Come la pandemia sta accelerando l'adozione dell'open source aziendale

0
34

Le aziende sono passate sempre più a soluzioni software open source nel 2020 per soddisfare le loro esigenze organizzative remote e rispondere alle nuove richieste di mercato in termini di qualità e velocità. COVID-19 ha sfidato non solo l'economia, ma anche i quadri esistenti delle imprese su come, quando e con che volume le persone utilizzano la tecnologia dell'informazione.

L'anno scorso, i principali attori come LinkedIn e Spotify hanno sviluppato strumenti open-source, dalle librerie di machine learning Java agli ecosistemi di elaborazione di file audio, per l'utilizzo da parte di membri del team IT non proprietari come data scientist e ingegneri software. Le startup di livello seed come Eradani e RudderStack che hanno costruito i loro prodotti sull'open source hanno prosperato nonostante il lancio solo pochi mesi prima che la pandemia iniziasse a intensificarsi.

La maggior parte delle aziende non pubblicizza i propri strumenti interni e le trasformazioni della strategia dell'infrastruttura, ma i dati di GitHub suggeriscono che queste hanno molto a che fare con le soluzioni open source. GitHub afferma che il 72% delle aziende Fortune 50 ha utilizzato GitHub Enterprise, che gestisce i servizi GitHub sulle proprie reti locali, tra il quarto trimestre del 2019 e il terzo trimestre del 2020. GitHub ha anche riscontrato una crescita di oltre il 40% su base annua nella creazione di progetti open source per ogni utente attivo tra la fine di aprile 2019 e fine aprile 2020. Questa è stata la prima volta con la pandemia all'inizio di marzo, quando i paesi hanno iniziato a chiudere le scuole, vietare i visitatori e avviare blocchi in massa.

In un'intervista con VentureBeat, il vicepresidente di GitHub Mario Rodriguez ha dichiarato: "La creazione di progetti open source è solo una specie di ripresa" dopo marzo. Ha aggiunto: "Il 2020 è interessante perché tutto dal punto di vista tecnologico è stato accelerato e stavi cercando di fare sempre di più".

Secondo Rodriguez, "il 2020 ha anche aperto una nuova serie di talenti dal punto di vista dello sviluppo del software".

Le aziende in precedenza erano limitate dalla loro geografia e potevano assumere solo in determinate città, come San Francisco o New York. Ma il passaggio al lavoro a distanza ha iniziato a cambiare la situazione.

"Ora, non hai queste restrizioni … e la maggior parte degli sviluppatori di software là fuori usa l'open source oggi. E così lo porti nella tua azienda ora a un ritmo accelerato, il che ti consente di imparare e continuare a far evolvere le tue pratiche su come sviluppare software e su come usi l'open source ", ha detto.

La pandemia ha interrotto le tendenze tecnologiche esistenti e probabilmente ha contribuito ad amplificare il crescente movimento verso soluzioni software open source poiché la forza lavoro remota e distribuita delle imprese aveva bisogno di utilizzare internamente applicazioni più personalizzate, di innovare rapidamente il proprio IT con l'aiuto di codice riutilizzabile e di trattenere gli sviluppatori utilizzando gli strumenti che preferiscono.

Velocità: accelerazione della tecnologia con una forza lavoro remota e distribuita

Il traffico Internet è salito alle stelle di oltre il 30% a marzo, in particolare verso le piattaforme per l'apprendimento online e il telelavoro. Gli utenti di Microsoft Teams hanno stabilito un nuovo record di 2,7 miliardi di minuti di riunione in un giorno e Microsoft, insieme a Netflix e YouTube, ha ridotto temporaneamente la qualità dello streaming video e le velocità di download per ridurre il consumo di larghezza di banda.

Questi cambiamenti hanno evidenziato la richiesta dei consumatori di nuovi strumenti di comunicazione digitale e hanno sfidato i team IT aziendali a crearli e gestirli rapidamente. E i team IT aziendali, ora distribuiti e in alcuni casi completamente remoti, dovevano organizzare il proprio lavoro attorno a nuovi tipi di applicazioni e svilupparli in giorni o settimane, invece che in mesi o anni.

