Quando è il momento giusto?

0
50

Sei pronto per svezzare tuo figlio dal suo ciuccio e vuoi che tuo figlio sia entusiasta di questo nuovo passo. Ma aspetta: ci sono alcune cose da considerare prima di saltare con due piedi.

Il riflesso di suzione di tuo figlio è un bisogno molto reale. In effetti, hanno iniziato ad apprendere questa abilità da quando erano un embrione di 14 settimane nel tuo grembo.

Quindi non sorprenderti se tuo figlio (e tu) hai bisogno di aiuto per abbandonare l'abitudine. Ecco i dettagli su come evitare una potenziale lotta per il potere.

Diamo un'occhiata a ciò che dicono gli esperti. L'American Academy of Pediatrics (AAP) suggerisce di offrire un ciuccio (dopo l'allattamento al seno) come metodo per ridurre il rischio di sindrome della morte improvvisa del lattante (SIDS). Di solito si consiglia di interrompere l'uso del ciuccio prima dei 2-4 anni.

L'American Academy of Pediatric Dentistry (AAPD) concorda che la suzione non nutritiva è normale per neonati e bambini piccoli e raccomanda lo svezzamento dal ciuccio entro i 3 anni.

Si ritiene che buttare via quel paci prima dei 3 anni riduca il rischio di malocclusioni dentali del bambino. Lo svezzamento a 6 mesi può ridurre la possibilità di infezioni all'orecchio del bambino, secondo una revisione degli studi, ma la riduzione del rischio di SIDS potrebbe continuare per tutto il primo anno, quindi le famiglie potrebbero voler continuare a offrire i paci durante quel periodo.

Ti stai chiedendo quale sia il momento migliore per lo svezzamento dai paci? Non è chiaro. I genitori dovrebbero parlare con il loro pediatra di cosa è meglio per il loro bambino se non sono sicuri.

Potresti aspettare che tuo figlio si svegli da solo. Questo perché tra circa 6 mesi e 3 anni, tuo figlio è impegnato con salti di sviluppo. Portare via il loro metodo auto-calmante può essere a dir poco difficile.

Fino a circa 12-15 mesi, puoi seguire i seguenti consigli per lo svezzamento:

  • Presta attenzione a quando il tuo bambino succhia. Stanno succhiando per il vero conforto o sono contenti e succhiano solo perché?
  • Cerca di eliminare il paci a volte il tuo bambino non ha davvero bisogno di succhiare. Puoi offrire qualche altra forma di stimolazione: una sedia mobile, a sonagli o oscillante. Se la dentizione sembra essere un problema, offri invece un anello da dentizione o un panno freddo.
  • Se il tuo bambino protesta e inizia a piangere, potresti provare a ritardare la somministrazione del ciuccio distraendolo con un giocattolo o giocando con lui.

È meglio svezzarsi dal paci delicatamente, quando il bambino è contento e distratto da altre cose. Se provi a prenderlo quando è già arrabbiato e il tuo bambino ha un forte bisogno di succhiare, trattenerlo potrebbe semplicemente farli piangere più a lungo e arrabbiarsi di più.

Inoltre, vale la pena notare che se togli il ciuccio in un'età in cui la voglia di succhiare è ancora forte, il tuo bambino potrebbe semplicemente passare a succhiare qualcos'altro come il pollice.

Non si può negarlo, hai il tuo bel da fare. Ma resisti, e ti ritroverai a offrire al tuo bambino i suoi paci solo quando sarà davvero angosciato.

Un giorno ti accorgerai che il tuo bambino usa il ciuccio solo di notte. E poi, introducendo una consolante routine della buonanotte più un giocattolo o una coperta preferiti, scoprirai che puoi finalmente dire che il tuo bambino è svezzato.

Sì, ci sono metodi provati e veri per svezzare il tuo bambino dal suo paci. Fondamentalmente, c'è il percorso veloce e il percorso lento. Entrambi si basano sullo sviluppo delle capacità cognitive di tuo figlio. Man mano che tuo figlio cresce, hai finalmente qualcuno con cui ragionare. Evviva!

Il percorso veloce

Fai un respiro profondo perché per percorrere questa via avrai bisogno di nervi piuttosto forti.

Spiega al tuo bambino che tra 3 giorni gli toglierai i paci perché sono già abbastanza grandi da farcela senza. Ripeti il ​​tuo messaggio il giorno successivo.

Il giorno della resa dei conti, togli tutti i ciucci. La migliore pratica è offrire al tuo bambino un altro giocattolo di comodità come un orsacchiotto, una coperta, un fischietto o un massaggiagengive. Ad alcuni genitori piace usare la storia di una fata paci, che viene a prendere i ciucci in casa in modo che altri bambini possano usarli e lascia un nuovo amore al suo posto.

Tieniti forte: entro 2 giorni, gli incantesimi di pianto saranno probabilmente dietro di te.

Il percorso lento

Lento e costante lo fa. Per seguire questo piano, dovrai gettare bene le basi.

  • Discorso del bambino. Parla con il tuo bambino di essere abbastanza grande da buttare via il suo paci. Fonda l'idea che possano farlo raccontando loro storie di altri amici (reali o immaginari) che hanno fatto proprio questo. Lascia che il tuo bambino ti veda vantarti con il suo orsacchiotto preferito che molto presto il tuo bambino metterà giù il suo paci.
  • Condividi strumenti. Mostra a tuo figlio che può cavarsela senza il suo paci allungando delicatamente il tempo da quando chiede il suo paci e quando lo consegni. Offri loro invece altre misure di comfort. Quando riescono con successo senza il paci, lodali ad alta voce.
  • Limite. Usa il tuo istinto per capire quando il tuo bambino ha davvero bisogno del suo paci e quando può farne a meno. Lavora verso orari prestabiliti in cui il paci viene utilizzato, ad esempio, al momento del pisolino e prima di coricarsi.
  • Dai delle scelte. Uno dei modi migliori per lavorare con il comportamento del bambino è dare scelte accettabili. Quindi, con il ciuccio, limitane l'uso a determinati luoghi. La scelta potrebbe essere qualcosa del tipo: "Se vuoi il tuo ciuccio, è nella tua stanza. Oppure puoi giocare qui senza di essa. Non possiamo usarlo qui perché non è lì che vive il ciuccio. "
  • Ricompensa. Il tuo bambino si sta avventurando fuori dalla sua zona di comfort e merita una ricompensa per lo stretching. Alcuni genitori usano grafici adesivi per aiutare i loro figli a visualizzare quanti giorni sono passati senza un paci. Alcuni bambini rispondono meglio ad altre ricompense. Conosci meglio tuo figlio!

Qualunque sia il metodo di svezzamento del ciuccio che scegli, una volta che hai deciso di smettere, resta fermo.

Preparati contro gli scoppi d'ira e il pianto, mostra l'empatia che sicuramente provi (nessuno ha detto che sarebbe stato facile), ma non arrenderti. Non vuoi inviare il messaggio che se urlano abbastanza a lungo, loro Otterranno quello che vogliono. Sospiro. Alcune cose sono semplicemente difficili.

Quando il gioco si fa duro, ricorda che tuo figlio non è l'unico che ha bisogno di empatia lungo questo viaggio. Datti una pacca sulla spalla. Alla fine, tuo figlio rinuncerà al ciuccio. Dopotutto, nessuno esce ad un appuntamento con un paci in bocca.