Apple sta riaprendo un sacco di negozi negli Stati Uniti e in Canada… di nuovo

35

Ingrandisci / Clienti e personale in una pandemia di Apple Store.

Apple riapre altri 70 negozi negli Stati Uniti e in Canada, dopo un continuo andirivieni che ha visto l’azienda chiudere i negozi a causa della pandemia di COVID-19, poi iniziare a riaprirli, per poi chiuderli nuovamente a causa delle proteste diffuse e disordini verificatisi dopo la morte di George Floyd.

È stato un caos senza precedenti per gli sforzi di vendita al dettaglio di Apple poiché clienti, governi e lavoratori si sono concentrati su problemi più critici rispetto a iPhone e MacBook. I 70 negozi aperti nel corso di questa settimana includono sedi in California, Connecticut, Delaware, Indiana, Louisiana, Massachusetts, Michigan, Mississippi, New Hampshire, New Jersey, New York, Ontario, Pennsylvania e Quebec.

Deirdre O’Brien, responsabile delle risorse umane e della vendita al dettaglio di Apple, ha scritto questa nota allo staff, come citato in 9to5Mac:

Questa settimana torneremo a servire i clienti in molte altre località degli Stati Uniti, anche su appuntamento a New York City, dove siamo orgogliosi di stare al fianco dei newyorkesi mentre escono da questo momento incredibilmente difficile. Tutti i negozi continuano a praticare misure aggiuntive per la salute di dipendenti e clienti, inclusi controlli della temperatura, mascherine per il viso e distanziamento sociale. Poiché gli orari e i servizi variano in base alla località, incoraggiamo tutti a controllare la pagina Web del negozio locale per ulteriori informazioni. I clienti possono anche visitare il supporto per telefono o chat.

Ci impegniamo a riaprire i nostri negozi in modo molto premuroso con la salute e la sicurezza dei nostri clienti e team come la nostra massima priorità e non vediamo l’ora di rivedere presto i nostri clienti.

I potenziali clienti possono utilizzare lo strumento “Trova un negozio” di Apple sul suo sito Web per verificare se i loro negozi sono tra quelli che saranno aperti.

Sembra che i negozi osserveranno le stesse restrizioni che sono state messe in atto quando i negozi statunitensi hanno iniziato a riaprire circa un mese fa. I negozi si concentreranno su appuntamenti uno contro uno e i clienti saranno sottoposti a test di temperatura e tenuti a indossare mascherine. Anche le superfici dei negozi verranno pulite e disinfettate ripetutamente durante la giornata. Apple limiterà l’occupazione totale in base alle linee guida locali.

Alcuni negozi offrono solo ritiro sul marciapiede. In generale, le riaperture degli Apple Store negli Stati Uniti sono arrivate più lentamente e in ritardo rispetto a molte altre regioni.