"Dal punto di vista IT, devi accelerare il [number] di app che stai creando per il tuo uso interno come azienda ", ha affermato Rodriguez. "Quindi questo ha effettivamente permesso alle aziende di dire: 'Sai cosa, se avremo questi vincoli, forse dovremmo iniziare a ricercare e trovare un modo per potenziare un maggiore uso dell'open source internamente, anche.' … Stai cercando di andare più veloce. "

Sebbene alcuni framework aziendali e logiche personalizzate per applicazioni aziendali rimangano completamente proprietari, l'integrazione di codice open source può essere un modo più rapido per sviluppare la maggior parte del software. Gli sviluppatori possono importare il lavoro esistente di migliaia di persone con pochi input, semplificando il raggruppamento di nuove applicazioni. Ad esempio, le aziende accelerano la formazione e lo sviluppo di modelli di machine learning con TensorFlow di Google. Ora che le informazioni sono più democratizzate con il software open source, alcuni leader aziendali suggeriscono che è difficile competere senza di esso.

"Sono un membro del forum CTO, che è un gruppo di 150 CTO in tutto il mondo che parla molto di tecnologia", ha detto Jeremy King, capo dell'ingegneria di Pinterest, in una recente intervista con VentureBeat. "E di sicuro, i cicli di vita sono accelerati."

King ha descritto come le aziende erano solite provare forse tre o quattro fornitori con uno stack tecnologico open source alla volta per sei mesi. In seguito, la società potrebbe capire quale fornitore ha ottenuto i risultati migliori e negoziare una tariffa.

"Tutto questo è andato via", ha detto King. Ha detto che se un'azienda sa che una determinata tecnologia aperta funziona, realizzerà un prototipo e cambierà il ciclo entro la prossima settimana.

“Le persone stanno adottando più rapidamente [open source], e penso che sia solo perché la tolleranza per il fallimento, il commettere errori e il movimento rapido è aumentata ", ha detto. Ha spiegato che questo è vero anche quando si tratta di "affrontare le conseguenze di un rapido spostamento nella produzione, cosa inaudita un anno fa".

Il CEO di Elephant Ventures Arthur Shectman ha anche commentato l'interruzione della pandemia dell'IT aziendale in un'intervista a VentureBeat. “Il tipo di mercato è crollato intorno alle persone. In quel momento di alta volatilità o di prezzi e stress del mercato, si cercano dati ", ha affermato Shectman. "Dici, 'Queste decisioni avranno un impatto profondo … l'impatto netto tra una settimana è enorme.'"

Elephant Ventures è una società di consulenza per la trasformazione digitale che aiuta aziende come Pfizer e American Express a sviluppare le proprie capacità ingegneristiche. Shectman ha affermato di applicare un framework di prontezza tecnologica al suo approccio, trovando modi per i clienti di creare incrementi di valore aziendale con tecnologie ETL, modelli di strumenti API e altre strategie per la distribuzione di applicazioni e flussi di lavoro.

Secondo Shectman, "Le persone chiedevano a gran voce i dati e chiedevano a gran voce di trasformare il loro tipo di ecosistemi di dati, molto rapidamente". Ha detto che negli ultimi mesi, la conversazione è passata dalla pianificazione di tre anni di riorganizzazione della trasformazione digitale alla ricerca di risposte immediate con un ritorno sull'investimento in 90 giorni. Shectman ha osservato che in alcuni casi l'attesa per l'acquisto di software proprietario potrebbe costare ai suoi clienti aziendali 3 milioni di dollari.

Shectman ha affermato che il costo e la velocità di implementazione del software proprietario sono diventati ostacoli maggiori per i suoi clienti durante il 2020. "Mi sembrava che ci fosse molta più disponibilità ad adottare immediatamente tecnologie open source e iniziare ad applicarle senza alcun tipo di costo aggiuntivo di acquisto del software per ottenere un rapido Progetto ciclo ROI ", ha aggiunto Shectman. "Nell'ultimo anno, se avessi potuto dimostrare di saperlo implementare, avevi un modello che ha generato successo in dimensioni critiche."

Volume: innovazione con il riutilizzo del codice e gli strumenti esistenti

Gli sviluppatori possono creare applicazioni a volumi maggiori riutilizzando il codice open source invece di iniziare da zero. I team IT aziendali possono anche integrare strumenti open source nei flussi di lavoro esistenti per gestire i dati con maggiore precisione. Questo controllo è sempre più importante, dato il generale spostamento della pandemia verso la digitalizzazione, che aumenta la quantità di dati stessi.

"Il numero di app che vengono create in questo momento è ai massimi storici. E poi il numero di quelle app che [use] anche l'open source è ai massimi storici. Probabilmente è a causa del riutilizzo del codice e della capacità di passare dallo zero al 60% o al 70% di ciò di cui hai bisogno per creare molto, molto rapidamente ", ha detto Rodriguez.

Queste tendenze attuali nel software open source sono una continuazione delle strategie di molte aziende. "Penso che utilizziamo molte tecnologie open source, in gran parte a causa del fatto che la nostra scala spesso ci impedisce di utilizzare un prodotto commerciale", ha detto King.

"Pinterest è un'azienda di 10 anni e abbiamo miliardi di spilli … e non è sempre qualcosa che puoi acquistare dallo scaffale. E quindi, che si tratti di registrazione di dati, comprensione di immagini, ricerca, tutte queste tecnologie non esistevano quando abbiamo iniziato; stanno migliorando sempre di più nel tempo. Anche i fornitori di servizi cloud standard stanno migliorando. Ma abbiamo reso Pinterest davvero unico rispetto a quello che stiamo cercando grazie all'utilizzo di molta tecnologia open source ", ha aggiunto.

Altre aziende hanno adattato i loro stack tecnologici per massimizzare la produttività e l'output con soluzioni open source più di recente. Anche il mantenimento degli stessi prodotti richiede una maggiore velocità di implementazione quando si compete in un mercato volatile dell'era COVID-19.

McKinsey riferisce che le aziende nordamericane hanno accelerato la loro quota di offerte di prodotti digitalizzati del 20% tra marzo e ottobre 2020. Il software open source potrebbe svolgere un ruolo nell'accelerare questo processo se la maggior parte del codice dei prodotti digitalizzati può essere costruita dal codice di un repository esistente.

"Per molto tempo, l'economia digitale e la rivoluzione informatica sono state guidate dalla legge di Moore, con i tuoi chip che sono migliorati e più veloci a questo ritmo di crescita folle", ha detto Shectman mentre tracciava le soluzioni tecnologiche del suo cliente dall'inizio degli anni 2000 alla fine del 2020 . "Ora, dopo aver esaminato le prime iterazioni del tuo prodotto, sei in grado di fare un certo numero di cose con il software disponibile in commercio, [but] in genere avrai un tempo più semplice per scartare e riparare o personalizzare le cose open source. "

Secondo Shectman, comprendere e agire in base ai dati è diventato fondamentale per le aziende. "Penso che sia la scala della produzione di dati. Non credo che qualcuno avesse davvero una grande idea di quanto rapidamente i dati prolifererebbero nel mondo. "

Di conseguenza, lo spazio del mercato per gli strumenti, in particolare le tecnologie open source che setacciano e gestiscono i dati, si è ampliato. Negli ultimi 30 anni – e principalmente negli ultimi 10 – oltre 200 aziende con tecnologia open source al centro hanno raccolto oltre $ 10 miliardi di capitale.

Startup come la piattaforma di data warehousing RudderStack, che fornisce un'alternativa open source a Segment, hanno recentemente sfruttato questo cambiamento. RudderStack è stato lanciato alla fine del 2019 e la sua crescita nel 2020 rispecchia i modelli di crescita di altre startup in fase iniziale, come Prisma e Streamlit, che contribuiscono al codice della comunità GitHub e basano le loro strategie di business su software open source.

Gavin Johnson, responsabile marketing di RudderStack, ha dichiarato in un'intervista a VentureBeat: “Essere open source rende facile distribuire RudderStack nel proprio ambiente. … Chiunque può esaminare il codice e capire cosa viene fatto con i dati dei clienti nel prodotto, cosa che non puoi fare con i prodotti closed-source. " Secondo Johnson, il software open source di RudderStack riduce il numero di strumenti che i team di ingegneri aziendali dovrebbero costruire per inviare e raccogliere dati e consente ai team di modificare la piattaforma con integrazioni personalizzate. Ha anche suggerito che i team IT aziendali degli utenti finali tendono a risparmiare di più con queste alternative alle piattaforme proprietarie.

Novità: team IT stimolanti e crescita a lungo termine

La Linux Foundation riferisce che nel 2020, il 93% dei responsabili delle assunzioni ha avuto difficoltà a reclutare dipendenti con competenze software open source e il 37% di loro voleva assumere professionisti IT più qualificati, nonostante l'impatto economico della pandemia.

