assunzione del farmaco incriminato. Tuttavia, la migliore linea d’azione è contattare l’operatore sanitario il prima possibile in modo che possa essere prescritto un medicinale alternativo e meglio tollerato.

È importante sottolineare che se ritieni di avere un effetto collaterale minore, non farti prendere dal panico. Ricorda che puoi comunicare ciò che stai vivendo al tuo medico, che si tratti dell’operatore sanitario che ha prescritto il farmaco o del farmacista locale. Spesso, saranno in grado di aiutarti a guidarti attraverso i passaggi successivi.

Suggerimenti per l’aderenza ai farmaci

Ora che capisci perché l’aderenza ai farmaci è importante, come ti assicurerai di assumere i farmaci come prescritto?

Alcuni suggerimenti utili includono:

  • Imposta un promemoria giornaliero sul tuo telefono.
  • Usa un’app per ricordarti di prendere i farmaci. Alcune app ti consentono persino di impostare telefonate di promemoria.
  • Usa un organizzatore settimanale di farmaci per mantenere in ordine le tue medicine. Questo ti aiuterà anche a essere proattivo nel sapere quando stai per finire i tuoi farmaci in modo da poter chiamare le ricariche in farmacia con qualche giorno di anticipo. Ciò spiegherà i ritardi, ad esempio quando è necessario ordinare un medicinale.
  • Rendilo parte della tua routine assumendo i farmaci alla stessa ora ogni giorno. Chiedi al tuo farmacista se puoi prendere tutti i tuoi farmaci insieme. Ad esempio, supponi di dover assumere i farmaci per la tiroide al mattino a stomaco vuoto, ma puoi prendere il resto dei farmaci di notte. Puoi creare una routine in cui prendi i farmaci per la tiroide non appena ti svegli (e fai colazione un’ora dopo) e prendi tutti gli altri farmaci prima di lavarti i denti ogni notte.

E ricorda, il tuo team sanitario è lì per aiutarti. Non aver paura di contattarli con problemi specifici.

Individuare il motivo per cui hai difficoltà a rimanere aderente può aiutare te e il tuo medico a sviluppare una soluzione più personalizzata. Ad esempio, puoi chiedere istruzioni scritte se hai difficoltà a ricordare i consigli del tuo fornitore. Puoi anche fare un elenco di farmaci che non hai tollerato bene in passato in modo da poter fare riferimento a questo andando avanti. E se non capisci qualcosa, chiedi chiarimenti. Puoi prendere provvedimenti per prenderti cura della tua salute.

L’assunzione dei farmaci come prescritto può influire sulla tua salute sia a breve che a lungo termine. Alcune condizioni mediche non sono associate a sintomi, specialmente nelle prime fasi. Può aiutare a capire perché prendi ogni farmaco in modo da renderti conto dell’importanza di aderire al tuo regime terapeutico.

E se hai problemi con l’aderenza, ricorda che non c’è bisogno di sentirsi in imbarazzo quando ne parli con il tuo medico. Sii aperto e onesto sul motivo per cui hai difficoltà a rispettare il tuo regime. Potrebbero essere solo alcuni piccoli aggiustamenti, forse un farmaco meno costoso o una dose più bassa, che ti metteranno sulla buona strada per una vita più sana.

Consulta il tuo medico se hai problemi ad aderire al tuo regime a causa di effetti collaterali, costi o altri problemi. Possono aiutarti a lavorare verso una soluzione.

Una parola da Verywell

L’assunzione di farmaci può essere frustrante o non necessaria quando potresti non avere sintomi. Sappi che il tuo medico si preoccupa della tua salute attuale e futura e sta cercando di prevenire complicazioni. Capire perché stai assumendo ogni farmaco può aiutarti a capire l’importanza dell’aderenza.

Alcune persone potrebbero avere difficoltà ad aderire ai farmaci che causano effetti collaterali e potrebbero voler interrompere l’assunzione di medicinali. Invece, se hai problemi a rispettare il tuo regime terapeutico per qualsiasi motivo, contatta il tuo medico. Saranno più che disposti ad aiutarti ad adattare il tuo regime per assicurarti di raggiungere la tua migliore salute.