La routine di allenamento di Alison Brie: abbandona il cardio, mangia di più

36

Quando Alison Brie ha iniziato ad allenarsi per la commedia Netflix GLOW, se non l’hai vista, interpreta un’attrice in difficoltà che inizia un trambusto secondario unendosi a una squadra di wrestling di sole donne (fondamentalmente una cerchia di donne formidabili con i capelli arruffati e body)—ha sospeso la sua iscrizione a SoulCycle.

Suona controintuitivo, giusto? Ma faceva tutto parte di un piano generale delineato dal suo allenatore, Jason Walsh, e dominato da un serio allenamento con i pesi.

Perché ha abbandonato il cardio

“Volevo davvero aumentare la forza e la massa muscolare, quindi la prima cosa che ho fatto è stata eliminare la maggior parte del mio cardio”, dice l’attrice, che è apparsa in Community e Mad Men prima del suo ruolo da protagonista nella commedia di successo di Netflix. Aggiunge Walsh: “Alison ha ricevuto abbastanza condizionamento dal lavoro che stavamo facendo con i pesi”.

Come Sidney Glasofer, MD, FACC, cardiologo certificato presso l’Atlantic Medical Group con sede nel New Jersey, ha detto in precedenza a Well+Good, l’allenamento della forza che utilizza pesi inferiori a un numero maggiore di ripetizioni può darti l’esercizio aerobico di cui hai bisogno. “L’allenamento di forza in questo modo ti darà un allenamento cardio”, dice, “Questo ti consente anche di variare il tuo allenamento in modo da non annoiarti, mantenendo alta la frequenza cardiaca”.

Storie correlate

Come ha mantenuto la sua resistenza

Tuttavia, Brie ha fatto un punto per riprendersi da infiniti round di pull-up e split squat bulgari con una corsa lenta ogni pochi giorni. Ha anche partecipato a una lezione settimanale presso lo studio Walsh’s Rise Nation, dove ha trascorso 30 minuti ad aumentare la frequenza cardiaca su un VersaClimber. Questa macchina per l’arrampicata verticale offre un serio allenamento per tutto il corpo. L’allenatore di SQUAY Erin James ha detto in precedenza a Well+Good: “Puoi usarlo in tre modi: arrampicati con le mani e le ginocchia, usa semplicemente le mani stando in piedi a terra per un allenamento con le braccia, o semplicemente usa le gambe e tieni le barre laterali con le braccia per un allenamento più centralizzato sulle gambe.”

Ha mangiato “più che mai”

Brie attribuisce anche al “mangiare costantemente” il merito di averle fatto superare quelle atroci sessioni di allenamento di resistenza, principalmente proteine, verdure e grassi buoni, secondo Walsh. “Molte donne, soprattutto nella mia professione, sentono di dover morire di fame per perdere peso”, afferma Brie. “Di certo mi sono sentito così in passato. Ma mentre mi allenavo per lo spettacolo, mangiavo più che mai e non mi sono mai sentito meglio”.

Come ha detto in precedenza a Well+Good l’allenatore atletico Kari Lansing, CSCS, “Quando non mangi abbastanza cibo, il tuo corpo entra in” modalità di ricostruzione “e non è produttivo per un allenamento”. Non mangiare abbastanza può compromettere i tuoi allenamenti perché non avrai abbastanza energia per sfruttare al meglio l’esercizio.

“Il sollevamento di carichi pesanti è così potenziante: ti senti davvero un tosto.” —Alison Brie

Tutto questo non solo ha preparato fisicamente Brie a interpretare un wrestler e a lanciare tonnellate di drop kick e battipalo – sì, ha fatto tutte le sue acrobazie – ma le ha anche dato un grande impulso di fiducia. “Il sollevamento di carichi pesanti è così potente, ti senti davvero un tosto”, dice. “Quando stavamo girando lo spettacolo, stavo facendo stacco da 165 libbre, spingendo l’anca fino a 300 libbre e facendo più serie di 10 trazioni”. Risplendi, ragazza.

Oh ciao! Sembri una persona che ama gli allenamenti gratuiti, gli sconti per marchi di benessere all’avanguardia e i contenuti esclusivi Well+Good. Iscriviti a Well+la nostra community online di addetti ai lavori del benessere, e sblocca i tuoi premi all’istante.