Un allenamento di pilates a casa di 30 minuti si accenderà su tutto il corpo| Bene+Buono

0
6

Aggiungere un po' di pilates al tuo regime di fitness settimanale è l'equivalente dell'allenamento di mangiare le tue verdure: non hai nulla da perdere e tutto da guadagnare. Oltre a portare un po' di calore ai tuoi muscoli, Pilates ti aiuta a costruire una base forte e stabile che sarai in grado di costruire più lo fai. Uno dei modi migliori per intensificare i movimenti classici del Pilates è prendere un paio di slider (o calzini), che è tutto ciò di cui avrai bisogno per l'allenamento di oggi.

Per tutto il mese su Well+Good's Trainer of the Month Club, la trainer SLT Pamela Trujillo ti ha aiutato ad affinare la tua tecnica di Pilates usando solo un tappetino e cursori: la specialità di SLT per far tremare i tuoi muscoli in pochi secondi. L'allenamento di oggi riunirà tutto con una serie di slider per tutto il corpo di 30 minuti che colpirà tutte le tue mosse preferite per far lavorare la parte superiore del corpo, la parte inferiore del corpo e (come potremmo dimenticare) il tuo core. Ecco un'anteprima delle tue prime cinque mosse per iniziare la festa, quindi assicurati di controllare il video qui sopra per il resto del tuo allenamento.

Prova questo allenamento di Pilates di 30 minuti a casa

1. Plance laterali: Inizierai con le mani sul tappetino e i piedi sugli slider nella tavola a braccio dritto. Da qui (con i piedi ancora sui cursori), calcia il piede destro verso il lato sinistro e apriti nella tavola del lato destro. Fai scivolare lentamente il piede nella posizione di partenza e fai questo movimento a sinistra. Continua alternando con il controllo.

Storie correlate

2. Porta da plancia a plancia alta: Questa è la tua ultima mossa nella posizione della tavola prima di sdraiarti sul tappetino, quindi sfruttala al meglio. Torna nella tua tavola alta con le mani sul tappetino e i piedi sui cursori, fai scorrere entrambi i piedi in avanti verso di te finché non sei nella tua tavola da orso: spalle sui polsi, nucleo stretto e ginocchia che si librano a due pollici da terra. Contrai il core e fai scivolare i piedi nella tua normale tavola. Ricorda di spingere via il tappetino con le mani per eliminare qualsiasi pressione non necessaria dalle spalle.

3. Sit-up: Congratulazioni, è ora di sdraiarsi sul tappetino. Non metterti troppo comodo però: è tempo di sedersi. Metti leggermente le mani dietro le orecchie e, senza tirare il collo, lascia che gli addominali superiori facciano il lavoro per sollevare e abbassare la parte superiore del corpo.

4. Crunch tortuosi: Preparati a colpire quegli obliqui. Sempre con le mani dietro la testa, solleva la testa, il collo e le spalle dal tappetino e tocca il ginocchio opposto con il gomito. Avvolgerai questo movimento alzando entrambe le mani verso il soffitto e pulsando fino alla fine.

5. Sollevamento gambe: Sempre sulla schiena, metti le mani lungo i fianchi e solleva le gambe in aria. Stringi le cosce, tira l'ombelico verso la colonna vertebrale e abbassa lentamente le gambe verso il suolo e sollevale di nuovo. Se i tuoi muscoli posteriori della coscia si sentono tesi qui, vai avanti e piega leggermente le gambe. Non devi eseguire una grande gamma di movimento per questo, basta abbassare le gambe il più in basso necessario per sentire quegli addominali accendersi.

Oh ciao! Sembri una persona che ama gli allenamenti gratuiti, gli sconti per i marchi cult del benessere e i contenuti esclusivi Well+Good. Iscriviti a Well+, la nostra community online di esperti di benessere, e sblocca subito i tuoi premi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui