Questo tratto di fianchi e tendine del ginocchio è tutto incentrato sui dettagli

42

Se ti sei ritrovato piegato o sdraiato sul pavimento per dare sollievo ai fianchi e ai muscoli posteriori della coscia doloranti, sei in buona compagnia. Grazie a una cultura del lavoro che promuove lo stare seduti per lunghi periodi di tempo, queste parti del corpo in particolare possono diventare tese e infiammate, il che può portare a una sensazione di indolenzimento semplicemente stando immobile. “Lo stress ripetitivo di qualsiasi tipo può portare all’infiammazione e questo include l’inattività”, ha detto in precedenza a Well+Good Jeff Brannigan, direttore del programma di Stretch*d. “Stare fermi tutto il giorno, tutti i giorni, è una delle cose peggiori che puoi fare per il tuo corpo.” Brannigan spiega che l’inattività provoca affaticamento muscolare, che porterà all’accorciamento dei muscoli. Entra: Fianchi e muscoli posteriori della coscia stretti da seduti tutto il giorno.

A questo punto, potresti avere familiarità con alcuni collaudati apri dell’anca e del tendine del ginocchio, come una piega in avanti, l’affondo del corridore, il piccione e la figura quattro. In questo ultimo episodio di Good Stretch, Clara Baini di Good Day Pilates ti guida attraverso molti di quegli allungamenti e altro ancora. Inizierai con una piega in avanti e poi ti sposterai in un cane verso il basso. Successivamente, ti muoverai attraverso un affondo flessore dell’anca e lo alternerai con un allungamento del tendine del ginocchio raddrizzando la gamba anteriore. Alcuni piccioni e tratti di figura quattro entreranno in profondità in tutta la parte inferiore del tuo corpo, e infine una torsione di apertura dell’anca ti lascerà andare per il resto della giornata a venire.

Storie correlate

Ciò che davvero porta questi allungamenti al livello successivo, tuttavia, sono i dettagli nel modo in cui Baini ti insegna a muovere il tuo corpo. Ad esempio, nel cane verso il basso, ti suggerisce di pedalare con i piedi per entrare in quei muscoli posteriori della coscia ancora più in profondità. Durante un affondo, Baini ti mostra come piegare il bacino in modo da ottenere l’allungamento dei fianchi dove lo desideri, senza esercitare pressione sulla parte bassa della schiena.

Ti indica anche i momenti in cui fermarti in modo da ottenere il massimo da una posizione e ti mostra come flettere i piedi e allungare le dita dei piedi può avere un effetto a catena su tutto il corpo. Ad esempio: “Forse anche stringere leggermente la natica destra per aumentare la sensazione attraverso la parte anteriore dell’anca destra”, dice Baini durante quell’affondo di allungamento dell’anca. Chi l’avrebbe mai pensato?! La prelibatezza è nei dettagli.