La L-cisteina probabilmente non è la "cura per una sbornia" che stiamo cercando

103

Punti chiave

  • I risultati di un piccolo studio suggeriscono che l'assunzione di un integratore di aminoacidi chiamato L-cisteina può aiutare a prevenire i sintomi della sbornia.
  • La L-cisteina può essere ottenuta da fonti alimentari come farina d'avena, braciole di maiale e tonno.
  • Il modo migliore per prevenire i postumi di una sbornia è non esagerare con le bevande alcoliche.

Dalle pillole ai cerotti, le cure per la sbornia compaiono regolarmente sugli scaffali dei negozi di droga e sui feed di Instagram allo stesso modo. Un recente piccolo studio suggerisce che una nuova opzione potrebbe essere effettivamente efficace: gli integratori di L-cisteina. Ma poiché lo studio era così piccolo, gli esperti sono scettici.

"Dopo aver esaminato la ricerca limitata, non vorrei puntare sul fatto che la L-cisteina sia la cura vincente per i postumi di una sbornia che tutti speravamo", dice a Verywell Tracy Lockwood Beckerman, MS, RD, CDN, una dietista registrata di New York City.

Quella ricerca ha coinvolto 19 uomini finlandesi che hanno riportato meno mal di testa e nausea del solito per i postumi di una sbornia dopo aver assunto una dose di 1.200 milligrammi (mg) di L-cisteina. Gli uomini che hanno assunto 600 mg di L-cisteina dopo aver bevuto hanno riferito di sentirsi meno stressati e ansiosi di quanto si sentirebbero normalmente durante i postumi di una sbornia.

Lo studio, pubblicato su Alcohol and Alcoholism il 18 agosto, richiedeva agli uomini di bere 1,5 grammi di alcol per chilogrammo di peso corporeo per un periodo di tre ore. Per riferimento, negli Stati Uniti, una bevanda standard contiene circa 14 grammi di alcol , quindi un uomo che pesa 170 libbre dovrebbe consumare circa otto drink in questo periodo di tempo.

Dopo aver bevuto, i partecipanti hanno assunto compresse di placebo, 600 mg di L-cisteina o 1.200 mg di L-cisteina.

Che cos'è la L-cisteina?

La L-cisteina è un amminoacido che si trova naturalmente negli alimenti ricchi di proteine. Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, l'assunzione giornaliera raccomandata di L-cisteina è di 4,1 mg per chilogrammo di peso corporeo, o 1,9 mg per libbra. Qualcuno che pesa 110 libbre dovrebbe mirare a 209 mg di L-cisteina al giorno.

Poiché molti effetti nocivi dell'alcol sono prodotti dal suo metabolita, l'acetaldeide, i ricercatori hanno ipotizzato che la somministrazione orale di L-cisteina prevenga i sintomi della sbornia bloccando gli effetti dell'acetaldeide nel corpo.

Brittany Scanniello, RD, una dietista registrata con sede a Denver, Colorado, spiega perché questo teoricamente ha senso. Scanniello dice a Verywell che poiché la L-cisteina è talvolta utilizzata per supportare la funzionalità epatica e poiché l'alcol viene metabolizzato nel fegato, è logico pensare che gli integratori di L-cisteina possano supportare il metabolismo dell'alcol e prevenire i postumi di una sbornia.

Tuttavia, mentre i partecipanti hanno segnalato una riduzione dei sintomi della sbornia, i risultati dello studio non hanno supportato questa ipotesi. I tassi di assorbimento dell'alcol erano simili tra coloro che assumevano integratori di L-cisteina e coloro che assumevano placebo.

Cosa significa per te

Mentre la L-cisteina può ridurre i sintomi della sbornia, sia che la consumi tramite integratori o cibo, sono necessarie ulteriori ricerche. L'unico modo definitivo per prevenire i postumi di una sbornia è limitare la quantità di alcol che bevi.

Quanto sono affidabili i dati?

Questo studio è stato randomizzato, controllato con placebo e in doppio cieco: tre fattori che rendono uno studio ben progettato. Ma ci sono alcuni fattori che devono essere presi in considerazione:

  • Risultati come "meno mal di testa" e "meno stress" sono misure soggettive.
  • I risultati si basano su un campione di dimensioni molto ridotte e su una popolazione molto specifica di uomini finlandesi non obesi.
  • Le compresse di L-cisteina consumate dai partecipanti sono prodotte da Catapult Cat, che ha finanziato lo studio.
  • Tutte le compresse di L-cisteina contenevano una varietà di vitamine del gruppo B e vitamina C, che avrebbero potuto anche svolgere un ruolo nel sollievo dai postumi di una sbornia.

"Nel presente studio, le compresse di L-cisteina contenevano anche tiamina, riboflavina, niacina, vitamina B6, biotina, acido folico, vitamina B12 e vitamina C", dice Scanniello. "Non è chiaro se i benefici visti in questo studio siano il risultato della L-cisteina o della dose multivitaminica".

Altri modi per ottenere L-cisteina

Non è necessario assumere un integratore per consumare L-cisteina. Mentre avresti bisogno di più di una porzione per raccogliere i potenziali benefici descritti nello studio, una tazza di farina d'avena fornisce 227 mg di L-cisteina. Inoltre, molte proteine ​​in polvere contengono ampie quantità di amminoacido.

Sebbene non siano così adatti ai postumi di una sbornia, questi alimenti forniscono anche alti livelli di L-cisteina:

  • 6 oz. braciola di maiale: 595 mg
  • 6 oz. bistecca di gonna: 587 mg
  • 6 oz. tonno: 546 mg

C'è poco svantaggio nell'incorporare la L-cisteina nella tua dieta, sia attraverso il cibo che tramite integratori. Ma dovresti sempre discutere degli integratori con il tuo medico prima di prenderli.

"C'è qualche preoccupazione sull'assunzione di integratori di L-cisteina con determinati farmaci, e c'è sempre la questione della purezza quando si assumono pillole da banco che non sono regolamentate dalla Food and Drug Administration", dice Scanniello.

Ci sono altri modi per prevenire i postumi di una sbornia?

La letteratura medica è piena di potenziali, ma non provati, rimedi contro i postumi di una sbornia, come:

  • Bere una miscela di pera e succo d'uva verde
  • Assunzione di ginseng rosso durante il consumo di alcol
  • Bere la linfa d'acero prima del consumo di alcol

Naturalmente, una ricerca su Internet ti porterà a una sfilza di altri rimedi per i postumi di una sbornia. Ma c'è solo un modo sicuro per prevenire i postumi di una sbornia: bere di meno.

"Indipendentemente dalle potenziali cure per i postumi di una sbornia di cui potresti leggere, quello che sappiamo è che minore è la quantità di alcol che consumi, minore sarà la quantità di sintomi di sbornia correlati all'alcol che il tuo corpo sopporterà", dice Beckerman.