Indice di massa corporea: calcolo e grafici dell’IMC

250

L’indice di massa corporea (BMI) è una stima del grasso corporeo basata sul peso e sull’altezza. Questo calcolo aiuta a determinare se sei sottopeso, a un peso sano, sovrappeso o obeso.

L’IMC può essere utilizzato per valutare il rischio di sviluppare determinati problemi di salute. Ad esempio, le persone nelle categorie di peso più elevate sono considerate a maggior rischio di ipertensione e colesterolo alto.

Tuttavia, il calcolo ha i suoi limiti. Vale a dire, l’IMC non tiene conto dell’età, del sesso assegnato, della razza o della massa muscolare.

Questo articolo discute l’IMC, come viene calcolato, i suoi pro e contro e le alternative per valutare i potenziali rischi per la salute.

RapidEye / Getty Images

Come viene calcolato il BMI

L’IMC si calcola dividendo il tuo peso corporeo in chilogrammi per la tua altezza in metri quadrati.

  • Formula: peso (kg) / [height (m)]2

L’IMC può anche essere calcolato dividendo il tuo peso in libbre per la tua altezza in pollici al quadrato, quindi moltiplicando la risposta per 703.

  • Formula: peso (lb) / [height (in)]2×703

Potresti non avere tutti questi numeri pronti. I calcolatori BMI online possono fare il lavoro per te.

Punteggi BMI

I punteggi dell’indice di massa corporea sono suddivisi nelle seguenti categorie:

  • Sottopeso: Meno di 18.5
  • Normale: 18.5-24.9
  • Sovrappeso: 25-29.9
  • Obeso: 30 e oltre

L’obesità è talvolta suddivisa in categorie aggiuntive:

  • Classe 1: BMI da 30 a <35
  • Classe 2: BMI da 35 a <40
  • Classe 3 (obesità grave): BMI di 40 o superiore

Grafico BMI per bambini

Ottimo

Grafico BMI per adulti

Ottimo

Ricapitolare

L’IMC si calcola dividendo il peso per l’altezza. È un modo in cui gli operatori sanitari valutano i rischi per la salute associati al peso, sia troppo poco che troppo.

Indice di massa corporea e salute

L’eccesso di grasso corporeo è stato collegato a un aumento del rischio di una serie di problemi di salute. I punteggi dell’IMC nelle categorie sovrappeso e obesi possono indicare che una persona è più a rischio di alcune malattie, come ad esempio:

  • Cardiopatia
  • Alta pressione sanguigna
  • Cancro
  • Osteoartrite
  • Diabete di tipo 2
  • Calcoli biliari
  • Apnea notturna
  • Colesterolo alto
  • Problemi al fegato

Pro e contro dell’IMC

Tra i lati positivi, l’IMC è un modo semplice per stimare il grasso corporeo. È conveniente, poco costoso e può essere utilizzato regolarmente. Di conseguenza, è un modo semplice per identificare qualcuno che potrebbe avere un rischio per la salute che vale la pena esaminare. È anche usato universalmente dai professionisti medici nella ricerca in tutto il mondo.

Tuttavia, ha anche limitazioni significative. Per cominciare, non può essere utilizzato per diagnosticare problemi di salute, basta identificare possibili segnali di pericolo.

Può anche essere un falso allarme per un numero significativo di persone a causa dei seguenti fattori che l’IMC non tiene conto.

Massa muscolare

Muscoli e ossa sono più densi del grasso. Poiché le uniche misure utilizzate per calcolare l’IMC sono il peso e l’altezza, può sovrastimare il grasso corporeo negli atleti o negli individui con molta massa muscolare.

Può anche sottovalutare il grasso corporeo nelle persone con pochissima massa muscolare.

Gara

L’IMC non tiene conto della razza di una persona, che può influenzare i rischi per la salute legati al peso e la composizione corporea, la quantità di peso corporeo che è composta da grasso rispetto a tessuto muscolare magro.

In media, ad esempio, gli asiatici e gli asiatici del sud hanno un grasso corporeo proporzionale maggiore rispetto agli europei a parità di peso, mentre i neri hanno meno grasso corporeo e più muscoli a parità di peso rispetto agli europei.

Per questo motivo, alcuni esperti ora sostengono tagli su misura per gruppi specifici.

Sesso assegnato

Le donne nate tendono ad avere più grasso corporeo rispetto agli uomini. L’IMC non tiene conto di questa differenza. Pertanto, una donna può registrarsi in una categoria “sicura” di BMI ma avere comunque livelli di grasso corporeo che possono rappresentare un rischio per la salute.

Età

I normali intervalli di BMI potrebbero non prevedere con precisione i rischi per la salute di giovani e anziani. Ad esempio, negli anziani, un BMI inferiore a 23, che è nel cosiddetto range normale per gli adulti, è associato a una mortalità più elevata, mentre essere nel range del “sovrappeso” non lo è.

Come viene distribuito il grasso

L’evidenza suggerisce che anche la posizione in cui si trova il grasso corporeo è importante. Coloro che portano il peso intorno al centro – quella che viene chiamata una forma del corpo a “mela” – hanno rischi per la salute maggiori rispetto alle persone con una forma a “pera” (cioè, coloro che accumulano peso sui fianchi e sulle cosce).

Alternative al BMI

Alcuni hanno chiesto il ritiro dell’IMC a causa di questi problemi. Sebbene i suoi svantaggi siano ampiamente accettati, l’IMC rimane in uso in parte perché è semplice da usare.

