Trattamento ayurvedico per PCOS: informazioni ed efficacia

0
166

La medicina ayurvedica, o Ayurveda, è un sistema di guarigione olistico (corpo intero) sviluppato in India più di 3.000 anni fa. Una delle pratiche olistiche più antiche al mondo, si basa sul concetto che il benessere e la salute si ottengono attraverso un equilibrio tra mente, corpo e spirito.

Dopo la diagnosi di sindrome dell’ovaio policistico (PCOS), alcune donne possono prendere in considerazione l’Ayurveda. Continua a leggere per saperne di più sul trattamento ayurvedico per PCOS e cosa dice la ricerca sulla sua efficacia.

La PCOS è un disturbo ormonale che colpisce le donne in età riproduttiva. È spesso caratterizzato da un eccesso di androgeni (livelli di ormoni maschili) e periodi mestruali poco frequenti o più lunghi del normale.

Con la PCOS, le ovaie possono sviluppare follicoli, che sono piccole raccolte di liquidi e potrebbero non riuscire a rilasciare regolarmente le uova.

Il trattamento ayurvedico per la PCOS di solito include una combinazione di erbe, terapie e cambiamenti dello stile di vita, come la dieta.

Uso ayurvedico di erbe per PCOS

Sebbene il trattamento ayurvedico della PCOS possa variare tra i professionisti, spesso comporta l’uso di erbe specifiche, principalmente per mantenere un equilibrio degli ormoni. Questi includono:

Terapie ayurvediche per PCOS

Uno studio del 2012 ha indicato che un programma di yoga di 12 settimane ha contribuito a ridurre i sintomi di ansia nelle ragazze adolescenti con PCOS.

Un praticante ayurvedico può raccomandare posizioni yoga, chiamate anche asana, come:

Il tuo medico può anche raccomandare esercizi di meditazione e respirazione, noti come pranayama, per alleviare lo stress.

Dieta ayurvedica per PCOS

Le pratiche dietetiche consigliate da un medico ayurvedico per la PCOS saranno spesso simili a ciò che potrebbe suggerire il medico di base, tra cui:

La subfertilità è quando stai cercando di rimanere incinta ma hai un ritardo nel concepimento. Può essere un sintomo di PCOS.

Alcune ricerche cliniche si sono concentrate sul trattamento ayurvedico della subfertilità.

Uno studio del 2017 su 15 persone con PCOS, ad esempio, ha esaminato Vamana Karma (vomito terapeutico), insieme alla somministrazione di polvere di semi di Yoga-Ikshwaaku seguita da Shatapushpadi Ghanavati (una formulazione composta). I ricercatori hanno stabilito che questo processo può essere efficace nell’aumentare le possibilità di concepimento per i pazienti con PCOS.

Secondo uno studio del 2010 su 40 persone che soffrono di subfertilità, la subfertilità causata dalla PCOS può essere risolta con un programma di 6 mesi di:

  • Shodhana (procedure di disintossicazione e purificazione)
  • Shamana (trattamenti palliativi per ridurre il disagio e alleviare i sintomi)
  • Tarpana (offerta fatta alle entità divine)

Se stai prendendo in considerazione l’Ayurveda o qualsiasi altra opzione di trattamento alternativa per PCOS, discuti i tuoi pensieri con il tuo medico. Conoscono i dettagli della tua salute attuale e le potenziali interazioni che possono verificarsi con qualsiasi farmaco che stai attualmente assumendo.

Il tuo medico può personalizzare un piano di trattamento per la tua PCOS, magari incorporando l’Ayurveda, per soddisfare le tue esigenze.

Il trattamento ayurvedico per PCOS si concentra tipicamente su:

  • erbe, come ashwagandha e curcuma
  • terapie, come lo yoga e gli esercizi di respirazione
  • stile di vita, come aumentare il consumo di frutta, verdura e cereali integrali riducendo il consumo di grassi saturi, sale e zucchero raffinato

Verificare sempre con il proprio medico prima di iniziare qualsiasi terapia alternativa.