Rodriguez ha dichiarato a VentureBeat che nel 2020 "Non abbiamo visto le aziende ridursi negli sviluppatori. Li abbiamo effettivamente visti espandersi negli sviluppatori ". Crede che questa crescita abbia a che fare con gli obiettivi delle aziende che ora, più che mai, ruotano attorno alle capacità IT.

"Stai cercando di creare tutto questo software, il che significa che hai bisogno di più sviluppatori per farlo bene. E se stai effettivamente cercando di avere di più, [you need] non solo per avere i migliori strumenti per i tuoi sviluppatori, ma anche per le migliori pratiche. " Ha detto che questo è un altro motivo per cui pensa che l'open source abbia avuto un'accelerazione significativa nel 2020.

La comunità open source organizza conferenze, gruppi e aziende per rendere il codice più accessibile. Gli sviluppatori contribuiscono a repository come Open Source for Good e sviluppano progetti personali con codice open source.

Johnson ha affermato che i data engineer e i data scientist lavorano molto nell'open source. Ha detto: "La missione di RudderStack è aiutare a rendere i team di ingegneria e dati gli eroi delle loro organizzazioni. Quindi dovevamo costruire il nostro prodotto nel modo che piaceva a loro, il che significa open source ".

Alcune aziende si stanno rivolgendo a strumenti open source per coinvolgere dipendenti tecnici qualificati. King ha detto che l'open source attrae e mantiene gli ingegneri. “E le persone che sono le migliori al mondo vogliono pubblicare, vogliono lavorare su cose che sono ben note e vogliono contribuire a loro volta. E quindi è sicuramente anche un buon ritorno sull'investimento ", ha detto.

Oltre a utilizzare l'open source per trasformazioni interne, le aziende hanno contribuito con strumenti open source alla comunità. I contributi open source possono migliorare la visibilità e la pertinenza delle imprese e questa strategia aziendale è importante ora che la maggior parte, se non tutte, le loro operazioni pubbliche sono digitali. RedHat porta le tecnologie open source alle aziende che ne hanno bisogno e lo ha fatto sin dalla sua fondazione nel 1993. Ma nel 2020, le aziende degli utenti finali come Facebook, LinkedIn, Spotify e Uber hanno anche iniziato a rendere open source i propri strumenti per il pubblico.

"Il movimento open source è abbastanza ben consolidato e ragionevolmente maturo a questo punto, quindi non è una sorpresa per nessuna grande azienda", ha detto Shectman. "Se c'è un po 'di consapevolezza, le persone possono permettersi di rifuggire da alcune delle comodità di una particolare cosa specifica del fornitore per permettersi la fluidità." Shectman ha suggerito che le aziende devono affrontare vincoli simili con il loro personale, la tecnologia e la capacità di creare prodotti efficaci. Ha aggiunto di aver visto il software open source aiutare le aziende a rimuovere i vincoli, incluso il lock-in dei fornitori proprietari.

Rodriguez ha suggerito che i progressi che l'open source può fornire in termini di velocità, volume e strategia aziendale complessiva non sono facilmente eguagliabili. "Quello che tutti ora stanno realizzando è che non puoi innovare al di fuori, o non puoi superare l'open source", ha detto.

L'open source continuerà a crescere nel 2021 come ha fatto nel 2020? Rodriguez pensa che potrebbe. "Per qualsiasi azienda là fuori, dall'azienda più potente del mondo a una startup, non sarai in grado di assumere [enough] persone per creare software di quella qualità: l'open source te lo offre immediatamente. "

VentureBeat

La missione di VentureBeat è quella di essere una piazza della città digitale per i responsabili delle decisioni tecniche per acquisire conoscenze sulla tecnologia trasformativa e sulle transazioni.

Il nostro sito fornisce informazioni essenziali sulle tecnologie e strategie dei dati per guidarti mentre guidi le tue organizzazioni. Ti invitiamo a diventare un membro della nostra community, per accedere a:

  • informazioni aggiornate sugli argomenti di tuo interesse
  • le nostre newsletter
  • contenuti gated leader di pensiero e accesso scontato ai nostri eventi preziosi, come Transform
  • funzionalità di rete e altro ancora

Diventare socio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui