46 migliori idee regalo tecnologiche 2020: videogiochi, auricolari wireless, laptop, ecc.

0
45

Ingrandisci / La nostra guida ai regali contiene dozzine di consigli su buoni gadget e attrezzature, inclusi vari giochi e accessori per i possessori di Nintendo Switch.

Se stai acquistando per qualcuno che apprezza la buona tecnologia durante le festività natalizie, Ars è qui per aiutarti a rendere il processo di donazione meno stressante. L'Orbital HQ trascorre gran parte del suo tempo a testare tutti i tipi di gadget, giochi e attrezzature tecnologiche, quindi di seguito abbiamo raccolto alcune delle nostre idee regalo preferite di quest'anno per chiunque cerchi un regalo dell'ultimo minuto.

Abbiamo dozzine di consigli su fasce di prezzo e tipi di dispositivi, quindi abbiamo suddiviso le nostre scelte in tre categorie: regali ideali per i giocatori, regali per la casa e regali che aumentano la produttività per le persone che lavorano da casa. Con sempre più persone che fanno acquisti online in questo anno colpito dalla pandemia, non possiamo garantire che sarai in grado di ottenere tutto in tempo senza pagare per la spedizione celere, ma se desideri regalare a una persona cara un pezzo di qualità di tecnologia, le cose seguenti dovrebbero deliziare.

Nota: Ars Technica può guadagnare un compenso per le vendite dai link su questo post tramite programmi di affiliazione.

Annuncio pubblicitario

Xbox Game Pass Ultimate

Ingrandisci / Xbox Game Pass Ultimate di Microsoft ti consente di accedere a molti giochi con un canone mensile.

Microsoft

Xbox Game Pass Ultimate

(Ars Technica può guadagnare un compenso per le vendite dai link su questo post tramite programmi di affiliazione.)

Xbox Game Pass di Microsoft non è l'unico servizio a rendere disponibili un sacco di giochi per una tariffa mensile, ma nessun abbonamento rivale ha un catalogo così ricco. Mentre le specifiche della sua libreria differiscono se giochi su Xbox, PC o Android (tramite cloud streaming), Game Pass ha una straordinaria miscela di blockbuster, indie con gemme nascoste e giochi di qualità di tutti i generi. Molti dei giochi inclusi sono entrati nel servizio il primo giorno, inclusi tutti i giochi recenti pubblicati dalla stessa Microsoft. Ciò lo ha reso una vendita molto più semplice di un'alternativa come PlayStation Now di Sony, che è simile nella struttura ma priva di esclusive di prima parte e successi recenti.

Microsoft aggiunge e rimuove i titoli ogni mese e non tutti i giochi disponibili sono home run. Ma il cuscino di giochi davvero lodevoli – da Halo a Forza, NieR: Automata a Tetris Effect, Celeste a Dead Cells, Spiritfarer a Doom Eternal e così via – è abbastanza grande da garantire quasi un buon valore. Se non altro, un abbonamento in regalo darà a una persona cara il tempo per giocare a diversi giochi senza alcun costo. Tieni presente che ci sono più opzioni di abbonamento: Game Pass Ultimate è probabilmente la scelta migliore, poiché include un abbonamento a Xbox Live Gold per il gioco online, ma i giocatori di PC potrebbero stare meglio con una carta regalo verso il più economico Game Pass per PC.

Paper Mario: The Origami King, Clubhouse Games, Minecraft Dungeons

  • Il tema dell'origami aggiunge un po 'di profondità fisica ai bellissimi e vasti ambienti di Paper Mario.

  • Tutti i 51 giochi in Clubhouse Games vengono visualizzati in questa interfaccia chiara.

  • L'incantesimo "multishot" rende qualsiasi balestra molto più divertente da sparare in Minecraft Dungeons.

Per i possessori di Nintendo Switch e PlayStation, non esiste un servizio universale facile da consigliare come Game Pass, quindi suggeriremo invece alcuni giochi degni di nota dell'anno passato. Non stiamo dicendo che questi sono i migliori giochi dell'anno – la lista sta arrivando e probabilmente conosci i gusti della persona amata meglio di noi – ma sono il tipo di esperienze che dovrebbero avere un fascino di massa.

A partire da Switch, Paper Mario: The Origami King è un'avventura affascinante e sorprendentemente divertente che dovrebbe attrarre chiunque cerchi un gioco adatto alle famiglie. Non è un gioco di ruolo particolarmente profondo, ma sperimenta nuove idee di gameplay abbastanza frequentemente da evitare che l'esperienza si senta stantia.

Clubhouse Games, invece, è una raccolta digitale di 51 classici giochi da tavolo e di carte, da Dama e Texas Hold'em a Shogi e Nine Men’s Morris. È semplice come sembra, ma è sapientemente curato: ogni gioco presenta uno stato d'animo o uno stile di gioco diverso e, collettivamente, diventa una sorta di distillazione del gioco nel suo insieme. È un gioco di società ovvio, ma data la sfida può essere l'IA, è anche un'esperienza da solista arricchente.

Infine, Minecraft Dungeons è uno dei migliori cloni di Diablo a cui abbiamo giocato da un po 'di tempo. È deliziosamente privo di gonfiore, con una buona varietà di livelli stravaganti da gattonare e sistemi di combattimento e bottino semplici ma divertenti. È meglio giocare con gli amici in cooperativa, ma in entrambi i casi è facile tornare al divertimento.

Giochi per Nintendo Switch

(Ars Technica può guadagnare un compenso per le vendite dai link su questo post tramite programmi di affiliazione.)

Ghost of Tsushima, Marvel's Spider-Man: Miles Morales, Final Fantasy VII Remake

  • Tutto quel fogliame si muove al ritmo dei venti in Ghost of Tsushima.

    Sucker Punch / SIE

  • Marvel's Spider-Man: Miles Morales.

  • A volte, hai bisogno di una spada comicamente grande per fare un punto in Final Fantasy VII Remake.

Passiamo ora ai giochi degni di un regalo per il pubblico di PS4 e PS5: Ghost of Tsushima è un'ottima prima scelta qui. Questo dramma sui samurai del 13 ° secolo fonde un simpatico vantaggio con un soddisfacente gioco di spada e un mondo aperto che interagisce costantemente con il giocatore e lo fa andare avanti. È anche stupendo, sia nella direzione artistica che nell'abilità tecnica.

Marvel's Spider-Man: Miles Morales è un altro bel gioco open-world. È notevolmente più breve di Tsushima, dura circa 15 ore se vuoi fare tutto ciò che contiene, ma di conseguenza non si trascina mai. È un ideale per il piacere della folla, con un grazioso sistema di combattimento e un'oscillante ragnatela cinetica. La storia è un tipico piatto di popcorn, ma se acquisti per un fan dei film Marvel, si adatta perfettamente a quello stampo.

Final Fantasy VII Remake, nel frattempo, è allo stesso tempo un entusiasmante action-RPG e una presa sovversiva sui concetti stessi di remake e fan service. Sebbene sia basato sul cast iconico e sulla storia dell'originale Final Fantasy VII, la struttura e il gameplay momento per momento di questa avventura di 35 ore sono molto propri. Il sistema di combattimento di Remake, che combina l'azione in tempo reale con comandi basati su menu e preparazione tattica pre-battaglia, è probabilmente più accattivante come risultato. A volte è divertente e profondamente melodrammatico, anche per un gioco di Final Fantasy, ma Remake alla fine si distingue come un'audace rivisitazione di un classico JRPG.

Giochi per PS4 e PS5

(Ars Technica può guadagnare un compenso per le vendite dai link su questo post tramite programmi di affiliazione.)

Azul

Ingrandisci / Azul viene fornito anche con la sua borsa stampata su misura. Se preferisci acquistare un gioco che non preveda di fissare uno schermo, Azul è una buona scommessa. Un ex vincitore del prestigioso premio Spiel des Jahres, questo è un gioco di posa di tessere semplice ma profondamente rigiocabile per 2-4 giocatori. Puoi leggere la nostra recensione per un riepilogo completo dell'esperienza, ma in breve, l'obiettivo è raccogliere set di tessere simili e inserirle in righe su un tabellone di gioco personale. Quando una riga è piena, una delle sue tessere si sposta in un quadrato sulla destra, generando bonus in base al posizionamento.

Una sorprendente quantità di complessità tattica può emergere dalle sue poche regole, ma Azul non si sente mai travolgente. Ogni gioco di solito dura dai 20 ai 30 minuti e il tutto è esteticamente stupendo. C'è un po 'di spazio per la "meschinità" nel modo in cui puoi negare agli altri opportunità di segnare, ma tutto sommato Azul dovrebbe essere una scelta naturale in molte serate di giochi in famiglia.

Azul

(Ars Technica può guadagnare un compenso per le vendite dai link su questo post tramite programmi di affiliazione.)

ModMic USB

Ingrandisci / ModMic USB collegato a un Sony MDR-1A.

Jeff Dunn

ModMic USB

(Ars Technica può guadagnare un compenso per le vendite dai link su questo post tramite programmi di affiliazione.)

Non mancano le cuffie da gioco dedicate, ma chi possiede già un paio di cuffie che preferisce può evitare di scambiare due coppie diverse con un ModMic. Questi sono microfoni rimovibili che si collegano tramite un piccolo adesivo magnetico che si attacca a un paio di cuffie esistenti. Ce ne sono alcuni tipi disponibili, ma il ModMic USB è quello che vale la pena acquistare.

Questo modello è utilizzato al meglio con un PC, poiché fornisce l'audio tramite un cavo USB che viene eseguito separatamente da qualsiasi cavo da 3,5 mm esistente. (Anche se puoi sempre accoppiare il microfono con una cuffia Bluetooth per ridurre il disordine.) Il microfono può staccarsi se lo colpisci accidentalmente, ma è difficile staccare completamente il magnete e il braccio del microfono è altamente flessibile. Tutto è plug-and-play ed è facile disattivare il microfono quando necessario.

Ancora più importante, la qualità audio del microfono è eccellente. Dal punto di vista delle specifiche, può riprodurre suoni da 50Hz a 20Hz utilizzando un pattern omnidirezionale. Il risultato non è dettagliato come un microfono desktop dedicato come il Blue Yeti, ma è il tipo di dispositivo contro cui compete, poiché la sua ricchezza e chiarezza spazzano via ciò che troverai sulla maggior parte delle cuffie da gioco con meno di $ 200. È abbastanza buono per le registrazioni di base, per non parlare delle chat di gioco casuali.

Avere un adesivo costantemente attaccato alle cuffie potrebbe infastidire alcuni e, a $ 80, ModMic USB non è particolarmente economico. Se hai un auricolare più vecchio che può adattarsi al microfono BoomPro di V-Moda, questa è una buona alternativa a basso costo. Ma per coloro che hanno già investito in un bel paio di cuffie, ModMic le trasformerà in una cuffia da gioco altrettanto bella.

Cooler Master MH751

Ingrandisci / The Cooler Master MH751.

Jeff Dunn

Cooler Master MH751

(Ars Technica può guadagnare un compenso per le vendite dai link su questo post tramite programmi di affiliazione.)

Se preferisci mantenere le cose semplici e acquistare un auricolare dedicato, però, ci piace il Cooler Master MH751. Come abbiamo notato in una passata guida alle migliori cuffie da gioco, è eccezionalmente comodo da indossare per sessioni di un'ora, con un suono ben bilanciato, un microfono staccabile che presenta le voci in modo relativamente chiaro e un bel design che non urla "Guardami" in luci RGB.

L'MH751 non ha i trucchi del "suono surround virtuale", ma data la frequenza con cui questi effetti suonano innaturali, non è una grande perdita. (Inoltre, l'MH751 funziona ancora con strumenti surround virtuali più integrati come la tecnologia "3D Audio" della PS5.) Questa è ancora una cuffia da $ 80, quindi la sua qualità del suono non è imbattibile, ma per il prezzo funziona ancora bene. cattura i passi e altri dettagli fini nello spazio appropriato all'interno del mix audio di un gioco.

