Una routine mattutina per la mobilità della schiena per iniziare bene la giornata

58

Quando lavoriamo da casa, può essere fin troppo facile passare direttamente dal letto alla scrivania (o forse al divano). Sono finiti i giorni in cui almeno andavamo a piedi in macchina o in treno, o addirittura ci chinavamo per indossare pantaloni e scarpe veri.

Eppure inserire un po’ di movimento nella nostra routine mattutina può aiutare a iniziare la giornata con la nota giusta. “Insegnare al tuo corpo e al tuo sistema nervoso come muoversi correttamente per prima cosa preparerà il corpo al successo per tutto il giorno”, afferma il fisioterapista Jacob VanDenMeerendonk, DPT.

In particolare, consiglia di concentrarsi sul portare un po’ di mobilità alla colonna vertebrale toracica (la parte che si attacca alla gabbia toracica che protegge cuore e polmoni). “La sua funzione principale è quella di ruotare a destra ea sinistra”, afferma. “Tuttavia, con lo stile di vita orientato al futuro di oggi (computer, lavoro da scrivania, telefoni cellulari), stiamo assistendo a una riduzione di questa rotazione”.

E sfortunatamente, spiega, quando i nostri corpi perdono mobilità in un’area, tendiamo a compensare con troppa mobilità in un’altra parte del corpo. In questo caso, ciò potrebbe significare il collo, le spalle o la parte bassa della schiena, ma quelle aree non sono mai state pensate per sopportare quel tipo di stress.

Storie correlate

Le buone notizie? Puoi riportare la mobilità alla colonna vertebrale superiore in pochi minuti al giorno. Il dottor VanDenMeerendonk condivide queste cinque mosse delicate che puoi fare subito dopo esserti svegliato. Sono presi direttamente dalla sua app, dottor Jacob, e non richiedono alcuna attrezzatura diversa da una sedia. Soprattutto, possono essere fatti quasi nel tempo necessario per preparare il caffè.

1. Allungamenti toracici seduti

  • Siediti sul bordo di una sedia, le ginocchia leggermente più larghe dei fianchi.
  • Afferra il ginocchio sinistro con la mano destra, quindi alza la mano sinistra verso il soffitto, guardando la punta delle dita.
  • Transizione avanti e indietro tra i lati, per 10 ripetizioni su ciascuno.

2. Schiena toracica seduta

  • O ancora sulla sedia o seduto a gambe incrociate sul pavimento, afferra il ginocchio sinistro con la mano destra.
  • Guidando con il gomito sinistro, estendi quel braccio dietro di te, ruotando la schiena e guardando verso la punta delle dita.
  • Ripeti 10 volte su quel lato, quindi passa all’altro lato.

3. Treppiede infilare l’ago per raggiungere

  • Inginocchiati con il ginocchio sinistro e la mano sul pavimento e anche il piede destro piantato a terra, la gamba girata di lato in modo che l’interno coscia destra sia rivolto in avanti.
  • Infila la mano destra attraverso lo spazio tra il ginocchio sinistro e la mano, ruotando il petto a sinistra, quindi srotola e raggiungi il soffitto, permettendo al petto di aprirsi sul lato destro. Cerca di creare una linea verticale dritta tra le mani e guarda verso la mano in alto.
  • Ripeti 10 volte, quindi passa all’altro lato.

4. Classico filo con l’ago

  • Inizia su mani e ginocchia, quindi infila il braccio sinistro tra il ginocchio destro e la mano.
  • Lascia che la testa e la spalla sinistra si appoggino delicatamente sul pavimento. Tieni i fianchi sopra i talloni.
  • Cambia lato e vai avanti e indietro per eseguire 10 ripetizioni in ciascuna direzione.

5. Arcieri in piedi

  • Mettiti in affondo con il piede destro in avanti, entrambe le gambe leggermente piegate, il tallone posteriore alto e le braccia protese in avanti dal petto.
  • Tira indietro il gomito destro e lascia che il busto segua, finché non sei nella posizione che faresti se stessi tirando un arco e una freccia.
  • Ripeti 10 volte, poi cambia lato.

Guarda il Dr. VanDenMeerendonk dimostrare ciascuna delle cinque mosse qui: