Firefox ora può tradurre le pagine senza sacrificare la privacy

83

Alcuni browser web (come Chrome ed Edge) possono tradurre pagine web, ma la funzione richiede sempre servizi esterni come Google Translate o Bing Translate. Ora Firefox può tradurre le pagine sul tuo computer senza dire a Google, Microsoft o qualsiasi altra società di traduzione cosa stai guardando.

Mozilla collabora da alcuni anni con l’Università di Edimburgo, la Charles University, l’Università di Sheffield e l’Università di Tartu al Progetto Bergamot, che mira a costruire un motore di traduzione di testi che funzioni interamente sul computer di qualcuno. In questo modo, nessun dato viene mai inviato ai servizi cloud, garantendo una traduzione completamente privata.

Mozilla ha ora rilasciato un’estensione per Firefox, chiamata Firefox Translations, con la tecnologia sviluppata attraverso Project Bergamot. Assomiglia più o meno alle funzionalità di traduzione in Chrome o Edge, con una barra che appare nella parte superiore della pagina se viene rilevata una lingua diversa. Tuttavia, ci sono molte meno lingue supportate rispetto a Google Translate: inglese, spagnolo, estone, tedesco, ceco, bulgaro, norvegese bokmål, portoghese e italiano. Inoltre, alcune traduzioni sono solo unidirezionali, ad esempio, possono convertire il norvegese in inglese, ma non il contrario.

Mozilla

Anche se non ci sono molte lingue supportate e la tecnologia ha ancora molta strada da fare prima che possa reggere il confronto con Google Translate (che di per sé non è perfetto), è comunque un risultato impressionante. Mozilla ha dichiarato in un post sul blog: “La nostra soluzione era sviluppare un’API di alto livello attorno al motore di traduzione automatica, portarla su WebAssembly e ottimizzare le operazioni per la moltiplicazione delle matrici per funzionare in modo efficiente sulle CPU. Ciò ci ha consentito non solo di sviluppare il componente aggiuntivo di traduzione, ma ha anche consentito a ogni pagina Web di integrare la traduzione automatica locale, come in questo sito Web, che consente all’utente di eseguire traduzioni in formato libero senza utilizzare il cloud”.

Mozilla non ha menzionato quando o se la funzionalità sarebbe stata integrata nel browser Firefox invece di richiedere un’estensione aggiuntiva. Tuttavia, puoi provarlo scaricando l’estensione dal repository dei componenti aggiuntivi di Firefox.

Fonte: Blog Mozilla