BlackBerry zombi! I telefoni Android QWERTY BlackBerry stanno tornando

61
  • Immagine teaser di OnwardMobility.

    Mobilità in avanti

  • Il BlackBerry Priv, in realtà di BlackBerry, sembrava l’ultimo tentativo dell’azienda di realizzare uno smartphone.

    Ron Amedeo

  • Il BlackBerry KeyOne di TCL. Sembra a posto da lontano, ma TCL stava caricando troppo per questo.

    TCL

  • TCL ha anche presentato offerte davvero tristi come questo “BlackBerry DTEK50”, che è solo un telefono TCL Alcatel rinominato.

    TCL / Ron Amadeo

  • Il BlackBerry Key2 del 2018. La stessa cosa del KeyOne, ma in più colori. Onestamente, a questo punto abbiamo perso interesse.

    TCL

Come un brutto sequel di un film di zombi, i telefoni BlackBerry stanno tornando dalla morte, una seconda volta. Dopo che TCL ha provato e fallito a fare affari con la licenza del marchio BlackBerry e la vendita di telefoni Android, una nuova startup chiamata OnwardMobility sembra che riprenderà essenzialmente lo stesso playbook nel 2021.

Non ci sono ancora molti dettagli, ma OnwardMobility ha pubblicato un comunicato stampa e un sito Web che descrivono in dettaglio il nuovo piano telefonico BlackBerry. La società afferma che realizzerà “un nuovo smartphone Android BlackBerry 5G con tastiera fisica, nella prima metà del 2021 in Nord America ed Europa”. Il comunicato stampa menziona anche che “gli smartphone BlackBerry sono noti per proteggere comunicazioni, privacy e dati”, quindi aspettati molta crittografia. Ci sono anche diversi cenni ai clienti aziendali: in realtà, sembra tutto lo stesso vecchio BlackBerry.

I telefoni a marchio BlackBerry di BlackBerry sono morti nel 2016 quando la società ha lasciato l’attività di produzione di telefoni. BlackBerry è rimasto bloccato con i propri sistemi operativi interni per troppo tempo mentre il duopolio Android e iOS ha conquistato il mondo e le vendite dell’azienda sono crollate. Non è stato fino al 2015 che BlackBerry ha realizzato il suo primo dispositivo Android, il BlackBerry Priv, ma a quel punto era una situazione “bet the company” e il Priv ha floppato. BlackBerry ha finito per concedere in licenza il marchio alla società cinese TCL Communication, che ha continuato a produrre alcuni telefoni a lastre spudoratamente rinominati e alcuni telefoni QWERTY bar fedeli ma costosi come BlackBerry KeyOne e Key2. TCL non ha avuto più successo di BlackBerry nella vendita di telefoni Android e, nel febbraio 2020, BlackBerry ha annunciato che TCL se ne stava andando. L’accordo di licenza TCL scade effettivamente alla fine di questo mese e BlackBerry ha già un nuovo corteggiatore in fila.

Il comunicato stampa di OnwardMobility afferma che BlackBerry e FIH Mobile saranno coinvolti nella progettazione e produzione dei nuovi dispositivi, il che è un buon segno. FIH Mobile è una sussidiaria di Foxconn. Mentre “Foxconn” è un produttore a contratto che si limiterà a costruire il tuo progetto, l’ala FIH Mobile di Foxconn è un’operazione di smartphone chiavi in ​​mano che si occupa di sviluppo e progettazione del prodotto, produzione e servizi e riparazioni post-vendita. FIH Mobile attualmente gestisce la produzione e il design dei telefoni Nokia di HMD, di cui siamo grandi fan.

Quando TCL ha firmato il suo accordo con BlackBerry, non ha solo concesso in licenza il marchio, ma ha anche ottenuto una licenza per i brevetti delle tastiere BlackBerry, permettendogli di creare pad QWERTY dalla sensazione autentica. Il comunicato stampa non menziona apertamente i brevetti, ma dice che BlackBerry è coinvolto nel design, suggerendo di aver firmato un accordo simile.

Le linee BlackBerry Android di BlackBerry propriamente detto e TCL avevano entrambe il vantaggio di essere sostanzialmente gli unici telefoni Android QWERTY hardware sul mercato, ma due volte ora i consumatori non hanno mostrato un enorme interesse per quell’idea. Non è chiaro il motivo per cui OnwardMobility pensa di poter avere successo dove TCL ha fallito, ma vedremo come sarà l’idea di vendita dell’azienda quando il telefono verrà lanciato il prossimo anno.