Che cos'è la "Privacy Sandbox" in Google Chrome?

11

Google

Google sta cercando di scuotere il modo in cui il settore pubblicitario (e altri) tracciano le persone online. Al centro delle modifiche c'è una funzionalità di Google Chrome chiamata "Privacy Sandbox", che Google ha iniziato a lanciare all'inizio del 2021.

Privacy Sandbox è FLoC

Federated Learning of Cohorts, o FLoC in breve, è una pietra angolare del "futuro della privacy per la pubblicità web" che Google ha presentato in un post sul blog nel gennaio del 2021.

Google è prima di tutto una società di pubblicità. Tracciando un utente con un cookie di tracciamento di terze parti, Google crea un profilo delle cose a cui l'utente è interessato, dalle loro squadre sportive preferite a chi vota ogni quattro anni. Questo identificatore viene quindi utilizzato per indirizzare l'utente con annunci specifici a cui è probabile che sia interessato e, quindi, più propensi a fare clic.

Il problema con i cookie di tracciamento è che identificano ogni utente come un token univoco. Sebbene l'identità dell'utente non sia necessariamente rivelata, ogni utente viene trattato come un'entità unica dal gigante della ricerca, anche se esclusivamente per scopi pubblicitari. FLoC mira a cambiare questo aspetto fondamentale della pubblicità online.

Invece di tracciare gli utenti tramite un cookie di tracciamento, FLoC viene eseguito sul lato browser e analizza il comportamento online di un utente a livello locale. Utilizzando questa cronologia del browser, Chrome monitora la tua attività di navigazione e ti colloca in una "coorte" di altri utenti con gusti e abitudini simili. Chrome quindi segnala quella coorte ai siti web che sfruttano FLoC.

In altre parole, invece di lasciare che i siti web di terze parti tengano traccia della tua attività di navigazione con cookie di terze parti, Chrome stesso monitorerà la tua attività di navigazione, a livello locale, e comunicherà ai siti web che visiti quale tipo di pubblicità potresti essere interessato.

Come puoi immaginare, organizzazioni come l'EFF pensano che questo approccio abbia i suoi problemi di privacy. FLoC è controverso. A partire da maggio 2021, nessun altro sviluppatore di browser ha annunciato piani per implementarlo.

Come disabilitare (o abilitare) Privacy Sandbox

Per impostazione predefinita, l'opzione di prova "Privacy Sandbox" è attiva per tutti gli utenti di Chrome. Ciò non significa che FLoC sia abilitato per il tuo browser Chrome, ma significa che Google potrebbe abilitare FLoC per il tuo browser Chrome in qualsiasi momento. All'inizio del 2021, Google aveva abilitato FLoC per lo 0,5% degli utenti di Chrome in regioni come Australia, Brasile, Canada, India, Indonesia, Giappone, Messico, Nuova Zelanda, Filippine e Stati Uniti.

Puoi disattivare la Privacy Sandbox (FLoC) modificando una semplice impostazione all'interno di Google Chrome.

Per fare ciò, avvia Chrome e fai clic su menu> Impostazioni.

Seleziona "Privacy e sicurezza" a sinistra, quindi fai clic su "Privacy Sandbox" in Privacy e sicurezza.

Disattivare l'interruttore "Privacy Sandbox" per disattivare la Privacy Sandbox (nota anche come FLoC).

(Per disabilitare l'opzione, assicurati che sia grigia e a sinistra invece che blu e a destra.)

Ora, il tuo browser Chrome non si unirà mai alla prova FLoC. Tuttavia, quando Google distribuisce la Privacy Sandbox come funzione stabile per tutti gli utenti di Chrome, potrebbe essere riattivata in quel momento. Dobbiamo solo vedere cosa succede.