Consigliamo auricolari cablati come l'MH751 per i giochi poiché i modelli wireless tendono a portare un calo della qualità del microfono. Tutte le principali console hanno comunque jack da 3,5 mm integrati nei loro controller. Ma se il wireless è un must, possiamo garantire per SteelSeries Arctis 1 Wireless da $ 100, un'opzione conveniente anche se pesante in plastica che funziona su qualsiasi dispositivo tramite il suo dongle USB-C. Se sei disposto a pagare di più, ci piace anche HyperX Cloud II Wireless da $ 150, che è comodo, suona bene e ha una durata della batteria di circa 30 ore.

Adattatore USB wireless 8Bitdo

Ingrandisci / L'adattatore USB wireless 8Bitdo è collegato alla porta USB del dock Switch.

Jeff Dunn

Adattatore USB wireless 8Bitdo

(Ars Technica può guadagnare un compenso per le vendite dai link su questo post tramite programmi di affiliazione.)

Se conosci un proprietario di Switch che ha anche una Xbox o una PlayStation e preferisce i controller di quelle console, l'adattatore USB wireless 8Bitdo consentirà loro di utilizzare il loro gamepad preferito su tutti i dispositivi. Il dongle richiede solo un paio di minuti per essere configurato con lo Switch e, una volta che tutto è accoppiato, trasforma efficacemente i pad PS5, PS4 o Xbox One in varianti del controller Switch Pro di Nintendo.

Questa è una sorta di soluzione alternativa hacker: l'interfaccia utente e i giochi di Switch sono ancora progettati pensando alle icone dei pulsanti di Nintendo, ovviamente, quindi potrebbero essere necessari alcuni istanti per associare i pulsanti giusti alle icone giuste sullo schermo. Inoltre, l'adattatore non supporta i gamepad Xbox Series X | S al momento della stesura di questo documento, sebbene ciò dovrebbe cambiare con i futuri aggiornamenti del firmware. Tuttavia, il dispositivo mantiene al minimo la latenza di input e, per le sessioni multiplayer, è molto più conveniente rispetto all'acquisto di un nuovo Switch Pro Controller. Funziona anche con una varietà di controller su PC.

8Bitdo SN30 Pro +

Ingrandisci / controller SN30 Pro + di 8Bitdo.

Jeff Dunn

8Bitdo SN30 Pro +

(Ars Technica può guadagnare un compenso per le vendite dai link su questo post tramite programmi di affiliazione.)

Se invece preferisci regalare un nuovo controller interamente, però, SN30 Pro + di 8Bitdo è uno dei migliori gamepad di terze parti che abbiamo testato per Switch, PC e dispositivi mobili. Prende il classico design a “osso di cane” del vecchio controller Super Nintendo ma aggiunge doppi joystick, pulsanti di attivazione e maniglie. Il risultato è profondamente confortevole e robusto. Ogni pulsante frontale e joystick ha la giusta quantità di resistenza, i paraurti sono veloci da premere e i grilletti hanno una corsa profonda. Anche i trigger sono analogici, quindi su PC puoi tirarli a distanze variabili per inviare diversi input. Il d-pad non è fluido come quello degli ultimi controller PlayStation e Xbox, ma è un enorme aggiornamento rispetto ai pulsanti direzionali del Joy-Con.

Il gamepad è semplice da accoppiare con vari dispositivi tramite Bluetooth o l'adattatore USB wireless sopra e non abbiamo avuto problemi di latenza utilizzandolo con uno Switch, un PC da gioco, un iPad e Google Pixel 3a. (Non c'è supporto per PlayStation o Xbox, però.) Funziona con una batteria ricaricabile rimovibile e, sebbene la funzionalità rumble del controller non sia così impressionante come il pad DualSense di Sony o gli effetti "HD Rumble" di Nintendo, è comunque forte. I controlli di movimento sono supportati e funzionano come ci si può aspettare. C'è anche una funzione turbo.

