Pro e contro del vaccino antinfluenzale: dovresti prenderne uno?

0
9

Ogni inverno, il virus dell'influenza provoca epidemie di influenza nelle comunità di tutto il paese. Quest'anno potrebbe essere particolarmente gravoso a causa della pandemia COVID-19 che si sta verificando nello stesso periodo.

L'influenza è altamente contagiosa. Provoca centinaia di migliaia di ricoveri e migliaia di morti ogni anno.

Il vaccino antinfluenzale è disponibile ogni anno per aiutare a proteggere le persone dall'influenza. Ma è sicuro? E quanto è importante ora che COVID-19 è un fattore?

Continua a leggere per conoscere i vantaggi e i rischi del vaccino antinfluenzale.

Il vaccino antinfluenzale è molto sicuro, anche se ci sono alcuni gruppi di persone che non dovrebbero ottenerlo. Loro includono:

  • bambini di età inferiore a 6 mesi
  • persone che hanno avuto una reazione grave al vaccino antinfluenzale o ad uno qualsiasi dei suoi ingredienti
  • quelli con allergie all'uovo o al mercurio
  • quelli con sindrome di Guillain-Barré (GBS)

Il vaccino antinfluenzale può darmi l'influenza?

Una preoccupazione comune è che il vaccino antinfluenzale possa darti l'influenza. Questo non è possibile.

Il vaccino antinfluenzale è costituito da una forma inattivata del virus dell'influenza o da componenti del virus che non possono causare infezioni. Alcuni individui sperimentano effetti collaterali che in genere scompaiono in un giorno o due. Questi includono:

  • febbre bassa
  • area gonfia, rossa e dolente intorno al sito di iniezione
  • brividi o mal di testa

1. Prevenzione dell'influenza

Secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC), ricevere il vaccino antinfluenzale è il modo più efficace per evitare di ammalarsi di influenza.

2. Sentirsi meno male

È ancora possibile contrarre l'influenza dopo la vaccinazione. Se ti ammali di influenza, i tuoi sintomi potrebbero essere più lievi se ti sei vaccinato.

3. Minor rischio di ricoveri o complicazioni per alcune persone

La vaccinazione antinfluenzale ha dimostrato di portare a un minor rischio di complicanze o ricoveri legati all'influenza in alcuni gruppi. Loro includono:

4. Protezione all'interno della comunità

Quando ti proteggi dall'influenza attraverso la vaccinazione, stai anche proteggendo coloro che non possono essere vaccinati dall'influenza. Ciò include coloro che sono troppo giovani per essere vaccinati. Questa si chiama immunità di gregge ed è molto importante.

1. Stai ancora prendendo l'influenza

A volte puoi fare il vaccino antinfluenzale e continuare a soffrire di influenza. Ci vogliono circa 2 settimane dopo aver ricevuto la vaccinazione affinché il tuo corpo sviluppi l'immunità. Durante questo periodo, puoi ancora prendere l'influenza.

Un altro motivo per cui puoi ancora prendere l'influenza è se non ci fosse una buona "corrispondenza vaccinale". I ricercatori devono decidere quali ceppi includere nel vaccino molti mesi prima che inizi effettivamente la stagione influenzale.

Quando non c'è una buona corrispondenza tra i ceppi selezionati e i ceppi che effettivamente finiscono per circolare durante la stagione influenzale, il vaccino non è altrettanto efficace.

2. Grave reazione allergica

Alcune persone potrebbero avere una reazione negativa al vaccino antinfluenzale. Se si ha una reazione negativa al vaccino, i sintomi di solito si verificano entro pochi minuti o ore dopo aver ricevuto il vaccino. I sintomi possono includere:

  • respirazione difficoltosa
  • respiro sibilante
  • battito cardiaco accelerato
  • eruzione cutanea o orticaria
  • gonfiore intorno agli occhi e alla bocca
  • sensazione di debolezza o vertigini

Se si verificano questi sintomi dopo aver ricevuto il vaccino antinfluenzale, consultare il medico. Se la reazione è grave, vai al pronto soccorso.

3. Sindrome di Guillain-Barré

La sindrome di Guillain-Barré è una condizione rara in cui il tuo sistema immunitario inizia ad attaccare i tuoi nervi periferici. È molto raro, ma la vaccinazione contro il virus dell'influenza può scatenare la condizione.

Se hai già avuto la sindrome di Guillain-Barré, parla con il tuo medico prima di farti vaccinare.

Il vaccino antinfluenzale può essere somministrato come iniezione o spray nasale.

Il vaccino antinfluenzale può avere una varietà di forme che proteggono da tre o quattro ceppi influenzali. Sebbene nessun tipo di vaccino antinfluenzale sia consigliato rispetto ad altri, dovresti parlare con il tuo medico di quale sia il migliore per te.

