L’importanza della gioia nell’esercizio

80

Lo sapevi che Jazzercise va ancora forte? Sì, Jazzercise, l’allenamento aerobico che coinvolge molti calci alti e vite che tua madre o tua zia stravagante probabilmente facevano mentre indossavano scaldamuscoli e un body tosto negli anni ’80.

Di recente ho frequentato un corso IRL Jazzercise (nel 2022!) in uno studio di danza vicino a casa mia. Non sapevo cosa aspettarmi, ma dal momento in cui la musica pop allegra ha iniziato a suonare, ho sentito la mia faccia spaccarsi in un enorme sorriso. Forse era l’energia positiva dell’istruttore, o il fatto che stavo lavorando con donne di decenni più grandi di me. Forse erano i tocchi di passo, il cha-chas, i movimenti impertinenti del polso. Ma il fatto che mi stessi divertendo era scritto su tutta la mia faccia.

Più tardi nella parte di forza della mia lezione, i miei muscoli si stavano logorando. Arricciare i bicipiti e premere sopra la testa sul ritmo per la durata di una canzone di J.Lo è difficile! Ho guardato una delle mie compagne di classe che sembrava essere una Senior, e un pensiero ha attraversato la mia mente: Oh dio, dovrò davvero sollevare pesi quando avrò la sua età?

La risposta, spero, è sì. Tra le vibrazioni e le spinte, la lezione che la classe Jazzercise mi ha davvero insegnato è questa:

L’esercizio fisico è una relazione per tutta la vita che spetta a me mantenere

“L’esercizio fisico riduce sostanzialmente tutte le malattie là fuori e ha anche tutti questi benefici per la salute mentale, come ridurre l’ansia e la depressione, migliorare l’umore, aiutare la concentrazione e migliorare i livelli di energia”, afferma Jamie Shapiro, professore associato di psicologia dello sport all’Università di Denver.

Storie correlate

Shapiro in precedenza ha tenuto un corso chiamato Fitness for Life, che aveva lo scopo di instillare negli studenti universitari il concetto che l’esercizio deve essere uno sforzo per tutta la vita perché avvantaggia la tua salute come nient’altro. “Sapere che l’attività fisica continuerà a contribuire alla mia salute fisica e mentale è ciò che penso possa aiutare quella relazione a essere a lungo termine”, afferma Shapiro.

Vedere le signore anziane con i bicipiti piegati su di me mi ha ricordato quella realtà. Dovrei essere così fortunato a sollevare pesi aerobicamente per i decenni a venire. Una delle mie compagne di classe, Colleen, mi ha detto che viene a Jazzercise dagli anni ’80. Le dà energia e la fa sentire realizzata, dice. Il fatto che Colleen abbia fatto Jazzercise per così tanto tempo e così regolarmente è probabilmente ciò che l’ha tenuta a fare Jazzercise.

“Rimani il più attivo possibile, non solo perché rimanere attivo fa bene al tuo cuore, ma nel complesso se smetti di essere così attivo, anche la tua forma cardiorespiratoria, la tua forma muscoloscheletrica inizia a diminuire”, afferma Russell Buhr, MD, PhD , pneumologo presso UCLA Health. Quel declino generale rende ancora più difficile iniziare a fare esercizio una volta che ti fermi. “Si tratta di restare e mantenere quel livello di condizionamento in modo da essere in grado di fare le cose che vuoi fare senza stancarti”.

In sostanza, l’adagio di un corpo in movimento rimane in movimento, un corpo a riposo rimane a riposo, diventa solo più pertinente con l’età. Ed è così che otteniamo Jazzerciser come Colleen che hanno cambiato palla da quando Reagan era in carica: non ha mai smesso di muoversi, quindi può muoversi ancora oggi.

Quindi, come assicurarti che l’esercizio sopravviva a tutte le altre tue relazioni?

Certo, tenere a mente i benefici per la salute è importante: questa è una strategia nota come trovare “motivazione estrinseca”, spiega Shapiro, il che significa che qualcosa al di fuori di noi stessi ci sprona come un amico responsabile, vincere una competizione, raggiungere un obiettivo o essere pagato , Per esempio. Ma Jazzercise mi ha anche mostrato che l’ingrediente segreto per una relazione permanente con il fitness è la gioia.

Personalmente, non riuscivo a immaginarmi mentre facevo un’intensa lezione di HIIT o di ciclismo per decenni. La prospettiva suonava così cupa. Ma ballare, ridere e ripetere a Justin Timberlake con un gruppo di donne che vedo ogni settimana? Sembra un modo per invecchiare su cui posso stare dietro. In quanto tale, l’importanza della gioia nell’esercizio non è mai stata più chiara per me.

“Gioia e divertimento sono le componenti principali per mantenere la tua routine di fitness”, afferma Shanna Missett Nelson, presidente di Jazzercise. “Se non ti piace la tua routine o programma, non è molto probabile che manterrai una relazione a lungo termine con l’esercizio”.

Shapiro è d’accordo e afferma che godersi l’allenamento, o ciò che lei chiama “motivazione intrinseca”, può essere un motivatore ancora più potente di qualsiasi fattore esterno. “Le ragioni di salute possono essere intrinseche, ma non è quella pura motivazione intrinseca del tipo, lo amo, mi sto divertendo”, dice Shapiro. “Trovare attività che sono eccitanti e che ti piacciono è ciò che ti aiuterà a mantenerle.”

Naturalmente, ciò che ti piace a 30 anni potrebbe non essere ciò che ti piace a 50 anni. Shapiro dice che essere in sintonia con il modo in cui il tuo livello di divertimento aumenta e diminuisce e cambiare le cose di conseguenza, è la chiave. Ma Missett Nelson sottolinea che un esercizio che può adattarsi a te con l’età ti aiuterà a mantenerlo parte della tua vita.

“Se un programma di fitness non si evolve e non cambia per soddisfare le esigenze delle diverse fasi della vita, è molto più probabile che le persone smettano e iniziare qualcosa di nuovo da quel posto può essere molto difficile”, afferma Missett Nelson. “Quindi, cerca programmi che possano evolversi con te: sarà molto più facile mantenerli a lungo termine”.

Oggi, a 30 anni, vado a correre e camminare, faccio HIIT con un amico su Zoom, frequento anche lezioni che mi spingono al limite. Ora, dopo aver suonato jazz e aver riflettuto su cosa significa che mi allenerò letteralmente per tutta la mia vita, ho un presentimento sulle attività che probabilmente rimarranno in giro: sono quelle che mi fanno impazzire con la gioia. Perché questa è una relazione con l’esercizio che vale la pena aspettare.