Per impostazione predefinita, il layout dei pulsanti frontali di SN30 Pro + imita quello di un controller Switch. Ma sul PC, il software complementare di 8Bitdo sblocca una serie di opzioni di personalizzazione: puoi rimappare ogni controllo nonostante le direzioni dei joystick, assegnare macro a pulsanti specifici e regolare la sensibilità dei grilletti e dei joystick. La maggior parte delle persone sarà perfettamente soddisfatta delle impostazioni predefinite, ma questo significa che potresti, ad esempio, creare un profilo che renda i grilletti più rapidi da attivare, permettendoti di mirare e sparare più velocemente in uno sparatutto in prima persona. Per un controller da $ 50, questo livello di granularità è impressionante.

Coloro che sono perfettamente soddisfatti dei loro controller esistenti non hanno bisogno di esaurirli e sostituirli, ma è difficile per chiunque sia alla ricerca di un gamepad "pro" di riserva fare meglio di SN30 Pro +. E poiché ha ancora il d-pad in stile SNES e i pulsanti frontali, è un'opzione divertente anche per i giocatori retrò.

Controller croce direzionale Hori (L)

Ingrandisci / Il controller Hori D-Pad (L). Ha un vero e proprio D-pad!

Jeff Dunn

Controller croce direzionale Hori (L)

(Ars Technica può guadagnare un compenso per le vendite dai link su questo post tramite programmi di affiliazione.)

Il Nintendo Switch è un hardware delizioso, ma i suoi controller Joy-Con non sono le cose più comode da usare per ore alla volta. Il D-Pad Controller (L) chiaramente chiamato di Hori rende la riproduzione dello Switch nella sua modalità portatile un po 'più piacevole scambiando i pulsanti rigidi simili a ciottoli del Joy-Con sinistro predefinito per un vero e proprio D-pad. Per giochi come Tetris 99 o Super Mario Maker 2 che richiedono frequenti pressioni del tasto direzionale, questo può essere notevolmente più facile sul pollice. Anche il joystick e i pulsanti sulla spalla funzionano ancora come previsto.

Questo controller non dispone di una batteria incorporata e di alcuna funzionalità di vibrazione o movimento, quindi è meglio visto come un'alternativa per il gioco portatile, non come una sostituzione completa del Joy-Con. Tuttavia, come riempitivo di calze per i fan di Nintendo, può rendere più comoda l'esperienza di Switch.

Obinslab Anne Pro 2

Ingrandisci / Obinslab Anne Pro 2 è una tastiera meccanica versatile e compatta.

Jeff Dunn

Obinslab Anne Pro 2

(Ars Technica può guadagnare un compenso per le vendite dai link su questo post tramite programmi di affiliazione.)

La preferenza della tastiera è altamente soggettiva, ma se stai cercando una buona tastiera meccanica che funzioni bene anche per i giochi, considera Obinslab Anne Pro 2. È una tastiera al "60 percento", quindi è larga solo 11,5 pollici e non ha un numero dedicato pad, tasti multimediali o tasti freccia. Il risultato è che occupa poco spazio su una scrivania, il che lascia molto spazio per i movimenti rapidi del mouse in uno sparatutto in prima persona.

È meno ideale per giochi di strategia e MOBA come League of Legends, ma il software complementare della tastiera ti consente di riprogrammare ogni tasto su macro diverse. È anche possibile impostare tasti meno utilizzati come sostituti dei tasti freccia. In generale, la versatilità di Anne Pro 2 è un punto di forza: è disponibile con interruttori Cherry MX, Gateron o Kailh: gli interruttori Kailh Box Brown sulla nostra unità sono abbastanza silenziosi e hanno una sensazione fluida adatta per il lavoro e il gioco, e funziona tramite Bluetooth o un cavo USB-C staccabile. Ogni tasto è retroilluminato individualmente con un'illuminazione RGB pulita, che può anche essere personalizzata nell'app complementare.

