Spray nasale contro la febbre da fieno: tipi, alternative e altro

0
60

Gli spray nasali, se usati regolarmente, possono aiutarti a sentirti più a tuo agio quando le tue allergie divampano. Gli spray nasali steroidei possono essere usati per trattare i sintomi causati dalla febbre da fieno (rinite allergica).

Questi spray sono disponibili al banco o su prescrizione. Alcuni spray nasali sono fatti per affrontare il naso che cola, il rossore e il prurito. Altri sono più bravi a trattare gli occhi acquosi, la congestione e il dolore ai seni.

Diamo un’occhiata ai diversi tipi di spray nasali in modo da poter capire quale potrebbe funzionare meglio per il trattamento dei sintomi del raffreddore da fieno.

Di seguito sono riportati alcuni tipi comuni di spray nasali utilizzati per la febbre da fieno. Puoi utilizzare alcuni di questi trattamenti quotidianamente o semplicemente usarli durante l’alta stagione delle allergie quando i sintomi sono gravi.

Nessuno degli spray elencati di seguito deve essere utilizzato per trattare il comune raffreddore o l’influenza.

Beclometasone

Il beclometasone (Beconase AQ, Qnasl) è un corticosteroide generalmente disponibile solo su prescrizione. La sua funzione principale è quella di diminuire l’infiammazione.

Questo tipo di spray nasale può essere utilizzato per le allergie ambientali, come il raffreddore da fieno. L’uso regolare di beclometasone due volte al giorno è il dosaggio tipico.

Il beclometasone ha lo scopo di trattare i sintomi nasali come:

Budesonide

Budesonide (Rhinocort) è un altro tipo di spray nasale tipicamente utilizzato per l’asma. Come il beclometasone, fa parte della famiglia dei corticosteroidi e agisce bloccando la risposta infiammatoria del corpo a sostanze irritanti e allergeni.

Budesonide può essere assunto una volta al giorno come parte della routine.

Budesonide ha lo scopo di trattare sintomi come:

  • rinorrea
  • starnuti
  • soffocante

Mometasone

Il mometasone (Nasonex) è un corticosteroide di media potenza che può essere usato per trattare la febbre da fieno. Il dosaggio di mometasone è una volta al giorno o secondo necessità.

Uno studio randomizzato e controllato del 2019 su 1.180 partecipanti ha dimostrato che gli spray nasali contenenti mometasone in combinazione con l’antistaminico olopatadina hanno avuto più successo del placebo nel migliorare i sintomi dell’irritazione nasale e oculare.

Il mometasone ha lo scopo di trattare sintomi come:

  • starnuti
  • congestione
  • rinorrea

Fluticasone

Fluticasone (Flonase) è un corticosteroide disponibile al banco e su prescrizione. Questo spray nasale è usato per trattare tutti i sintomi della febbre da fieno.

Il dosaggio è consigliato una volta al giorno e l’uso quotidiano di questo tipo di spray può comportare una riduzione dei sintomi allergici quotidiani.

Se hai sintomi di allergia durante la notte che ti impediscono di dormire bene, la ricerca indica che il fluticasone può aiutare anche in questo.

Fluticasone ha lo scopo di trattare sintomi come:

  • rinorrea
  • occhi pieni di lacrime
  • congestione

Oxymetazoline

L’ossimetazolina (Afrin) è un decongestionante nasale, che potresti preferire a un trattamento con steroidi.

Può essere utilizzato secondo necessità, il che significa che non è necessario utilizzarlo tutti i giorni per vedere un vantaggio. Tuttavia, non dovresti usarlo più di una volta in un periodo di 10-12 ore e non dovresti assumere più di 2 dosi entro 24 ore.

Inoltre, il trattamento non deve superare i 3 giorni consecutivi a causa del rischio di congestione del rimbalzo.

Oxymetazoline ha lo scopo di trattare sintomi come:

  • pressione sinoviale
  • congestione
  • rinorrea

Azelastine

L’azelastina (Astelin, Astepro) è un antistaminico, non un corticosteroide o un decongestionante. Questo tipo di trattamento è disponibile solo su prescrizione medica. Può essere utilizzato fino a due volte al giorno, secondo una revisione del 2008.

Azelastine è indicato per il trattamento di sintomi quali:

  • rinorrea
  • occhi pieni di lacrime
  • congestione nasale

Puoi overdose di spray nasale?

Il doppio dosaggio dello spray nasale una volta ogni tanto probabilmente non danneggerà il tuo corpo.

Ma un uso eccessivo regolare di spray nasale steroideo può aumentare il rischio di sviluppare effetti collaterali, come secchezza, bruciore e bruciore.

Con qualsiasi spray nasale, il sangue dal naso è l’effetto collaterale più comune.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui