Influenza negli anziani: sintomi, complicanze e altro

0
5

L'influenza (influenza) è un virus stagionale che causa sintomi da lievi a gravi. Alcune persone guariscono in circa una settimana, mentre altre possono essere a rischio di complicazioni gravi e potenzialmente letali.

Il rischio di complicazioni aumenta se hai più di 65 anni. Gli anziani tendono ad avere un sistema immunitario più debole, che si verifica naturalmente con l'avanzare dell'età. E quando il tuo sistema immunitario non è forte, diventa più difficile per il corpo combattere un virus.

Quando un'infezione influenzale peggiora, può progredire in polmonite e portare al ricovero e talvolta alla morte.

Se hai più di 65 anni, ecco cosa devi sapere sull'influenza, inclusi sintomi, complicazioni e prevenzione.

L'insorgenza dei sintomi influenzali può avvenire rapidamente, con alcune persone che sviluppano i sintomi da 1 a 4 giorni dopo l'esposizione al virus.

Se ti ammali, è importante sapere come differenziare i sintomi dell'influenza dai sintomi del raffreddore comune. I sintomi dell'influenza e del raffreddore possono essere simili, ma i sintomi del raffreddore sono generalmente più lievi. Inoltre, i sintomi del raffreddore si manifestano gradualmente.

È diverso con l'influenza. Non solo l'insorgenza dei sintomi è improvvisa, ma l'influenza causa anche sintomi che potrebbero non verificarsi con il comune raffreddore.

I sintomi dell'influenza e del raffreddore comune includono:

  • rinorrea
  • congestione
  • gola infiammata
  • tosse

Se hai l'influenza, ulteriori sintomi possono includere:

  • febbre
  • dolori muscolari
  • brividi
  • fatica
  • debolezza
  • fastidio al petto
  • mal di testa

Se hai più di 65 anni e sviluppi uno di questi sintomi influenzali, consulta subito un medico per ridurre il rischio di complicanze.

Se vedi un medico entro le prime 48 ore dal primo sintomo, il medico potrebbe prescriverti un farmaco antivirale. Se assunto precocemente, questo farmaco può ridurre la durata e la gravità della malattia.

Le complicanze influenzali non sono così comuni nei giovani e in quelli con un sistema immunitario sano. Ma fino all'85% circa dei decessi correlati all'influenza stagionale si verificano in persone di età pari o superiore a 65 anni.

Inoltre, fino al 70% circa dei ricoveri correlati all'influenza si verificano nella stessa fascia di età.

Alcune complicanze legate all'influenza non sono così gravi e possono includere un'infezione del seno o dell'orecchio. Complicazioni più gravi possono includere bronchite e polmonite, che colpiscono i polmoni.

La bronchite si verifica quando l'infiammazione si sviluppa nel rivestimento dei bronchi. Questi sono i tubi che trasportano l'aria ai polmoni. I sintomi della bronchite possono includere:

  • tosse con muco giallo, grigio o verde
  • fatica
  • fiato corto
  • febbre
  • dolore al petto

La bronchite può portare a polmonite, un'infezione che causa infiammazione nelle sacche d'aria in uno o entrambi i polmoni. La polmonite può causare dolori al petto, mancanza di respiro e una grave tosse.

Negli anziani, la polmonite può anche causare una temperatura corporea inferiore al normale, confusione, nausea e vomito.

La polmonite è una grave complicanza. Se non trattati, i batteri possono entrare nel flusso sanguigno e causare insufficienza d'organo. Questa infezione polmonare può portare ad accumulo di liquido nei polmoni o ad un ascesso polmonare.

Altre complicazioni che possono verificarsi con l'influenza includono l'infiammazione del cuore, del cervello e dei muscoli. Può anche portare a insufficienza multiorgano. Se vivi con l'asma o con una malattia cardiaca, il virus dell'influenza può peggiorare queste condizioni croniche.

Non ignorare i sintomi gravi che si sviluppano mentre si combatte l'influenza. Rivolgiti immediatamente a un medico se soffri di mancanza di respiro, dolore al petto, vertigini, vomito o confusione mentale.

Se non vedi un medico entro le prime 48 ore dai sintomi, è meno probabile che il trattamento antivirale per l'influenza accorcia la durata o riduca i sintomi dell'infezione. Tuttavia, il trattamento antivirale può ancora essere somministrato se si ha un alto rischio di complicanze.

Non esiste una cura per l'influenza, quindi il virus deve fare il suo corso. Tuttavia, i sintomi rispondono ai farmaci da banco per il raffreddore e l'influenza. Puoi prendere l'ibuprofene (Advil, Motrin) come indicato per il dolore e la febbre.

È importante riposarsi a sufficienza per rafforzare il sistema immunitario e combattere il virus. Prendendoti cura di te stesso a casa, dovresti sentirti meglio entro 1 o 2 settimane.

Se si verificano complicazioni, il medico potrebbe dover prescrivere un antibiotico. Questo tratterà un'infezione secondaria, come un'infezione all'orecchio, infezione sinusale, bronchite o polmonite. Potrebbe anche essere necessario un sedativo della tosse prescritto per una tosse grave.

La prevenzione è la chiave per evitare l'influenza e le sue complicanze. Tutti dovrebbero prendere in considerazione la vaccinazione antinfluenzale annuale, soprattutto se hai 65 anni o più.

Se rientri in questa fascia di età, il tuo medico può somministrarti una vaccinazione consigliata per tutte le fasce di età o una vaccinazione progettata specificamente per le persone di età pari o superiore a 65 anni.

Ciò include il vaccino antinfluenzale ad alto dosaggio Fluzone, che costruisce una risposta del sistema immunitario più forte dopo la vaccinazione.

Un'altra opzione è il vaccino Fluad, che è anche progettato per costruire una risposta più forte del sistema immunitario alla vaccinazione.

Il vaccino antinfluenzale non è efficace al 100%. Ma può ridurre il rischio di influenza dal 40 al 60 percento.

La stagione influenzale è tra ottobre e maggio negli Stati Uniti, quindi dovresti fare un vaccino antinfluenzale prima della fine di ottobre. Ricorda, ci vogliono circa due settimane perché il vaccino antinfluenzale sia efficace.

Oltre a una vaccinazione annuale, ci sono altri modi per proteggersi dall'influenza:

  • Evita le zone affollate.
  • Indossa una maschera per il viso e stai alla larga dai malati mentre sei in pubblico.
  • Lavati regolarmente le mani con acqua calda e sapone o usa un gel antibatterico per tutto il giorno.
  • Non toccare il viso, la bocca o il naso con le mani.
  • Rafforza il tuo sistema immunitario seguendo una dieta sana, facendo esercizio fisico regolarmente e riducendo lo stress.
  • Disinfetta regolarmente le superfici della casa (interruttori della luce, pomelli delle porte, telefoni, giocattoli).
  • Rivolgiti a un medico se sviluppi sintomi influenzali.

Tutti dovrebbero prendere provvedimenti per proteggersi dall'influenza. La prevenzione è particolarmente importante se hai 65 anni o più a causa del rischio di complicanze legate all'influenza.

Adottare misure per proteggersi e informare immediatamente il medico se si sviluppano sintomi influenzali.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui