Come proteggere con password le applicazioni su Windows 10

0
60

Se utilizzi un computer condiviso, un modo per tenere gli altri utenti lontani da determinate app è richiedere una password per l'apertura dell'app. È possibile proteggere con password singole applicazioni con un'applicazione di terze parti.

Dovresti anche farlo? Leggi queste limitazioni

In questo tutorial utilizzeremo My Lockbox, che fornisce una versione gratuita ea pagamento. Sono disponibili altre applicazioni di terze parti che forniscono prove gratuite, tra cui Folder Guard, che può anche proteggere le app, ma richiedono l'acquisto di una licenza al termine del periodo di prova.

Il freeware non è noto per la sua privacy o sicurezza. Ci sono dei rischi quando si utilizza il freeware come mezzo facile e veloce per raggiungere un fine. Quasi tutti i freeware vengono forniti in bundle con bloatware e, sebbene la maggior parte dei bloatware non sia dannosa, non è sempre così. Ma anche se il bloatware non è dannoso di per sé, consuma spazio su disco che a sua volta può rallentare il tuo computer, un prezzo che la maggior parte non è disposta a pagare per il software gratuito.

RELAZIONATO: Spargi la voce: Ninite è l'unico posto sicuro per ottenere il freeware di Windows

La particolare applicazione freeware che stiamo utilizzando in questo articolo fa un buon lavoro nel fare ciò che dice di fare: proteggere con password le cartelle (e le app all'interno di tali cartelle) e impedire l'accesso da parte di utenti non autorizzati. Tuttavia, ci sono modi per aggirare questo problema. Se qualcuno ha effettuato l'accesso con un account amministratore, ad esempio, può aggirare Lockbox modificando le autorizzazioni di Windows, ottenendo l'accesso alle cartelle bloccate in precedenza. Sebbene non sia la cosa più semplice da fare, è possibile.

Alternative alle app di protezione tramite password

Se vuoi veramente proteggere con password le applicazioni, ci sono altre misure che puoi adottare oltre al download di applicazioni di terze parti. Ad esempio, se il tuo obiettivo è regolare il contenuto e il tempo di utilizzo di tuo figlio, puoi impostare regole utilizzando il controllo genitori di Windows 10.

Puoi utilizzare account utente Windows separati per impedire anche ad altre persone che utilizzano un PC condiviso di accedere ai tuoi file.

Se desideri proteggere determinate app sul tuo computer correlate all'attività commerciale, ma hai un account condiviso con un coniuge, puoi creare un file contenitore crittografato e installare l'app in quella posizione.

Detto questo, se ciò di cui hai bisogno è una soluzione rapida e (idealmente) temporanea, ecco cosa puoi fare.

RELAZIONATO: Come proteggere con password file e cartelle con crittografia

Blocca le app su Windows 10

Innanzitutto, scarica e installa My Lockbox andando alla pagina "My Lockbox" sul sito web di FSPro Labs e facendo clic sul pulsante "Download".

Una volta scaricato, fai doppio clic sull'icona "mylockbox_setup". Questo avvierà l'installazione guidata di My Lockbox.

La procedura guidata ti guiderà attraverso il processo di installazione. Le prime due finestre ti chiederanno di selezionare una lingua e accettare il contratto di licenza. Successivamente, ti verrà chiesto di scegliere una cartella per installare My Lockbox. Questo è C: Programmi My Lockbox per impostazione predefinita. Se si desidera modificare la posizione, fare clic su "Sfoglia" e quindi selezionare la posizione in cui installare My Lockbox. Altrimenti, fai clic su "Avanti".

Avrai bisogno di almeno 9 MB di spazio libero su disco per installare My Lockbox.

Continua con la procedura guidata e, alla fine, fai clic su "Installa". L'installazione del software dovrebbe richiedere solo pochi secondi.

Il mio Lockbox verrà ora installato. Fare doppio clic sull'icona dell'app per avviarla.

La prima cosa che ti verrà chiesto di fare quando avvii l'app è aggiungere una password. Immettere una password complessa e digitarla di nuovo per confermarla. Se necessario, aggiungi un suggerimento e il tuo indirizzo email per recuperare la password nel caso la dimentichi.

Fare clic su "OK" per continuare.

Successivamente, ti verrà chiesto di selezionare la cartella che desideri proteggere. Quello che vorrai fare qui è selezionare la cartella che contiene l'app che desideri bloccare. Se blocchi la cartella che contiene l'app, non sarai in grado di aprire l'app, anche se provi ad accedere all'app dal menu Start o dal collegamento sul desktop.

Fare clic su "Sfoglia" per aprire Esplora file.

Passa alla cartella che contiene l'app che desideri bloccare, fai clic su di essa per selezionarla, quindi fai clic su "OK". In questo esempio, selezioneremo la cartella che contiene Google Chrome.

Conferma il percorso del file nella casella "Cartella da proteggere", quindi fai clic su "OK".

Ora ti verrà negato l'accesso quando proverai ad avviare l'app.

Per aprire l'app, avvia My Lockbox e inserisci la password. Fai clic su "OK".

Il contenuto della cartella bloccata verrà ora visualizzato nel "Browser dei file di archivio protetto". Puoi fare doppio clic sull'app qui o in qualsiasi altro punto per avviarla.

L'app sarà ora accessibile senza protezione finché non si abilita nuovamente l'impostazione. Per farlo, fai clic sul pulsante "Abilita protezione" nell'angolo in alto a destra dell'app My Lockbox.

L'app all'interno della cartella sarà ora di nuovo dietro il muro delle password. Assicurati di abilitare questa funzione di protezione ogni volta che finisci di utilizzare l'app.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui