Posso ottenere un vaccino antinfluenzale mentre sono malato?

0
26

Ottenere un vaccino antinfluenzale è il modo migliore per proteggersi dall'influenza A e B (i virus che causano l'influenza stagionale). Ma se sei già malato e sei diretto all'appuntamento per la vaccinazione, potresti chiamare il tuo fornitore per parlare se dovresti o meno rimandare il vaccino antinfluenzale fino a quando non ti sentirai meglio (o chiedere una volta arrivato lì).

Per la maggior parte, se hai solo una malattia minore o un raffreddore, puoi comunque ottenere un vaccino antinfluenzale. Ma se il tuo caso è più significativo o hai una febbre superiore a 101 gradi F, il tuo medico probabilmente ti consiglierà di aspettare.

Tra le ragioni di ciò c'è il fatto che fare un vaccino antinfluenzale quando non stai bene potrebbe prolungare la tua guarigione. E se hai la febbre dopo la vaccinazione, un possibile effetto collaterale, non saprai se è una reazione al vaccino o se è dovuta alla tua malattia. Inoltre, il vantaggio di ottenere il vaccino antinfluenzale potrebbe effettivamente essere ridotto.

Illustrato da Cindy Chung, Verywell

Tempo di recupero più lungo

Quando si riceve un vaccino antinfluenzale (o qualsiasi altro tipo di vaccino) si attiva una risposta immunitaria nel corpo. Il tuo sistema immunitario sviluppa anticorpi contro il virus dell'influenza contenuto nel vaccino in modo che lo riconoscerà e sarà in grado di combatterlo se sei esposto di nuovo ad esso nella vita quotidiana.

Tuttavia, se sei malato quando sei vaccinato, il tuo sistema immunitario è già al lavoro cercando di combattere i germi che hanno causato quella malattia. Ciò significa che sarà più difficile per il tuo corpo sviluppare contemporaneamente anticorpi contro il virus dell'influenza. Potrebbe anche significare che ci vorrà più tempo per riprendersi dalla malattia poiché il sistema immunitario cerca di fare il doppio dovere.

Risposta ridotta al vaccino antinfluenzale

Se il tuo corpo è impegnato a combattere un'infezione diversa, potrebbe non sviluppare anticorpi abbastanza forti contro i ceppi influenzali nel vaccino come farebbe se tu stessi bene. Ciò potrebbe aumentare le possibilità che tu possa ancora contrarre l'influenza.

Nessuna di queste cose è garantita se prendi il vaccino antinfluenzale quando sei malato, ma sono possibilità.

Quando puoi farti vaccinare contro l'influenza

I Centers for Disease Control and Prevention (CDC) raccomandano il vaccino antinfluenzale annuale a tutti di età superiore ai 6 mesi con poche eccezioni.

Per la maggior parte, sintomi comuni e minori del raffreddore e una temperatura di 100 gradi F o meno non ti impediscono di ottenere un vaccino antinfluenzale.

Se non hai a che fare con una malattia da moderata a grave, non dovresti avere problemi con il vaccino e non dovresti trattenerti. Tosse, congestione, mal di testa e mal di gola non influenzeranno la risposta del tuo corpo al vaccino antinfluenzale.

Detto questo, se si desidera ottenere il vaccino antinfluenzale spray nasale e si è congestionati, potrebbe essere necessario attendere che il naso si schiarisca in modo da avere maggiori possibilità di ottenere il massimo beneficio da quel vaccino.

Gruppi ad alto rischio

Ci sono alcuni gruppi di persone che sono considerati ad alto rischio di complicanze influenzali e dovrebbero essere vaccinati se possibile. Se vivi o ti prendi cura di qualcuno in un gruppo ad alto rischio, è altrettanto importante che tu sia vaccinato per ridurre il rischio di diffusione dell'influenza.

Parla sempre con un fornitore prima di decidere di annullare un appuntamento per il vaccino antinfluenzale a causa di una malattia. Soprattutto per te, i benefici della vaccinazione probabilmente superano le preoccupazioni di cui sopra.

Posticipare il tuo vaccino antinfluenzale

Avere il raffreddore non è necessariamente un motivo per evitare il vaccino antinfluenzale, ma ci sono momenti in cui potrebbe essere consigliabile rimandarlo per alcuni giorni.

Il tuo medico, infermiere o farmacista che sta somministrando il vaccino antinfluenzale dovrebbe chiederti se hai la febbre o se sei malato prima di somministrarlo. Tuttavia, se non lo fanno, assicurati di parlare o annullare l'appuntamento se sei malato quando è il momento di fare il vaccino.

Se hai la febbre superiore a 101 gradi F o sei molto malato, il CDC consiglia di attendere fino a quando la temperatura non è tornata alla normalità e ti senti meglio prima di essere vaccinato.

Fortunatamente, le febbri non sono comuni con il raffreddore negli adulti, sebbene siano un sintomo del raffreddore piuttosto comune nei bambini. Se hai intenzione di vaccinare tuo figlio, controlla la sua temperatura se pensi che si stia ammalando. Se tuo figlio ha la febbre, il pediatra può decidere che è meglio aspettare che la febbre si sia risolta prima di somministrare qualsiasi vaccinazione (influenza o altro).

Motivi per non prendere un vaccino antinfluenzale

Che tu sia malato o nota, alcune situazioni sono considerate vere e proprie o possibili controindicazioni per la vaccinazione antinfluenzale. Assicurati di dire al tuo medico se qualcuno si applica a te oa tuo figlio:

  • Sotto i 6 mesi di età
  • Storia di una grave reazione allergica a un precedente vaccino antinfluenzale
  • Storia della sindrome di Guillain-Barré dopo aver ricevuto un precedente vaccino antinfluenzale. (Parla con il tuo medico per determinare se dovresti o meno fare il vaccino antinfluenzale.)

Guida alla discussione del medico su raffreddore e influenza

Ottieni la nostra guida stampabile per il tuo prossimo appuntamento dal medico per aiutarti a porre le domande giuste.

Invia la guida via email

Iscriviti

Questa guida alla discussione del medico è stata inviata a {{form.email}}.

C'era un errore. Per favore riprova.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui