Potete compensare gli effetti negativi del tempo sullo schermo?

0
68

Punti chiave

  • Un nuovo studio ha collegato l'uso quotidiano più prolungato dello schermo a misure più elevate di cattiva salute.
  • Le persone che utilizzavano di più TV e smartphone avevano schemi alimentari meno salutari rispetto a quelli su dispositivi, laptop e tablet collegati alla TV.
  • Ci sono passaggi che puoi compiere per ridurre il tempo trascorso davanti allo schermo, come staccare la spina prima di andare a letto e incorporare nella tua giornata attività che non dipendono dalla tecnologia.

Tutto quel tempo su Zoom potrebbe effettivamente renderti meno sano. Secondo un nuovo studio, le persone con il tempo di visualizzazione più elevato non stanno esattamente vivendo la loro vita migliore.

Un rapporto di BMC Public Health ha rilevato che le persone che utilizzavano gli schermi in media 17,5 ore al giorno avevano i modelli dietetici meno sani e i tratti più poveri legati alla salute. Questo è paragonato a quelli con un uso dello schermo leggero o moderato (rispettivamente 7 e 11,25 ore di tempo sullo schermo al giorno).

Christopher Wharton, PhD, assistente decano dell'innovazione e delle iniziative strategiche presso il College of Health Solutions dell'Arizona State University, ei suoi coautori hanno valutato i sondaggi di oltre 900 americani che possedevano una TV e almeno un altro dispositivo con uno schermo. I partecipanti hanno risposto a domande sulla loro dieta, sonno, stress percepito, esercizio fisico e indice di massa corporea.

Le persone che hanno segnalato un uso intenso di TV e smartphone avevano schemi dietetici meno salutari rispetto a coloro che utilizzavano dispositivi, laptop e tablet collegati alla TV. Coloro che hanno utilizzato pesantemente gli smartphone hanno riportato la qualità del sonno più bassa, cosa che ha sorpreso Wharton.

"Una scoperta di cui sono rimasto sorpreso è stata che l'uso intenso di smartphone, ma non di TV, era associato a una diminuzione della qualità del sonno", dice a Verywell. Pensa che ciò possa essere dovuto al fatto che le persone trascorrono gli ultimi minuti o ore prima di andare a letto sui loro smartphone.

"È possibile che questo comportamento stia diventando più evidente rispetto a guardare la TV prima di andare a dormire", afferma Wharton.

Offre suggerimenti per pensare in modo critico al tempo trascorso davanti allo schermo e adottare comportamenti sani per compensarlo.

Cosa significa per te

Incorporare più attività non legate allo schermo nella tua giornata può aiutare a bilanciare l'aumento del tempo davanti allo schermo a causa della pandemia. Trovare il tempo per staccare la spina potrebbe migliorare la tua salute e le tue abitudini generali.

Separare il tempo necessario dallo schermo non necessario

Se stai già guardando spesso uno schermo per lavoro, probabilmente non è il momento migliore per concederti una maratona Netflix. Lo studio di Wharton ha scoperto che era collegato a schemi dietetici meno sani, tra cui il consumo regolare di fast food, il consumo di pasti davanti alla TV e lo stress percepito.

Per Wharton, il tempo sullo schermo ha due gusti in questi giorni: quello che è richiesto e quello che è volontario.

"Molti di noi hanno bisogno di schermi per svolgere il proprio lavoro e, nell'era COVID, di schermi per frequentare la scuola", afferma. I dati mostrano, tuttavia, che le persone trascorrono molto del loro tempo libero davanti agli schermi.

“Per quel tempo sullo schermo volontario, dovremmo fare un passo indietro e pensare: questo uso del tempo soddisfa davvero le mie esigenze? È in linea con i miei valori? Mi aiuta a realizzare ciò che voglio? " lui chiede. "Ovviamente sono di parte sull'argomento, ma direi spesso che la risposta a queste domande è no."

Crea uno spazio senza schermo

Wharton consiglia alle persone di riprogettare i propri spazi abitativi in ​​modo da non concentrarsi sugli schermi. Per molte famiglie, la TV è l'elemento centrale di qualsiasi stanza familiare, con tutti i mobili organizzati attorno ad essa. La maggior parte delle famiglie ha anche più televisori, spesso in più stanze.

Considera l'idea di spostare la TV fuori da una stanza o in un altro spazio. "Sicuramente portalo fuori dalla camera da letto", dice Wharton.

"Una delle cose più semplici che le persone possono fare per la loro salute quando si tratta di schermi, che è probabilmente una delle cose più difficili da fare a causa della comodità e della loro natura di dipendenza, è mettere giù tutti quei dispositivi, in particolare il tuo smartphone, due ore prima di andare a dormire ", dice Wharton.

Puoi compensare il tempo dello schermo?

È possibile fare un sacco di attività "salutari" per compensare le ore che trascorri incollato allo schermo? Non ci sono molte prove su questo. (Ma hey, possiamo provare!)

Precedenti ricerche sull'impatto degli interventi per ridurre il tempo davanti allo schermo sembravano mostrare alcuni buoni risultati nel migliorare alcuni risultati di salute, come l'IMC. Sappiamo anche che il tempo davanti allo schermo, al di fuori del sonno, è uno dei fattori più importanti del comportamento sedentario, che è ben noto come fattore di rischio per i risultati di cattiva salute, afferma Wharton.

“Vorrei che le persone si dessero l'opportunità di valutare come usano i loro schermi. Alcuni usi sono necessari, altri no, ma sono comunque molto divertenti ", dice. "Alcuni sono probabilmente eccessivi che potrebbero portare a problemi di salute".

Christopher Ferguson, PhD, professore di psicologia alla Stetson University specializzato in effetti mediatici, ha detto che i dati nello studio sono "grezzi" e non controllano bene altre variabili.

"Potrebbero esserci alcune minuscole correlazioni tra alcuni schermi e alcuni risultati, ma sospetto che siano probabilmente spiegate da altre cose che accadono nell'ambiente dell'individuo", dice a Verywell.

Dice che potrebbe essere meglio usare i diari dei media invece dei questionari come ha fatto Wharton, ma richiedono molto più di un investimento di tempo per ricercatori e partecipanti. Ecco perché non vengono utilizzati spesso.

"I pochi studi che abbiamo sui diari di utilizzo dei media suggeriscono scarso effetto o almeno sfumate relazioni tra schermi e benessere", ha detto Ferguson.

Non crede che siamo a un punto in cui possiamo dire che ci sono effetti del tempo sullo schermo, figuriamoci fare qualsiasi cosa per compensarlo.

"Naturalmente, tutto va bene in equilibrio", dice Ferguson, aggiungendo che gli adulti dovrebbero dormire e fare esercizio fisico a sufficienza. "Cose come gli occhiali azzurri non sono necessarie."

Cosa fare senza schermo

Indipendentemente dal fatto che possiamo o meno contrastare gli impatti di troppo tempo sullo schermo, possiamo fare altre cose oltre a fissare i nostri schermi e molti di loro sono abbastanza buoni per noi.

  • Esercizio: Questo potrebbe non ridurre gli effetti del tempo sullo schermo se stai guardando la TV sul tapis roulant, ma può aiutarti a ridurre il tempo digitale sedentario.
  • Goditi un hobby: Questo non può includere i videogiochi se stai cercando di ridurre il tempo di visualizzazione.
  • Mangia bene: Un'alimentazione sana è spesso collegata al tempo speso a pianificare e preparare i pasti, afferma Wharton, contribuendo a ridurre il tempo sullo schermo.
  • Dormire: Molti di noi non ne hanno mai abbastanza, quindi appoggiare il telefono prima di andare a letto potrebbe essere certo di iniziare a ricevere la quantità consigliata.
  • Vai fuori: Uno studio del 2020 ha scoperto che il tempo all'aperto può essere utile per la salute mentale dei bambini se trascorrono lunghi periodi di tempo sullo schermo.
  • Per fare un piano su come disconnetterti dagli schermi per la giornata, Wharton ti consiglia di creare alcune regole su a che ora tu (e forse il tuo coniuge o la tua famiglia) riponete i dispositivi.

    Durante la pandemia, Wharton dice che spera che le persone si diano la possibilità di pensare a come vorrebbero usare il loro tempo a casa, al di fuori di prendere solo più tempo sullo schermo.

    "Potrebbe essere il momento giusto per rivisitare un vecchio hobby, o iniziarne uno nuovo, o iniziare a fare passeggiate quotidiane o provare nuove ricette", dice. "Tutte queste sarebbero ottime alternative, per esempio, al semplice guardare in modo incontrollato la prossima stagione di uno spettacolo."