Se lo si desidera o si ritiene necessario, è possibile utilizzare altri metodi per misurare il grasso corporeo o valutare il rischio per la salute al posto o in aggiunta all’IMC.

Questi includono:

  • Girovita: Il grasso che viene trasportato nella parte centrale del corpo può aumentare il rischio di diabete di tipo 2 e malattie cardiache. Il rischio aumenta per le donne con misure della vita superiori a 35 pollici e per gli uomini con misure della vita superiori a 40 pollici. Numerosi esperti ora suggeriscono che la circonferenza della vita è una misura migliore per tutte le persone, ma può essere particolarmente utile nella valutazione dei rischi per la salute delle persone di colore.
  • Rapporto vita-fianchi: Dividere la circonferenza della vita per la circonferenza dell’anca può fornire informazioni sui potenziali rischi per la salute. Una misura di 0,9 o più per le donne e 1,0 o più per gli uomini indica un rischio più elevato.
  • Misure della piega cutanea: Le percentuali di grasso corporeo possono essere stimate attraverso l’uso di calibri, uno strumento che misura lo spessore della pelle. Le misurazioni vengono prese in più punti del corpo, quindi inserite in una formula.
  • Bilancia intelligente: Il grasso corporeo può essere stimato con alcune bilance da bagno “intelligenti”. Queste bilance misurano il grasso corporeo inviando una corrente elettrica innocua attraverso il tuo corpo. Si noti che la tecnologia utilizzata dalle bilance intelligenti richiede un livello costante di idratazione nel corpo. Prova a pesare
    te stesso alla stessa ora del giorno, quando sai che sarai costantemente idratato, per evitare misurazioni imprecise.

Esistono anche metodi più sofisticati per misurare il grasso corporeo e la composizione. Tuttavia, la maggior parte non è disponibile negli studi medici standard. Invece, vengono utilizzati in contesti specialistici o di ricerca.

Esempi inclusi:

  • Pesatura subacquea: Con questo metodo, chiamato anche pesatura idrostatica o densitometria, si pesa in aria e successivamente in acqua. Le due misurazioni vengono quindi confrontate per calcolare il grasso corporeo.
  • Pletismografia a spostamento d’aria (ADP): L’ADP utilizza l’aria per stimare la percentuale di grasso corporeo in base alla densità del tuo corpo.
  • Assorbimetria a raggi X a doppia energia (DEXA) e risonanza magnetica: Queste sofisticate tecnologie di imaging vengono utilizzate per esaminare la composizione corporea, inclusi grasso, massa muscolare e densità ossea.

Ricapitolare

L’IMC non è l’unico modo per valutare il grasso corporeo o i rischi associati al peso. I rischi per la salute possono essere stimati anche osservando la circonferenza della vita e la sua relazione con la circonferenza dell’anca. Il grasso corporeo può essere calcolato con il test delle pieghe cutanee, utilizzando una bilancia intelligente o diversi altri metodi.

BMI normale e buona salute

È possibile che tu possa avere un BMI normale ma avere comunque maggiori rischi per la salute.

Ad esempio, forse il tuo BMI è nell’intervallo normale, ma non sei fisicamente attivo, la tua dieta è scarsa, hai una storia familiare di malattie o fumi, ognuno dei quali può influenzare il rischio di una serie di problemi di salute.

Un adulto anziano potrebbe avere un BMI normale, ma avere problemi di salute significativi come l’indurimento delle arterie (aterosclerosi).

E, come discusso, è possibile che il tuo BMI possa rientrare nella gamma sana, ma la tua razza, età, sesso o un altro fattore rendono quella misurazione meno accurata nel tuo caso.

Considera l’IMC per quello che è: una stima, non una misurazione e solo un’informazione che può aiutare a dipingere il quadro della tua salute generale. Il tuo medico può aiutarti a capire meglio come si inserisce il tuo BMI.

Il BMI fornisce una stima del grasso corporeo, che può influenzare il rischio di sviluppare malattie. Il calcolo dell’IMC è rapido e online sono disponibili calcolatrici gratuite dell’IMC.

Tuttavia, il BMI ha una serie di limitazioni. Questa misura non tiene conto della tua età, razza, sesso o livello di forma fisica.

Inoltre, è necessario considerare più fattori quando si determina quale sia per te un peso sano. L’IMC può fornire una piccola informazione, ma non dovrebbe essere l’unica risorsa utilizzata per decidere quanto pesare per stare bene.

Domande frequenti

  • L’IMC è un modo accurato per misurare il grasso corporeo?

    L’IMC è una stima del grasso corporeo, ma non è un modo accurato per determinare specifiche percentuali di grasso corporeo.

  • Il sesso di qualcuno è un fattore nel calcolo dell’IMC?

    Le misurazioni dell’IMC negli adulti non si basano sul sesso di qualcuno.

  • Esiste una misurazione migliore da utilizzare al posto dell’IMC?

    Valutare la composizione corporea, la quantità di grasso corporeo rispetto al tessuto muscolare magro, è un modo più accurato per determinare i rischi generali per la salute.

  • Come faccio a capire il mio peso ideale sano?

    Essere in buona salute è qualcosa di più di un semplice numero sulla scala. Parla con il tuo medico per determinare l’intervallo di peso raccomandato considerando altri fattori che influenzano la salute generale.