Si estende per la mobilità del polso se lavori con le mani

185

Nel 2020, il New York Times ha posto una domanda stimolante: puoi identificare il lavoro di una persona solo studiando le sue mani? Un servizio fotografico ha rivelato che medici, chef, meccanici, confezionatori di carne e proprietari di fattorie hanno mani uniche quasi quanto le loro impronte digitali. Se fai parte di questa forza lavoro che fa molto affidamento sulle capacità motorie, i terapisti occupazionali affermano che gli allungamenti per la mobilità del polso sono un modo per prendersi cura delle mani laboriose che ti aiutano a provvedere a te stesso e alla tua famiglia.

Sebbene i dati siano un po’ datati, un’indagine del 1995 su cinque dipartimenti di emergenza e incidenti ha rilevato che le lesioni al polso rappresentavano quasi il 29% di tutti gli infortuni, con il 26% di questi che si verificano sul posto di lavoro.

Gli allungamenti e il lavoro in mobilità sono un modo chiave per prevenire i tipi di lesioni che possono impedirti di lavorare per settimane o mesi, secondo Maryam Khaniyan, MOTR/L, direttrice della clinica della Kirkland Hand Therapy Clinic di RET. “La mobilità del polso è importante nelle professioni che richiedono un uso quotidiano o ripetitivo delle mani e dei polsi, come dentisti, musicisti, lavoratori manuali e atleti”, afferma Khaniyan. “Il polso, come qualsiasi altra articolazione, richiede una certa quantità di movimento per funzionare correttamente. Una mancanza di mobilità e forza può aumentare il rischio di lesioni”.

Storie correlate

Un’assenza di mobilità del polso può anche indurre il tuo corpo a compensare eccessivamente in altri punti, come l’articolazione del gomito o della spalla. “Guardiamo questo come esempio: quando bevi il caffè, per facilitare il ribaltamento della tua tazza devi deviare radialmente il polso. Quando non sei in grado di muovere il polso in quella direzione, solleverai il gomito, il che di conseguenza aumenta il movimento della spalla”, spiega Khaniyan. Se ciò accade una o due volte, non è un grosso problema, ma nel tempo questo movimento potrebbe logorare l’articolazione della spalla.

Quindi, come fai a sapere se i tuoi polsi e le tue mani hanno bisogno di cure? Secondo Gary Johnson, un terapista occupazionale e responsabile dei servizi di terapia della mano per Athletico, ci sono alcune “bandiere rosse” chiave a cui prestare attenzione che indicano che è necessario programmare alcuni allungamenti del polso il prima possibile. “Il dolore, la debolezza e la sensazione alterata sono tutti di solito ‘segnali di avvertimento’ che qualcosa non va”, dice. Dovresti anche fare attenzione a qualsiasi rigidità o dolore quando fletti ed estendi la mano, muovi il polso da destra a sinistra o giri il palmo a faccia in su ea faccia in giù. “È importante consultare il proprio medico o terapista della mano se questi sintomi persistono. Screening, esami e diagnostica per immagini possono essere utilizzati per determinare l’entità del problema”, aggiunge Johnson.

Per quanto riguarda la frequenza con cui dovresti controllare i tuoi polsi, Khaniyan consiglia di fare pause frequenti e brevi durante la giornata lavorativa se il tuo lavoro lo consente. (In caso contrario, anche dopo il lavoro è un’ottima opzione.) “Fare pause e allungare prima e durante l’uso delle mani e dei polsi può aiutare a prevenire lo sforzo. Lavorare quotidianamente sulla mobilità del polso può aiutare a migliorare la flessibilità, la forza complessiva della parte superiore del corpo e funzionalità e può aiutare le persone a evitare lesioni ai polsi e alle mani”, afferma. È anche una buona idea aggiungere esercizi di rafforzamento del polso al normale allenamento di resistenza per rendere le mani più elastiche.

Ora che hai il 411 sul perché dovresti prenderti cura dei tuoi polsi, sei pronto per unirti all’allenatore Colette Dong di The Ness per una routine di mobilità di 10 minuti. Tutto ciò di cui hai bisogno sono, hai indovinato, le tue mani.

Allungamenti di 10 minuti per la mobilità del polso

Oh ciao! Sembri una persona che ama gli allenamenti gratuiti, gli sconti per marchi di benessere all’avanguardia e i contenuti esclusivi Well+Good. Iscriviti a Well+, la nostra community online di addetti ai lavori del benessere, e sblocca i tuoi premi all’istante.