Tecnologia indossabile per gestire il tuo diabete

96

Scienziati e produttori di dispositivi medici stanno esplorando dispositivi indossabili per controllare le complessità del diabete. La Food and Drug Administration (FDA) ha recentemente approvato diversi tipi di tecnologia indossabile rivoluzionaria per le persone con diabete e una tecnologia più recente potrebbe essere all'orizzonte.

Tipi di tecnologia indossabile per il diabete

Esistono diversi modelli di tecnologia indossabile innovativi che sono stati recentemente approvati (dal 2018) dalla FDA.

La tecnologia indossabile per le persone con diabete include dispositivi come sistemi di monitoraggio continuo del glucosio (CGM) e pompe per insulina, che possono rendere più facile e molto più efficiente per una persona con diabete la gestione della glicemia. Sviluppato originariamente per le persone con diabete di tipo 1, la tecnologia avanzata ne ha ampliato l'uso tra le persone con diabete di tipo 2.

I CGM consentono a una persona di monitorare i livelli di glucosio su base continuativa. I microinfusori erogano una quantità precisa di insulina ad ogni periodo di somministrazione del dosaggio. Quando i due sistemi vengono combinati, il risultato è un controllo della glicemia più stretto che mai.

Un CGM è un dispositivo compatto di monitoraggio e trasmissione con un sensore impiantabile o adesivo (applicato sulla pelle) per rilevare la glicemia, cosa che fa in tempo reale, di solito ogni cinque minuti. Un sensore viene impiantato nella pelle (tramite una piccola cannula che viene posizionata appena sotto la pelle dal medico) o attaccato alla pelle in modo adesivo. I sensori devono essere sostituiti ogni 10-90 giorni, a seconda del modello CGM utilizzato. Un trasmettitore è collegato al sensore per trasmettere le letture della glicemia a un dispositivo di monitoraggio o allo smartphone (a seconda del modello CGM).

La maggior parte dei sistemi CGM fornisce letture della glicemia insieme a dati aggiuntivi, come allarmi, per la notifica di livelli di zucchero nel sangue alti e bassi preimpostati e altro ancora.

Perché il monitoraggio continuo del glucosio?

I bastoncini hanno una capacità limitata di misurare i livelli di glucosio nel sangue, che oscillano costantemente, su base continuativa. Quando il monitoraggio della glicemia è inefficace, ciò può tradursi in complicazioni a lungo termine del diabete (come danni ai nervi, sistema circolatorio, problemi di vista e altro).

Il monitoraggio continuo della glicemia significa una regolazione più accurata ed efficace dell'insulina e, di conseguenza, il mantenimento di livelli di zucchero nel sangue più sani. Oggi, questo è possibile grazie alla tecnologia indossabile innovativa per il diabete disponibile.

Il monitoraggio continuo può anche offrire una protezione immediata in tempo reale contro livelli di glucosio nel sangue estremamente alti o bassi che potrebbero provocare pericolosi sintomi avversi (come disorientamento o incoscienza).

Sistemi di monitoraggio continuo del glucosio

Sono attualmente disponibili diversi modelli e ciascuno differisce esattamente per quanto spesso e per quanto tempo è possibile ottenere le letture glicemiche (richiedendo che il sensore venga cambiato a vari intervalli, da 10 a 90 giorni). I nomi e le caratteristiche dei modelli più recenti includono il seguente.

Modello: il sistema CGM Eversense

  • Dispone di un sensore impiantabile basato sulla fluorescenza, uno Smart Transmitter e un'app mobile
  • Fornisce il monitoraggio della glicemia in tempo reale ogni cinque minuti per 90 giorni
  • Visualizza i livelli di glucosio e gli avvisi su un dispositivo mobile compatibile
  • Fornisce un'usura continua per 90 giorni
  • Consente di rimuovere il trasmettitore senza rimuovere il sensore
  • Dispone di allarmi a vibrazione sul corpo (anche quando il telefono non è nel raggio d'azione)
  • Richiede che gli utenti visitino il proprio medico ogni 90 giorni per il nuovo posizionamento del sensore
  • Fornisce un monitoraggio accurato della glicemia (l'Eversense è risultato altrettanto accurato o più accurato di altri modelli CGM attualmente disponibili)

Se al momento disponi di un sensore impiantabile Eversense e hai bisogno di aiuto per individuare un fornitore di assistenza sanitaria disponibile per un nuovo impianto di sensore, contatta l'azienda all'indirizzo 844-SENSE4U o invia un'e-mail a HCPservices@senseonics.com.

Modello: sistema CGM Dexcom
Le caratteristiche di questo modello includono:

  • Può essere utilizzato per bambini (dai 2 anni in su) e adulti
  • Trasmette i livelli di glucosio ogni cinque minuti per 10 giorni
  • Allarmi per la notifica preimpostata di glicemia alta e bassa (nonché quando i livelli di glucosio aumentano o diminuiscono)
  • Elevato livello di precisione
  • Integrato con pompe per insulina (Animas Vibe e Tandem's T: modelli slim X2; Anima Vibe non è disponibile negli Stati Uniti)
  • Trasmette le informazioni a uno smartphone
  • Avvisa gli utenti quando si prevede che i livelli di glucosio nel sangue scenderanno a 55 milligrammi per decilitro (mg / dL) o meno entro i prossimi 20 minuti
  • Compatibile con altri dispositivi medici e interfacce elettroniche (come pompe per insulina, sistemi automatici di dosaggio dell'insulina e altri dispositivi elettronici utilizzati per gestire il diabete)
  • Viene fornito pre-calibrato dalla fabbrica (non è necessario pungere il dito per calibrare il monitor)

Modello: sistema Guardian Connect di Medtronic
Le caratteristiche di questo modello includono:

  • Monitora e segnala continuamente i livelli di glucosio ogni cinque minuti per sette giorni
  • Invia i dati direttamente a un dispositivo mobile compatibile (non è disponibile alcuna opzione per un ricevitore separato)
  • Il sensore e il sistema stesso richiedono la ricarica
  • Riporta le tendenze e i modelli del livello di zucchero nel sangue

Modello: Medtronic MiniMed 670G System
Le caratteristiche di questo modello includono:

  • Monitora i livelli di glucosio
  • Regola automaticamente l'erogazione di insulina basale o ad azione prolungata in base alle letture del glucosio

Modello: Abbott's Freestyle Libre 14-Day System
Le caratteristiche di questo modello includono:

  • Riporta continuamente le letture
  • Allarmi per stati di zucchero nel sangue alto e basso
  • Non sono necessarie punture delle dita
  • Approvato dalla FDA degli Stati Uniti nel giugno 2020

Pompe automatiche per insulina

Prima che la tecnologia medica avanzata diventasse disponibile, l'insulina veniva somministrata per autoiniezione ai pazienti con diabete di tipo 1. Oggi ci sono altre scelte, inclusa la pompa per insulina. Il microinfusore ha le dimensioni di un mazzo di carte; è indossato al di fuori del corpo (intorno alla vita, attaccato a una cintura o a un bracciale).

Come funzionano le pompe per insulina

Il microinfusore eroga l'insulina tramite un tubo sottile (catetere) che viene posizionato sotto la pelle (in uno strato di tessuto adiposo). Il microinfusore funziona tramite un meccanismo computerizzato che somministra continuamente piccole dosi di insulina ad azione breve (chiamate velocità basale), seguite da una dose variabile di insulina quando viene ingerito un pasto abbondante (chiamato bolo).

La maggior parte delle pompe per insulina sono dotate di calcolatori del bolo per aiutarti a capire quanto dovrebbe essere il dosaggio di insulina del bolo (in base al livello di zucchero nel sangue e all'assunzione di cibo a ogni pasto). Il modo in cui il microinfusore somministra l'insulina è molto simile a come funziona il pancreas umano.

Modelli di microinfusori automatici per insulina

Modello: Tandem t: slim X2
Le caratteristiche includono:

  • Compatibile per l'integrazione con il sistema CGM Dexcom G6
  • Batteria ricaricabile
  • Algoritmo IQ basale (utilizza i valori del sensore da un sensore Dexcom G6 integrato per aiutare a ridurre la frequenza e la durata degli eventi avversi di zucchero nel sangue)
  • Impermeabile (fino a 3 piedi per 30 minuti)
  • Algoritmo Control-IQ (regola la somministrazione di insulina basale e fornisce boli di correzione automatica, in un circuito chiuso automatizzato che previene sia gli alti che i bassi)

Modello: Insulet Omnipod DASH
Le caratteristiche includono:

  • Pompa tubeless
  • Erogazione dell'insulina tramite pod che deve essere cambiata ogni 2-3 giorni
  • Comunica utilizzando la tecnologia Bluetooth
  • Funziona con un'app su smartphone
  • Impermeabile, ideale per stili di vita attivi
  • L'Omnipod Horizon sarà rilasciato nel 2021 e includerà un sistema automatizzato a circuito chiuso che si collegherà al sensore Dexcom

Modello: Roche Accu-Chek Spirit Combo
Le caratteristiche di questo modello includono:

  • Connessione remota con misuratore combinato Accu-Chek Aviva
  • La pompa contiene 315 unità di insulina
  • Utilizza la connessione della tecnologia Bluetooth per comunicare con il misuratore Aviva Combo
  • Non più venduto negli Stati Uniti

La tecnologia indossabile è efficace?

Molte persone possono trarre beneficio dalla tecnologia indossabile per il diabete, compresi gli anziani. È normale che gli adulti più anziani abbiano difficoltà a eseguire i propri controlli della glicemia, in particolare quelli che hanno la demenza. Quasi il 20% degli anziani affetti da demenza soffre anche di diabete e di solito sono più inclini a un basso livello di zucchero nel sangue a causa dei farmaci che assumono per la demenza. Possono anche avere difficoltà a riconoscere i segni premonitori dell'ipoglicemia a causa della loro demenza.

Secondo uno studio del 2019 pubblicato su The BMJ, le persone anziane con diabete potrebbero trarre vantaggio dall'uso della tecnologia indossabile, ovvero i monitor del glucosio indossabili.

Secondo l'autrice principale dello studio, la dott.ssa Katharina Mattishent, della University of East Anglia Norwich Medical School: "Le persone anziane con problemi di memoria possono trovare più difficile tenere d'occhio i loro zuccheri nel sangue".

Mattishent ha affermato: "I dispositivi che monitorano continuamente le persone con demenza potrebbero aiutarli a tenerli fuori dall'ospedale, prevenire inutili sofferenze e risparmiare i soldi del NHS".

Lo studio ha scoperto che il dispositivo CGM ha fornito una maggiore facilità nel monitoraggio dei livelli di glucosio per le persone con diabete nello studio e per i loro assistenti. Lo studio ha anche scoperto che la tecnologia indossabile in tempo reale – dispositivi con trasferimento automatico dei dati – per il diabete può essere più adatta per le persone anziane con diabete.

Il CGM è utile anche per i genitori, poiché sono in grado non solo di monitorare ma anche di controllare i livelli di glucosio del proprio bambino con maggiore facilità.

Altri studi

In uno studio di controllo randomizzato pubblicato nel 2016, in quelli con diabete di tipo 1 (insulino-dipendente) che hanno iniettato insulina più volte al giorno, l'uso del sistema CGM (rispetto al metodo standard con puntura del dito) ha determinato una maggiore diminuzione Livelli di HbA1c nell'arco di 24 ore.

Il test HbA1c indica i livelli medi di glucosio nel sangue negli ultimi due o tre mesi. L'uso del CGM consente a te e al tuo medico di concentrarvi non solo sull'HbA1c, ma sull'indicatore di gestione del glucosio o GMI. L'IMG riflette il livello di controllo del glucosio in un determinato periodo di tempo. Il vantaggio della misurazione GMI rispetto all'HBA1c è che GMI si basa sulla percentuale di tempo in cui il glucosio è rimasto entro l'intervallo normale, mentre il test HBA1c non riflette il livello di controllo del glucosio nello stesso periodo. L'IMG è anche indipendente dall'emoglobina, quindi non cambia se si hanno altre condizioni come l'anemia o la malattia renale.

Vantaggi del monitoraggio continuo del glucosio: test HbA1c vs. GMI

Il test HbA1c indica i livelli medi di glucosio nel sangue negli ultimi due o tre mesi. Uno dei vantaggi del CGM è che consente a te e al tuo medico di concentrarti non solo sull'HbA1c, ma sull'indicatore di gestione del glucosio o GMI. L'IMG riflette il livello di controllo del glucosio in un determinato periodo di tempo. Il vantaggio della misurazione GMI rispetto all'HBA1c è che GMI si basa sulla percentuale di tempo in cui il glucosio è rimasto entro l'intervallo normale, mentre il test HBA1c non riflette il livello di controllo del glucosio nello stesso periodo. L'IMG è anche indipendente dall'emoglobina, quindi non cambia se si hanno altre condizioni, come l'anemia o la malattia renale.

Suggerimenti per la selezione della tecnologia indossabile per il diabete

Prima di decidere il giusto tipo di tecnologia indossabile per te, è fondamentale discutere con il tuo medico per ottenere un elenco di caratteristiche ed elementi che sono i più importanti per la gestione del diabete. Non tutte le funzionalità si applicano a ogni persona con diabete.

