L'esercizio fisico aiuta l'ansia? Non sempre, ecco perché

179

Per tutto il tempo che posso ricordare, il movimento è stata la mia tattica preferita per alleviare le pressioni della vita quotidiana. Almeno, è stato così fino a quest'anno. Le mie sessioni di yoga mattutine e il pomeriggio le passeggiate di potere sono sufficienti per compensare i fattori di stress ordinari – scadenze di lavoro, appuntamenti, denaro – ma aggiungere una pandemia globale, disordini sociali e un incendio in un cassonetto alla Casa Bianca? Ora, l'esercizio fisico non aiuta la mia ansia più di prima.

A quanto pare, non è insolito che l'esercizio si senta meno efficace come strumento di salute mentale in questo momento, quando siamo tutti sotto stress estremo. “Siamo essenzialmente in uno stato di trauma. Le tecniche che potrebbero aver funzionato per noi quando la vita era "normale" ora non sono altrettanto efficaci solo perché il fattore di stress è così enorme ", afferma Sepideh Saremi, LCSW, terapista della corsa e fondatore di Run Walk Talk. "È anche infinito. Non abbiamo una data in cui le cose andranno di nuovo bene. "

Questo non vuol dire che la forma fisica non sia affatto utile nei momenti difficili. Molte ricerche hanno infatti scoperto che l'esercizio fisico può aiutare a ridurre al minimo i sintomi di ansia, depressione e stress acuto. Secondo Stacy Cohen, MD, fondatrice della comunità di salute mentale con sede a Los Angeles The Moment, l'allenamento aumenta l'apporto del corpo di sostanze chimiche per il benessere come endorfine, serotonina e dopamina. "L'esercizio ha [also] è stato scoperto che migliora il sonno, il desiderio sessuale, l'autostima, l'energia, la concentrazione e le interazioni sociali, che possono migliorare l'ansia e la depressione ", dice.

Tuttavia, quando una persona è più sopraffatta, potrebbe aver bisogno di ulteriore supporto per far fronte ai fattori di stress che sta affrontando. "Anche se l'esercizio è un ottimo strumento, potrebbe semplicemente non essere sufficiente", afferma il dott. Cohen. "A volte raggiungiamo un punto di rottura e i trattamenti conservativi non lo tagliano." Inoltre, molti di noi sono stati costretti a modificare le nostre abituali routine di fitness dall'inizio della pandemia. "Le persone potrebbero non fare più lezioni di ginnastica di gruppo, quindi non ottengono il beneficio sociale dell'esercizio", afferma Saremi. “Potrebbero anche aver cambiato quello che fanno per l'esercizio. Sono un terapista della corsa, ma non sto correndo in questo momento perché non mi sento a mio agio a correre con una maschera. Il mio allenamento ora è saltare la corda e non è così divertente come lo era correre. "

Quindi cosa può fare una persona se scopre che l'esercizio non aiuta il suo livello di stress come una volta? Prima di tutto, dice Saremi, è importante non rinunciare del tutto all'attività fisica, specialmente se eri un appassionato esercizio prima del 2020. Se non sei in grado di mantenere la tua routine pre-COVID-19 per motivi di sicurezza, ti consiglia di cercare attività che sono il più possibile simili ai tuoi precedenti preferiti. "Uno dei motivi per cui sto saltando la corda è perché l'impatto e il livello di cardio sono paragonabili alla corsa che facevo prima", dice. Ciò garantisce che lei sperimenta un effetto fisico simile dal movimento rispetto a quello che avrebbe se, diciamo, passasse dalla corsa al mat Pilates.

Storie correlate

Un'altra cosa importante da considerare è che l'esercizio non dovrebbe mai essere il tuo unico mezzo per gestire la tua salute mentale. "Non è bene affidarsi troppo a uno strumento", afferma Saremi. “Puoi pensare a questo periodo come un'opportunità per rivalutare tutti i tuoi strumenti e vedere dove sono le lacune. Ti connetti con le persone ogni giorno? Sei in grado di parlare dei tuoi sentimenti e di essere ascoltato e, in caso contrario, puoi andare in terapia? " Il dottor Cohen suggerisce di utilizzare la meditazione e il lavoro di consapevolezza come integratori per l'esercizio, mentre Saremi afferma che prendersi una pausa dalle notizie e dai social media può essere utile per chi soffre di stress, ansia o depressione. E se interventi sullo stile di vita come questi non funzionano? "Ci sono farmaci disponibili per aiutare con la depressione e l'ansia, mentre trattamenti come la TMS – Terapia Magnetica Transcranica – e altri strumenti sono disponibili per la depressione che persiste quando i farmaci da soli non sono utili", afferma il dottor Cohen.

Chiaramente, questo è un momento di prova per tutti ed è importante andare piano con te stesso se stai lottando con ansia, depressione o livelli intensi di stress, specialmente se i tuoi soliti meccanismi di coping non lo riducono. Ma possiamo anche considerarla un'opportunità per mettere a punto i nostri kit di strumenti per la salute mentale in modo da poter emergere più forti dall'altra parte, afferma Saremi. "A volte la crisi è esattamente ciò di cui abbiamo bisogno per diventare creativi e salire di livello", dice. "Questo è ciò su cui mi sono concentrato con molti dei miei clienti: non sembra come appariva prima, ma come può apparire ora? Può essere anche meglio di prima? Stiamo pulendo l'intera lavagna e sta a te decidere come riempirla. " Routine di esercizi incluse.