L'attuale qualità di costruzione di Anne Pro 2 è eccezionale. Non c'è modo di regolare l'angolazione della tastiera, ma i suoi copritasti PBT sono nitidi, il suo telaio non si flette mai durante la digitazione e ogni tasto è facile da sostituire se necessario. Sebbene Obinslab non sia un nome familiare, Anne Pro 2 si è guadagnata un seguito nei circoli di appassionati di tastiere negli ultimi anni e l'azienda ha fatto bene a supportare il software della tastiera nel tempo. Non sarà per tutti, ma per circa $ 100, è migliore di molte tastiere da gioco più costose di marchi più famosi.

Razer Gigantus v2 (XXL)

Ingrandisci / Gigantus v2 di Razer, con molti accessori in cima.

Jeff Dunn

Razer Gigantus v2 (XXL)

(Ars Technica può guadagnare un compenso per le vendite dai link su questo post tramite programmi di affiliazione.)

Per gli sparatutto in prima persona ei giochi per PC che richiedono frequenti movimenti del polso, un tappetino per mouse di grandi dimensioni può garantire che un mouse non voli mai fuori dalla superficie prevista. Mantiene anche un mouse e una tastiera sullo stesso livello.

Il Gigantus v2 di Razer è una buona opzione qui: il suo panno piatto è liscio al tatto e poggia su uno strato di 4 mm di schiuma gommata verde, solido ma non rigido. Avrai comunque voglia di pulirlo ogni tanto, ma per impostazione predefinita fa un lavoro decente nel resistere alla polvere e alle briciole di cibo. Non abbiamo nemmeno avuto a che fare con cuciture allentate dopo tre mesi di utilizzo. Non viene subito fuori come un "pad da gioco", poiché l'unico segno è un tag minimo del logo Razer nell'angolo in alto a destra. E sebbene le preferenze possano differire, abbiamo scoperto che la superficie effettiva del Gigantus v2 raggiunge un buon equilibrio tra velocità e controllo. Sono disponibili diverse dimensioni, ma a $ 30 per un pad da 37,04 × 16,15 × 0,16 pollici, il Gigantus è un buon valore per un aggiornamento desktop.

Razer Viper Ultimate

Ingrandisci / Il Razer Viper Ultimate.

Jeff Dunn

Razer Viper Ultimate

(Ars Technica può guadagnare un compenso per le vendite dai link su questo post tramite programmi di affiliazione.)

Continuando lungo queste linee di "aggiornamento desktop", Razer Viper Ultimate è il miglior mouse da gioco wireless che abbiamo testato. È estremamente reattivo durante il funzionamento e più che sufficientemente preciso per i giochi competitivi. I suoi piedi scivolano con il minimo attrito. Sebbene sia principalmente realizzato in plastica, sembra durevole e il design leggermente gobbo è leggero (74 g), completamente ambidestro e adatto alla maggior parte delle dimensioni delle mani e delle impugnature. Sebbene abbia alcuni effetti di illuminazione RGB sulla parte anteriore, quelli sono opzionali e abbastanza contenuti, quindi il mouse non sembra fuori posto in un ufficio. Ha una durata della batteria di circa 70 ore, ma può essere utilizzato anche con un cavo piacevolmente flessibile incluso nella confezione. Non abbiamo riscontrato problemi di affidabilità o di doppio clic anche dopo diversi mesi di test.

Il software di Razer non è sempre il più intuitivo, anche se non è necessario utilizzarlo spesso, poiché è possibile salvare le impostazioni e le macro personalizzate direttamente sul mouse stesso e non c'è supporto Bluetooth in un pizzico, ma se lo sei cercando un gioco per PC irriducibile, il Viper Ultimate dovrebbe soddisfare.

SteelSeries Rival 3

Ingrandisci / SteelSeries Rival 3.

Jeff Dunn

Detto questo, il Viper Ultimate è costoso. Se preferisci un mouse cablato più economico, prendi SteelSeries Rival 3. Non è versatile o performante come Viper Ultimate, i suoi pulsanti laterali potrebbero essere più pronunciati (sebbene questo sia anche un difetto del mouse Razer) e la sua rotellina di scorrimento è un piccolo flusher contro il corpo del mouse di quanto vorremmo. Utilizza anche molta plastica.

Indipendentemente da ciò, per $ 30, Rival 3 presenta un ottimo rapporto qualità-prezzo. È leggero (77 g) e di buone dimensioni, con una gobba leggermente più grande della Viper Ultimate che gioca bene con le impugnature ad artiglio. I suoi pannelli di clic principali sono robusti e soddisfacenti da premere, tutti i suoi pulsanti possono essere personalizzati tramite software e il suo sensore è ancora privo di importanti problemi di latenza. Inoltre, la sua illuminazione RGB è sorprendentemente nitida.

SteelSeries Rival 3

(Ars Technica può guadagnare un compenso per le vendite dai link su questo post tramite programmi di affiliazione.)

Sega Genesis Mini

Ingrandisci / Sega Genesis Mini.

Sam Machkovech

Sega Genesis Mini

(Ars Technica può guadagnare un compenso per le vendite dai link su questo post tramite programmi di affiliazione.)

Se preferisci dare più di un regalo di gioco retrò, Sega Genesis Mini è un affascinante viaggio nella memoria. È una replica adorabilmente minuscola della classica console di Sega con 42 giochi integrati. Persone diverse preferiranno sempre vedere giochi diversi, ma in generale la libreria qui è ben curata, spaziando da classici come Sonic the Hedgehog e Gunstar Heroes a titoli trascurati ma utili come Alisia Dragoon e Dynamite Headdy. La qualità dell'emulazione è ottima in tutto.

Preferiremmo che il sistema venisse fornito con i controller a sei pulsanti di Sega, ma la coppia di pad a tre pulsanti forniti nella confezione sono almeno comodi e dotati di cavi da 72 pollici. E anche se vorremmo che ci fosse una funzione di "riavvolgimento" come SNES Classic in pensione di Nintendo, l'interfaccia del sistema rimane per lo più fuori mano.

La TurboGrafx-16 Mini rilasciata più di recente è un'altra console retrò che ci è piaciuta, ma è stato difficile da trovare in stock. La Genesis Mini è una delle poche mini console ancora prontamente disponibili, ma poiché è anche buona, è una facile raccomandazione per i fan della vecchia scuola Sega o per gli appassionati di giochi che vorrebbero godere di una fetta di storia giocabile.

Asus ROG Zephyrus G14

Ingrandisci / Asus ROG Zephyrus G14.

Jim Salter

Se stai cercando un buon laptop da gioco, l'Asus ROG Zephyrus G14 merita la tua attenzione. La GPU Nvidia GeForce RTX 2060 Max-Q nella nostra configurazione consigliata da $ 1.450 non è il chip grafico mobile più potente in circolazione, ma è abbastanza potente da riprodurre la maggior parte dei nuovi giochi con impostazioni elevate e superiori a 60 fotogrammi al secondo. Questo è abbinato a un processore AMD Ryzen 9 4900HS a otto core che è tremendamente potente in tutti i casi d'uso e un display 1080p da 14 pollici di qualità con una frequenza di aggiornamento uniforme di 120Hz.

Ciò che rende il ROG Zephyrus G14 particolarmente degno di essere raccomandato è il modo in cui offre quelle prestazioni in un laptop che funziona bene per l'uso quotidiano. Non è un Ultrabook, per essere chiari, ma con uno spessore di 0,7 pollici e 3,5 libbre, è più portatile della maggior parte dei laptop progettati per i giochi. Il suo design è relativamente bello da avviare e offre una durata della batteria da 9 a 10 ore. Non ha una webcam integrata e le sue ventole possono comunque diventare rumorose, ma se vuoi un laptop da gioco piacevole da usare dentro e fuori dai giochi reali, è difficile fare di meglio.

Asus ROG Zephyrus G14

(Ars Technica può guadagnare un compenso per le vendite dai link su questo post tramite programmi di affiliazione.)