Padroneggia le basi con questo video introduttivo di 10 minuti sul Pilates

41

Dai piccoli movimenti alle lunghe prese e alla respirazione ritmica, può essere intimidatorio salire sul tappetino Pilates per la prima volta. Gran parte del lavoro riguarda il coinvolgimento dei muscoli, a volte in modi quasi invisibili. Come fai a sapere se lo stai facendo bene?

Che tu sia un principiante o un praticante di Pilates più esperto, l’insegnante Chloe de Winter di Go Chlo Pilates è qui per riportarlo alle origini.

“Pilates è ovunque al momento”, dice de Winter. “Ti dirò di cosa si tratta in realtà e ti presenterò alcuni dei principali esercizi di Pilates che farai in classe.”

De Winter spiega che Pilates consiste nel lavorare sia i muscoli stabilizzatori interni che i muscoli più grandi e più visibili. Per farlo, vorrai accoppiare il tuo respiro con il tuo movimento, in modo da coinvolgere i muscoli interni profondi del core che supportano la parte bassa della schiena e i fianchi, e poi ti baserai su questo con movimenti più grandi come i sollevamenti delle gambe. Stringendo gli addominali mentre espiri e mettendo la mano sullo stomaco per sentire quella tensione, inizierai a capire come lavorare il tuo core, che è il fondamento della maggior parte delle mosse di Pilates.

Storie correlate

Una delle frasi più comuni che sentirai durante le lezioni di Pilates è trovare una “colonna vertebrale neutra”. De Winter spiega che ciò significa che stai riposando sulla schiena con uno spazio appena sufficiente tra la parte inferiore della colonna vertebrale e il pavimento in modo da poter inserire un mirtillo tra di loro. Mentre esegui movimenti fondamentali come sollevamento delle gambe e piani del tavolo, la tua schiena vorrà sovraccaricarsi o appiattirsi. La chiave per fare la mossa nel modo giusto è non schiacciare il mirtillo e non lasciarlo rotolare via.

In soli 10 minuti, passerai attraverso queste e alcune altre nozioni di base di Pilates che ti terranno pronto per colpire il tappeto. Ricorda di respirare!