Ecco come Meta guadagnerà soldi dal tuo account WhatsApp

206

WhatsApp è uno dei servizi di messaggistica più popolari al mondo, ma il suo proprietario Meta (ex Facebook) non ha ancora capito come ricavarne un sacco di soldi. Ora l’azienda ha una nuova funzionalità che potrebbe cambiarlo.

Meta ha annunciato che sta implementando l’API Cloud di WhatsApp per tutte le aziende in tutto il mondo, che è in fase di beta test da novembre. La funzionalità consente alle aziende di integrare i messaggi WhatsApp di clienti o clienti nei loro sistemi back-end. Ad esempio, qualcuno potrebbe inviare un messaggio a un negozio di riparazione di computer locale in merito al proprio laptop rotto, che potrebbe quindi essere aggiunto automaticamente al sistema di attività del negozio e qualcuno del negozio potrebbe rispondere con risposte sulla riparazione.

È importante sottolineare che Meta addebiterà alle aziende l’utilizzo delle API cloud, che fa parte dell’obiettivo a lungo termine dell’azienda di monetizzare l’app senza turbare gli utenti. Meta ha cercato di inserire annunci pubblicitari nell’app alcuni anni fa, il che ha portato uno dei co-fondatori di WhatsApp a lasciare l’azienda nel 2018. Secondo quanto riferito, Meta ha smesso di inserire annunci su WhatsApp alla fine del 2019.

La buona notizia è che, finché le aziende saranno disposte a pagare per gli strumenti di chat, WhatsApp continuerà probabilmente a funzionare allo stesso modo per le persone normali. I piani cambiano continuamente, ma per il momento Meta non ha alcuna intenzione (pubblica) di inserire annunci pubblicitari simili a Facebook o Instagram in WhatsApp.

Questo nuovo prodotto aziendale non è completamente nuovo: è solo una versione cloud dell’API WhatsApp Business, che era anche un prodotto a pagamento per le aziende. Tuttavia, Meta prevede che più gruppi utilizzeranno la nuova opzione cloud, dal momento che funziona interamente sui server di Meta (le aziende non devono ospitare i propri) e presumibilmente può essere configurata in pochi minuti.

I nuovi strumenti per le aziende di WhatApp sono utili anche per i clienti. Le aziende possono utilizzarlo per impostare risposte rapide automatiche, messaggi di saluto, domande frequenti, messaggi di assenza e altre opzioni. Per lo meno, dovrebbe darti un’esperienza leggermente migliore rispetto a una telefonata automatizzata all’assistenza clienti.

Fonte: TechCrunch