Lo spray nasale contiene una piccola dose di una forma viva ma indebolita del virus dell'influenza.

Lo spray nasale non è stato raccomandato per la stagione influenzale dal 2017 al 2018 a causa della preoccupazione per i bassi livelli di efficacia. Ma entrambi sono consigliati per la stagione dal 2020 al 2021. Questo perché la formulazione per lo spray è ora più efficace.

Il vaccino antinfluenzale è necessario ogni anno per due motivi.

Il primo è che la risposta immunitaria del tuo corpo all'influenza diminuisce nel tempo. Ricevere il vaccino ogni anno ti aiuta ad avere una protezione continua.

La seconda ragione è che il virus dell'influenza è in continua evoluzione. Ciò significa che i virus che erano prevalenti nella precedente stagione influenzale potrebbero non essere presenti nella prossima stagione.

Il vaccino antinfluenzale viene aggiornato ogni anno per includere la protezione contro i virus influenzali che con maggiore probabilità circoleranno nella prossima stagione influenzale. Un vaccino antinfluenzale stagionale è la protezione più efficace.

Il CDC raccomanda che i bambini di età superiore a 6 mesi ricevano il vaccino antinfluenzale. I bambini di età inferiore a 6 mesi sono troppo piccoli per ricevere il vaccino.

Gli effetti collaterali del vaccino antinfluenzale nei bambini sono simili a quelli negli adulti. Possono includere:

  • febbre bassa
  • dolori muscolari
  • dolore al sito di iniezione

Alcuni bambini di età compresa tra 6 mesi e 8 anni potrebbero aver bisogno di due dosi. Chiedi al medico di tuo figlio di quante dosi ha bisogno tuo figlio.

Le donne incinte dovrebbero ricevere il vaccino antinfluenzale ogni anno. I cambiamenti nel sistema immunitario durante la gravidanza aumentano il rischio di malattie gravi o ospedalizzazione a causa dell'influenza.

Sia il CDC che l'American College of Obstetricians and Gynecologists (ACOG) raccomandano alle donne incinte di sottoporsi al vaccino antinfluenzale stagionale in qualsiasi trimestre di gravidanza.

Inoltre, ricevere il vaccino antinfluenzale può aiutare a proteggere il tuo bambino. Nei mesi successivi alla nascita, se allatti al seno, puoi trasmettere gli anticorpi anti-influenzali al tuo bambino attraverso il latte materno.

Mentre il vaccino antinfluenzale ha avuto un forte record di sicurezza nelle donne in gravidanza, uno studio del 2017 ha sollevato alcune preoccupazioni sulla sicurezza. I ricercatori hanno trovato un'associazione tra aborto spontaneo e vaccinazione antinfluenzale nei 28 giorni precedenti.

È importante notare che questo studio ha incluso solo un piccolo numero di donne. Inoltre, l'associazione era statisticamente significativa solo nelle donne che avevano ricevuto un vaccino contenente il ceppo pandemico H1N1 nella stagione precedente.

Sebbene sia necessario completare ulteriori studi per indagare su questo problema, sia il CDC che l'ACOG raccomandano ancora fortemente che tutte le donne in gravidanza ricevano il vaccino antinfluenzale.

I produttori in genere iniziano a spedire il vaccino antinfluenzale ad agosto. Le persone sono spesso incoraggiate a ricevere il vaccino non appena è disponibile.

Tuttavia, uno studio del 2017 ha rilevato che la protezione inizia a diminuire nel tempo dopo la vaccinazione. Dal momento che vorrai essere protetto durante l'intera stagione influenzale, potresti non voler ricevere il vaccino troppo presto.

La maggior parte dei medici raccomanda che tutti ricevano il vaccino antinfluenzale entro la fine di ottobre o prima che il virus inizi a circolare nella vostra comunità.

Se non ricevi la vaccinazione entro la fine di ottobre, non è troppo tardi. La vaccinazione successiva può ancora fornire protezione contro il virus dell'influenza.

Ogni autunno e inverno milioni di persone prendono l'influenza. Ricevere il vaccino antinfluenzale è un modo molto efficace per impedire a te stesso e alla tua famiglia di sviluppare l'influenza.

La pandemia di COVID-19 in corso è un fattore poiché una persona può contrarla e altre infezioni respiratorie come l'influenza allo stesso tempo. Ottenere il vaccino antinfluenzale aiuterà a ridurre i pericoli per tutti.

Ci sono molti vantaggi per la vaccinazione contro l'influenza, così come alcuni rischi associati. Se hai domande o dubbi sulla vaccinazione antinfluenzale, assicurati di parlarne con il tuo medico.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui