Apple M2 è più veloce ed efficiente dal punto di vista energetico rispetto a M1

65

Mela

Apple ha iniziato a spedire computer Mac con il suo chip M1 nel 2020, segnando l’inizio della migrazione di Apple dai chip Intel. Ora la società ha rivelato il sequel dal nome appropriato, l’Apple M2.

L’M2 è un sostituto diretto dell’M1 originale, non dei chip più potenti introdotti da Apple in seguito (come M1 Max e M1 Ultra). Utilizza un design a 5 nanometri, con 20 miliardi di transistor e 100 GB/s di larghezza di banda di memoria unificata. Si tratta di un aggiornamento del 50% della larghezza di banda rispetto all’M1 originale, che dovrebbe migliorare tutto, dalla gestione delle schede di Chrome al rendering della grafica 3D.

Mela

Apple si attiene allo stesso design della CPU a 8 core dell’M2, con 4 core ad alte prestazioni e quattro core ad “alta efficienza”. Proprio come la maggior parte dei chip basati su ARM, l’M2 è progettato per eseguire applicazioni e giochi più impegnativi sui core ad alte prestazioni e tutto il resto sui core progettati per una maggiore efficienza energetica.

Apple afferma che il processore Intel Core i7-1260P richiede 4 volte la potenza rispetto a M2 con gli stessi carichi di lavoro, tuttavia è probabilmente una buona idea attendere benchmark indipendenti.

Mela

Forse non sorprende che tutti i core di CPU e GPU siano più veloci dei loro equivalenti M1. Quando funziona allo stesso livello di potenza della GPU dell’M1, la GPU M2 è il 25% più veloce. Tuttavia, Apple ha affermato che l’attenzione è ancora sull’efficienza energetica: gli utenti esperti potrebbero voler aspettare una versione Max o Ultra dell’M2.

L’Apple M2 verrà spedito nei prossimi MacBook Air e MacBook Pro. Se la storia è qualcosa da seguire, l’M2 apparirà probabilmente anche nei futuri modelli di iPad Air e iPad Pro.