Vai, Early Bird| Bene + Bene

165

Ogni volta che qualcuno mi dice che è una “persona che fa allenamento mattutino”, mi sento come se stesse effettivamente ammettendo di essere un supereroe. Svegliarsi con il sole per sudare non è un’impresa da poco, e se riesci a raccogliere la dedizione necessaria per non attivare la funzione snooze sulla sveglia, sarai felice di averlo fatto. Oltre alla soddisfazione che deriva dall’esercizio e dalla doccia prima che la maggior parte del mondo si alzi dal letto, ci sono anche altri importanti benefici degli allenamenti mattutini (per la salute fisica e mentale).

“La cosa migliore dell’allenamento al mattino è che ti sei tolto di mezzo e non devi pensarci per il resto della giornata”, afferma Tatiana Lampa, NASM, specialista in esercizi correttivi e allenatore. “Allenarsi di notte può essere difficile, soprattutto dopo il lavoro se si presenta una riunione o un impegno”. Inoltre: poiché la fine dell’ora legale significa buio pesto entro le 17:00, allenarsi al mattino è anche la soluzione migliore per prendere un po’ di luce solare.

Continua a leggere per saperne di più sui benefici degli allenamenti mattutini. Ma fatti coraggio, caro lettore: non importa come o quando ti muovi, continuerai a raccogliere i frutti dell’esercizio. Quindi scegli a che ora funziona per te, se questo significa svegliarsi con gli uccelli, uscire di soppiatto per una passeggiata all’ora di pranzo o chiudere la palestra.

Storie correlate

5 benefici degli allenamenti mattutini, secondo un trainer

1. Ti sentirai più vigile durante l’allenamento

Curiosità: il tuo corpo produce naturalmente più dell’ormone dello stress “cortisolo” al mattino. Questo ti fa sentire più vigile e pronto per il tuo allenamento. Di sera, il tuo corpo produce meno cortisolo, quindi potrebbe essere più difficile convincere il tuo cervello che è ora di andare, andare, andare.

2. Ti sentirai più felice (grazie, endorfine, serotonina e norfenilefrina)

Endorfine, serotonina e norfenilefrina, i neurotrasmettitori che aumentano la felicità prodotti dall’esercizio, sono ottimi in qualsiasi momento della giornata, ma sono particolarmente rivoluzionari, sai, lunedì… martedì… e mercoledì mattina. (Ogni mattina, TBH.) “Mentre la meditazione, la risata o il consumo di cioccolato aumentano i livelli di endorfine, non li aumentano tanto quanto si esercitano intensamente per un’ora o più”, ha detto in precedenza J. Kip Matthews, PhD, a Well+ Buono. Fai una passeggiata, sali sul tapis roulant o vai in bicicletta per la tua città al mattino e camminerai sotto il sole tutto il giorno.

Avvia quei neurotrasmettitori della felicità con questo allenamento HIIT:

I

3. Aiuterai il tuo cuore a fare il suo lavoro

La ricerca indica che i primi allenamenti possono anche giovare a chi soffre di pressione alta (HBP). “Ci sono studi che dicono che se si dispone di HBP, c’è un cambiamento favorevole di HBP quando si lavora al mattino rispetto alla sera”, afferma Lampa. Lo studio Lampa References del 2019 è stato condotto dall’American Heart Association (AHA) e ha studiato donne e uomini di età compresa tra i 55 e gli 80 anni. La ricerca ha anche scoperto che potrebbe essere ancora più vantaggioso combinare i tuoi allenamenti per la prima volta con frequenti, brevi passeggiate mattutine. Quindi tienilo a mente.

4. Farai dell’allenamento un’abitudine

Le regole dell’abitudine dicono che se vuoi creare una nuova abitudine, è meglio combinarla con una vecchia e consolidata. Dal momento che la maggior parte delle nostre abitudini di vita si svolgono al mattino (pensa: bere caffè, lavarsi i denti, lavarsi il viso, ecc.), è anche più facile spremere in un allenamento allora. Ad esempio: potresti decidere di caricare il tuo dispositivo indossabile proprio accanto allo spazzolino da denti, così puoi allacciarlo facilmente e uscire per la tua corsa mattutina. Questo richiede anche un sacco di pensieri eccessivi e affaticamento decisionale fuori dall’equazione perché sai che lo farai subito dopo esserti preso cura della tua igiene orale, punto.

5. Potresti dormire meglio

Ricordi quel cortisolo di cui abbiamo parlato prima? Bene, uno svantaggio dell’allenamento notturno è che l’esercizio, e in particolare l’esercizio da moderato ad alta intensità, aumenta i livelli di cortisolo. Anche se questo può essere utile per aiutarti a sentirti vigile e pronto per partire al mattino, potrebbe ritorcersi contro la sera e causare problemi a dormire. Tuttavia, la ricerca è in conflitto qui e alcuni studi sostengono che, finché finisci l’allenamento 90 minuti prima di andare a letto, dovresti dormire sonni tranquilli.

Alzarsi e ascoltarli al mattino può anche aiutare i tuoi ritmi circadiani, il ciclo naturale sonno-veglia che ti dice quando è ora di alzarsi e quando è ora di andare a letto. Esporsi al sole la mattina presto (con SPF acceso, ovviamente) imposta l’orologio sull’ora corretta. “Il tuo ritmo circadiano si basa fortemente sulla luce per aiutarlo a capire giorno e notte in modo che possa inviare segnali al tuo corpo per produrre melatonina, che lo aiuta a ottenere un sonno di migliore qualità”, Kalle Simpson, esperta del sonno e fondatrice dell’azienda Night, in precedenza detto Bene+Buono. Inoltre, c’è qualcosa di speciale nella luce del sole del primo mattino, giusto?

Oh ciao! Sembri una persona che ama gli allenamenti gratuiti, gli sconti per marchi di benessere all’avanguardia e i contenuti esclusivi Well+Good. Iscriviti a Well+, la nostra community online di addetti ai lavori del benessere, e sblocca i tuoi premi all’istante.