La selezione di una pompa per insulina può essere un processo complicato. Ecco alcuni fattori da considerare da Diabetes Education Online:

  • Copertura assicurativa (controlla la parte relativa alle attrezzature mediche durevoli della tua polizza assicurativa sanitaria)
  • Costo (che può variare notevolmente)
  • Facilità di utilizzo (alcuni sistemi possono essere complicati da configurare e utilizzare)
  • Formazione online o locale (tutorial video o lezioni su come utilizzare la tecnologia)
  • Familiarità dell'operatore sanitario / del team diabetico (per aiutarti a istruirti sull'uso del monitor)
  • Manutenzione
  • Trasmissione intermittente o continua dei livelli di glucosio nel sangue
  • Con che frequenza è necessario sostituire il sensore?
  • Funzionalità (come schermi illuminati, audio e altro)
  • Periodo di riscaldamento (alcuni modelli impiegano fino a 12 ore dal momento in cui il sensore viene sostituito per iniziare a produrre letture)
  • Allarmi e notifiche (per glicemia alta e bassa e tendenze e modelli)
  • Archiviazione e recupero delle informazioni (monitoraggio dell'ora e della data di ciascun risultato del test, monitoraggio delle tendenze, condivisione delle informazioni con il medico, ecc.)
  • Tipo di trasmissione (è necessario un trasmettitore esterno o le informazioni vengono inviate automaticamente a uno smartphone?)
  • Il sistema viene fornito pre-calibrato o deve essere calibrato manualmente?
  • Compatibilità con altre tecnologie (come le pompe per insulina)
  • Servizio clienti e supporto tecnico (supporto 24 ore su 24 per problemi tecnici?)

Le considerazioni per i microinfusori includono:

  • Copertura assicurativa (le pompe per insulina possono costare oltre $ 6.000)
  • Il peso e le dimensioni della pompa
  • Facilità di utilizzo del sistema (a seconda del livello di conoscenza tecnica)
  • Erogazione basale più bassa (la velocità basale oraria di insulina viene calcolata dividendo la dose basale totale per 24, ma verifica sempre con il tuo team addetto al diabete per ottenere aiuto, in particolare quando si calcola inizialmente la dose basale)
  • Pattern di sfondo disponibili (come giorno della settimana, fine settimana, turno di notte, giorno di esercizio, ecc.)
  • Caratteristica impermeabile o resistente all'acqua
  • Funzione del programma rapporto insulina / carboidrati (aiuta a stimare la dimensione del bolo quando si mangiano carboidrati)
  • Programmi bolo personalizzabili (comprese le impostazioni automatiche per alimenti specifici, come pizza e altro)
  • Vari tipi di allarmi e avvisi
  • Compatibilità con altre tecnologie (come i sistemi CGM)
  • Disponibilità di formazione sul microinfusore locale
  • Familiarità del tuo team sanitario con il modello / la tecnologia
  • Disponibilità del servizio clienti (e supporto tecnico 24 ore su 24?)
  • Aggiornamenti (costi, funzionalità future che saranno disponibili?)
  • Compatibilità del set di infusione (le parti che collegano il microinfusore al corpo): specifico per il marchio (proprietario) o universale?

Il futuro della tecnologia indossabile e del diabete

Il futuro della tecnologia indossabile e del diabete sembra promettente. I grandi produttori di apparecchiature mediche e altre note società tecnologiche stanno esaminando lo sviluppo di nuove tecnologie. Presto, una nuova tecnologia per la gestione del diabete potrebbe emergere incorporata in smartwatch, scarpe e calzini intelligenti e forse anche lenti a contatto.

Una parola da Verywell

Affermare che la nuova tecnologia indossabile per il diabete potrebbe trasformare il modo in cui viene gestito il diabete in futuro non è un'esagerazione. Rispetto ai metodi tradizionali di monitoraggio della glicemia (punture giornaliere delle dita), che forniscono livelli di zucchero nel sangue più volte al giorno, i moderni sistemi CGM trasmettono rapporti sui livelli di zucchero nel sangue oltre 280 volte al giorno. Una persona con diabete (così come gli operatori sanitari) può essere informata ogni cinque minuti in merito alla fluttuazione della glicemia. Combina questi dati con la capacità di erogare automaticamente l'insulina ogni volta che la glicemia inizia a salire, mantenendola entro limiti normali su base continuativa, e puoi ottenere un quadro chiaro di quanto sia efficace questa nuova tecnologia.