La connessione sociale di fitness di gruppo è più essenziale che mai

201

Quando le palestre sono state improvvisamente costrette a chiudere i battenti nel marzo 2020, i professionisti del fitness hanno discusso di un grande gioco sul mantenimento di un senso di comunità tra i loro clienti, facendo sentire le persone “insieme mentre sono separate” attraverso lezioni virtuali. Incontrarsi su Zoom o tramite Instagram Live per sudare collettivamente i nostri salotti è diventato uno dei pochi modi in cui abbiamo potuto sentirci uniti durante quello che è stato, per molti, il periodo più isolato della nostra vita.

Oggi, con la revoca dei mandati di stare a casa, le persone stanno tornando con entusiasmo in palestra. Solo ora, non è solo allenarsi, ma anche sentirsi connessi. Dopotutto, anche se gli ordini di allontanamento sociale si sono allentati, molte aziende hanno scelto di attenersi alle impostazioni di lavoro a distanza, il che ha lasciato molti di noi più soli di quanto non fossimo prima della pandemia. Quindi, come è cambiato ciò che stiamo cercando di ottenere dalle nostre palestre e fitness e ciò che stanno offrendo?

Un aumento di presenze

Anche se le infezioni da COVID-19 continuano a diminuire, grazie ai vaccini e ai booster, molte persone stanno diventando più a loro agio con l’idea di rientrare negli spazi comuni, in particolare la palestra. Secondo il New York Times, Planet Fitness ha aggiunto 1,7 milioni di nuovi membri nel 2021 e ha aperto 132 nuove sedi e l’adesione negli Stati Uniti a Crunch è aumentata del 34% rispetto ai livelli pre-Covid.

Ma le classiche palestre a concetto aperto non sono le uniche strutture di fitness che stanno notando un aumento delle presenze. Sulla base dei dati raccolti di recente dal portafoglio Mindbody, che ora comprende ClassPass, anche le prenotazioni di lezioni di fitness in boutique sono in aumento. A marzo, le prenotazioni di Mindbody sono aumentate del 10% rispetto allo scorso marzo, ha detto a Well+Good un rappresentante del marchio. Febbraio 2022 ha visto anche il maggior numero di prenotazioni da febbraio 2020.

“I nostri numeri hanno assolutamente continuato a salire dalla scorsa estate, con alcuni flussi e riflussi in coincidenza con la pandemia, ma attualmente stiamo operando al di sopra delle nostre prestazioni pre-COVID”, afferma [solidcore] CEO e presidente Bryan Myers. “I nostri clienti sono pronti per tornare in studio, allenandosi insieme alla loro comunità”.

Noah Neiman, co-fondatore di Rumble Boxing a New York City, rivela che tutti gli studi Rumble hanno anche visto un aumento costante delle prenotazioni dei clienti, sia da parte dei fedelissimi che dei nuovi arrivati. “[They’re] tornando con una frequenza più alta che mai”, dice. “Puoi semplicemente dire dall’energia presente negli studi, nelle e-mail e nei messaggi diretti che riceviamo, che le persone sono entusiaste di tornare alla routine che fa rinascere i loro sensi sociali”.

“Le persone sono entusiaste di tornare alla routine che fa rinascere i loro sensi sociali”. —Noah Neiman, Rumble Boxing

E con l’ondata di clienti che tornano, molte aziende hanno preso la decisione esecutiva di aprire più studi.

Barry’s ha aperto sei nuovi studi negli Stati Uniti da gennaio 2021, oltre a cinque nuove sedi internazionali, afferma Joey Gonzalez, CEO globale di Barry. “Stiamo anche aprendo un nuovo studio ad Austin, con Portland e Tampa all’orizzonte”. Nel frattempo, [solidcore] ha aperto altri 15 studi dall’inizio della pandemia, inclusa la sua prima sede sulla costa occidentale a Los Angeles “Sebbene i tempi di alcuni dei nostri piani si siano evoluti a causa della pandemia, non abbiamo mai vacillato dal nostro impegno a lungo termine [solidcore] alle comunità di tutto il paese”, afferma Myers.

Il sorteggio del fitness di gruppo

Di punto in bianco: la gente di tutto il mondo è alla ricerca di opportunità per riconnettersi dopo due anni di relativo isolamento e distanziamento sociale.

Storie correlate

“Dalla pandemia, abbiamo notato che i nostri membri apprezzano più che mai l’aspetto comunitario del nostro studio”, afferma Lauren McAlister, terapista nutrizionale e co-proprietaria del McAlister Training a San Luis Obispo, in California. La ragione? Con una forza lavoro sempre più remota, molte persone incontrano regolarmente solo i loro coinquilini o i membri della famiglia con cui vivono, quindi essere in grado di andare in palestra e creare cameratismo con gli altri membri è enorme. “Come studio, vediamo questa come un’opportunità per avere un impatto ancora maggiore. Le persone hanno bisogno di connessione tanto quanto hanno bisogno di movimento: in una lezione di fitness, ottieni entrambi”, aggiunge McAlister.

“Le persone hanno bisogno di connessione tanto quanto hanno bisogno di movimento: in una lezione di fitness, ottieni entrambi”. —Lauren McAlister

Neiman ha soprannominato questa tendenza “Il grande ritorno”: “Le persone stanno tornando in massa a prodotti e servizi esperienziali”, afferma. “Concerti, club, ristoranti, palestre… Tutto ciò che ti fa sentire qualcosa, soprattutto come parte di un gruppo, sta tornando più grande che mai. ‘Il Grande Ritorno’ è alle porte!”

Vede questo rinnovato interesse per il fitness come qualcosa di più della semplice salute. “Siamo una specie basata sulla comunità e durante il blocco siamo stati spogliati di quel desiderio primordiale di sperimentare la vita insieme”, dice. “Ora che la maggior parte delle normative è stata revocata e la paura dell’opinione pubblica si è attenuata, non vediamo l’ora di tornare indietro”.

Ma andare in palestra è più di un’altra esperienza di gruppo. La scienza mostra che muoversi all’unisono ha una capacità unica di costruire legami sociali e migliorare il nostro senso di benessere, qualcosa che tutti possiamo usare in questi giorni. E quella connessione sociale può anche portare a prestazioni di esercizio migliorate.

Oltre a fornire un luogo sano per creare e nutrire connessioni personali, allenarsi insieme può aiutare a rafforzare la motivazione a impegnarsi anche in una routine di esercizio regolare. Si scopre che troviamo l’esercizio più intrinsecamente soddisfacente quando è più sociale. Anche competere con i nostri colleghi può essere un’enorme attrazione.

Secondo il rapporto sulle tendenze di fitness e bellezza 2021 di ClassPass:

  • Le persone hanno il 45% di probabilità in più di continuare con una nuova routine di allenamento se seguono una lezione con un amico durante il primo mese su ClassPass.
  • Coloro che si allenano regolarmente con gli amici hanno maggiori probabilità di seguirlo: i ClassPasser che si allenano insieme agli amici hanno il 63% in più di probabilità di mantenere una routine per 12 mesi o più.
  • Due terzi delle persone affermano che le lezioni in studio rendono più facile mantenere una routine.

Uno studio del 2021 pubblicato su Social Science & Medicine ha persino scoperto che appartenere a un gruppo di sport o esercizio fisico può aiutarci a proteggerci dalla depressione, probabilmente perché ci aiuta a rispettare un regime di esercizi e a sentirci meno soli mentre lo fai.

Collegamento oltre lo studio

Sapendo che i clienti stanno tornando in studio sia per il fitness che per la connessione sociale, molte palestre stanno ampliando i loro sforzi per aiutare i clienti a ottenere il massimo dalle loro iscrizioni.

“In questi giorni, ospitiamo tanti eventi quanti erano prima della pandemia, ovvero circa una volta al mese”, afferma McAlister, che è anche uno specialista senior di marketing per Mindbody. Che si tratti di un allenamento all’aperto con l’uovo di Pasqua, di Halloween Kickball o di un happy hour con i membri, McAlister dice che si tratta di riunire le persone. “I nostri membri provengono da tutti i ceti sociali, ma amano poter stare insieme e legare su un interesse condiviso”, dice. “Le persone onestamente cercano solo una connessione e siamo più che felici di essere un posto dove trovarlo.”

Da Barry’s, dice Gonzalez, lo studio è costantemente alla ricerca di modi per connettere i clienti sia dentro che fuori lo studio. “Che si tratti di sfide di classe come ‘Face Yourself’ con un’enfasi sul benessere mentale, o ‘United We Sprint’ per celebrare e restituire alla comunità LGBTQIA+ a giugno, creiamo sempre modi in cui la nostra comunità si mostri da sola , e l’un l’altro”, dice.

Questo senso di connessione sta creando un motivo in più per attendere con impazienza i nostri allenamenti. “Il fitness di gruppo offre un senso di comunità senza precedenti che molti di noi hanno perso negli ultimi due anni”, afferma Gonzalez. “Ci permette di metterci in mostra, pur essendo in compagnia di altri che condividono lo stesso obiettivo di diventare più forti ogni giorno, sia fisicamente che mentalmente”.

Oh ciao! Sembri una persona che ama gli allenamenti gratuiti, gli sconti per marchi di benessere all’avanguardia e i contenuti esclusivi Well+Good. Iscriviti a Well+la nostra community online di addetti ai lavori del benessere, e sblocca i tuoi premi all’istante.