Perché una gravidanza non pianificata è stata la cosa migliore che mi sia mai capitata

0
7

A causa di una precedente condizione medica, non pensavo che la gravidanza fosse una possibilità per me. Ora sono grato per tutti i modi in cui ha cambiato la mia vita.

Quando ho visto per la prima volta il segno più positivo sul mio test di gravidanza a casa, sono rimasta scioccata.

In precedenza mi era stato detto dai medici che c'era solo una probabilità del 30% che sarei stato in grado di concepire naturalmente e che probabilmente avrei avuto bisogno della fecondazione in vitro.

Questa previsione era dovuta alle cicatrici sull'addome e intorno al bacino causate da un intervento chirurgico addominale per rimuovere il mio intestino crasso a seguito di una diagnosi di colite ulcerosa, una forma di malattia infiammatoria intestinale.

Non sapevo come reagire. Per anni avevo immaginato la mia vita senza figli, perché era troppo doloroso immaginare la fatica di provare a concepire quando finalmente ero pronto. Ricordo di essere corso nei negozi per fare un altro test solo per essere assolutamente sicuro che ci fosse davvero un grosso grasso positivo lì, perché non potevo crederci.

Ci sono voluti un paio di giorni prima che la notizia arrivasse e alcune settimane per credere davvero che sarei diventata mamma. E ora, a 27 settimane dalla mia gravidanza, credo fermamente che rimanere incinta sia stata la cosa migliore che mi sia mai capitata.

Ho pensato solo a me stesso. Non ho preso la vita molto sul serio. Ho preso delle decisioni sbagliate. Non ero così attento con i soldi.

Ma andando avanti nel ruolo di mamma e preparandomi per il mio bambino, tutto è cambiato. È come se qualcosa fosse scattato in me.

Ora ho un piccolo essere umano da proteggere e avevo bisogno di cambiare me stesso per essere la migliore mamma che potevo essere.

Rimanere incinta e sapere che c'è un bambino che farà affidamento su di me per tutto mi ha costretto a crescere. Mi ha costretto a maturare e a smettere di essere così egoista.

Non spendo più soldi per cose di cui non ho bisogno – invece va tutto verso il mio bambino, rendendo la mia casa una casa per lui e mettendola in un conto di risparmio per farmi superare il congedo di maternità.

Questo è importante per me perché di solito tratto i soldi come se fossero usa e getta.

Sto passando le mie giornate a rendere la mia casa perfetta per il mio bambino, perché voglio che cresca in una bella casa di famiglia che ama.

Rimanere incinta mi ha costretto a cercare aiuto per il mio disturbo borderline di personalità. Voglio essere la persona migliore che posso essere per il mio bambino, quindi ho cercato aiuto e ho trovato molto supporto dal team di salute mentale prenatale, che so essere la cosa giusta per me.

E, a sua volta, la mia relazione è fiorita. Pianificare la genitorialità con il mio partner è stato fantastico. Siamo entrambi diventati molto più vicini ed entrambi siamo entusiasti per il futuro, anche se all'inizio i bambini non erano mai stati nel piano.

Ci ha uniti. Ora prendiamo più decisioni come squadra e ci sosteniamo a vicenda più di quanto non lo siamo mai stati prima. Sembra che stiamo davvero diventando una famiglia ed è una sensazione meravigliosa.

Ma la sensazione migliore è sapere che diventerò una brava mamma. Che sono disposto a fare sacrifici e mettere il mio bambino al primo posto per assicurarmi che sia al sicuro, amato e ben accudito.

D'ora in poi tutto riguarda il mio bambino e ciò di cui ha bisogno.

Certo, mi prenderò cura anche di me stesso, ma ancora una volta è qualcosa che devo fare per lui, perché il mio benessere è anche la cosa migliore per lui.

Potrei essere arrivato un po 'in ritardo nel prendere sul serio l'età adulta, ma sono così felice di essere in questo posto ora.

Sono contento che il mio bambino avrà una madre stabile e matura che lo ama. Sono contento che il mio bambino crescerà in una bella casa, con tutto ciò di cui potrebbe aver bisogno. Sono contento che il mio bambino crescerà con una famiglia che lo ama assolutamente.

E sono contento che il mio bambino avrà una mamma che lo mette al primo posto, prima di ogni altra cosa al mondo.

Sono orgoglioso di me stesso per essere entrato in una posizione in cui posso dire tutto questo. Queste ultime 27 settimane sono state la più grande svolta per me e non le cambierei per niente al mondo.

È stato il momento più incredibile e che mi ha aperto gli occhi e non avrei mai pensato di sentirmi così pronta per la maternità.

Questo bambino sarà davvero la creazione assoluta di me – lo è già – e sono così pronto ad accoglierlo nel mondo.

Hattie Gladwell è una giornalista, autrice e sostenitrice della salute mentale. Scrive di malattie mentali nella speranza di diminuire lo stigma e incoraggiare gli altri a parlare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui