AWS lancia Global Clusters per accelerare il ripristino delle interruzioni

0
4

Migliora la tecnologia e la strategia dei dati aziendali a Transform 2021.

Amazon Web Services (AWS) ha annunciato ieri che Amazon DocumentDB (con compatibilità MongoDB) ora supporta ciò che l'azienda chiama Global Clusters, una nuova funzionalità che consente alle aziende di distribuire un cluster che si estende su più regioni AWS. In effetti, questo può aiutare le aziende a riprendersi più rapidamente dalle interruzioni in tutta la regione, anche in meno di un minuto.

Questa versione di Amazon DocumentDB è un servizio di database di documenti NoSQL completamente gestito che supporta i carichi di lavoro MongoDB e semplifica l'archiviazione, l'interrogazione e l'indicizzazione dei dati JSON. Con questa nuova funzionalità, i cluster globali possono ora replicare tali dati in cluster in tutte le regioni con latenze inferiori a un secondo, utilizzando un'infrastruttura dedicata con un impatto minimo o nullo sulle prestazioni del carico di lavoro. In precedenza era possibile distribuire un cluster Amazon DocumentDB con istanze che potevano estendersi su tre zone di disponibilità, ma ciò non proteggeva dalle interruzioni regionali.

L'annuncio segue altre notizie recenti di AWS, inclusa la disponibilità generale di Amazon Location Services e Redshift ML.

Recupero rapido

Il principale vantaggio del supporto per Global Clusters è in caso di interruzione. Se si verifica, la nuova funzionalità consente di promuovere una delle regioni secondarie alle funzionalità di lettura/scrittura complete in meno di un minuto, secondo AWS.

I clienti possono avere fino a cinque aree secondarie e ogni area secondaria può avere fino a 16 istanze di replica. Inoltre, non è necessario che il numero e il tipo di istanze nei cluster secondari corrispondano a quelli primari, consentendo alle aziende di scalare secondo necessità. Indipendentemente dal volume di dati, AWS afferma che il ridimensionamento delle istanze in Amazon DocumentDB richiede meno di 10 minuti.

Allora perché la strategia dei dati di un'azienda dovrebbe prendere in considerazione il ripristino di emergenza? Per prima cosa, questo va oltre un guasto hardware. Se si verifica un errore a livello di area geografica, che si è verificato in precedenza, può mettere offline le aziende per quel periodo di tempo. Il recente incendio in un datacenter OVH, ad esempio, ha mostrato la necessità di considerare più aree geografiche quando si considerano i servizi cloud. Nel complesso, la funzionalità Global Clusters può intervenire e consentire alle aziende di ricreare un database globale in una regione diversa senza perdita di dati.

L'aggiunta di Global Cluster colma una lacuna nel ripristino di emergenza per il servizio di database compatibile con MongoDB. Sebbene fosse disponibile la possibilità di distribuire un cluster Amazon DocumentDB con istanze che potevano estendersi su tre zone di disponibilità, ciò non è stato d'aiuto in caso di interruzione regionale.

Mantienilo locale

Oltre al ripristino dell'interruzione, AWS ha identificato le letture a bassa latenza in varie regioni locali come caso d'uso secondario per la nuova funzionalità. Ciò essenzialmente avvicina i dati alle applicazioni in diverse regioni globali, con vantaggi significativi per qualsiasi applicazione distribuita a livello globale. In particolare, servire i dati degli utenti a livello locale migliora l'esperienza del cliente. Quando le persone abbandonano i carrelli degli acquisti perché una pagina ha impiegato troppo tempo per caricarsi, ad esempio, sottolinea l'importanza di essere in grado di replicare tra le regioni e mantenere i dati "locali".

Utilizzando i cluster globali per replicare i dati in altre regioni, gli utenti possono anche leggere i dati dal cluster secondario nella regione più vicina a loro. Quando i casi d'uso hanno un rapporto lettura/scrittura elevato, questo ha anche il vantaggio di servire le letture localmente con una bassa latenza, lasciando il cluster primario per le scritture.

In un post sul blog, Amazon descrive in dettaglio come impostare questa opzione, nonché i passaggi di failover in caso di interruzione regionale.

VentureBeat

La missione di VentureBeat è quella di essere una piazza cittadina digitale per i responsabili delle decisioni tecniche per acquisire conoscenze sulla tecnologia trasformativa e sulle transazioni.

Il nostro sito fornisce informazioni essenziali sulle tecnologie e sulle strategie dei dati per guidarti nella guida delle tue organizzazioni. Ti invitiamo a diventare un membro della nostra community, per accedere a:

  • informazioni aggiornate sugli argomenti di tuo interesse
  • le nostre newsletter
  • contenuti gated leader di pensiero e accesso scontato ai nostri eventi preziosi, come Trasforma 2021: Per saperne di più
  • funzioni di rete e altro

Diventare socio