Google chiude i Contatti attendibili, la sua app di condivisione della posizione di emergenza

0
5
  • Se qualcuno condivide la sua posizione con te, vedrai una mappa nella pagina principale dell'app.

    Google

  • La configurazione è semplice: scegli i contatti da aggiungere come "fidati".

    Google

  • Condividi la tua posizione con altre persone su richiesta.

    Google

  • Riceverai una dolce notifica con una mappa al suo interno quando qualcuno condivide la sua posizione con te.

    Google

  • Le richieste di condivisione della posizione vengono fornite con un interruttore di uomo morto: hai cinque minuti per rifiutarle o la condivisione della posizione avverrà automaticamente.

    Google

Google ha ucciso ancora un altro prodotto. RIP a Google Trusted Contacts, 2016-2020.

Google uccide il prodotto

Visualizza altre storie

Trusted Contacts era un'app di sicurezza personale per Android. Ti consente di contrassegnare determinati contatti come "attendibili" e quelle persone potrebbero quindi richiedere la tua posizione in una situazione di emergenza. La funzionalità di base non era poi così diversa dalla condivisione della posizione di Google Maps, ma quando Contatti fidati sono stati lanciati nel 2016, i secoli bui di Google+, Google Maps non aveva la condivisione della posizione integrata (Google Latitude, la funzionalità di condivisione della posizione originale di Google Maps, ha debuttato nel 2009, ma è stato ucciso nel 2013 a favore della condivisione della posizione di Google+. Google+ era in uscita nel 2016 e la condivisione della posizione è tornata a Google Maps nel 2017). L'unica aggiunta oltre alla condivisione proattiva della posizione era per un contatto fidato di dichiarare una richiesta di posizione di emergenza, che l'altro utente dovrebbe negare o condividere automaticamente.

L'app ha una valutazione di 3,8 sul Play Store e oltre un milione di download, il che non è abbastanza buono per salvarlo dal Grim Reaper di Google. Google ha inviato e-mail agli utenti dicendo che poiché la condivisione della posizione era ora incorporata in Google Maps, l'app Contatti fidati non era più necessaria. L'app verrà chiusa tra soli 43 giorni, il 1 ° dicembre 2020.

Annuncio pubblicitario

Chiamare la posizione di Google Maps condividendo un sostituto per i contatti fidati non è del tutto corretto. Contatti fidati era più incentrato sulla privacy rispetto alla condivisione di Google Maps odierna. Sebbene entrambi ti consentano di condividere la tua posizione, i Contatti fidati non disponevano di una modalità di condivisione della posizione "sempre attiva". Ti consentirebbe di dare alle persone il permesso di richiedere la tua posizione tramite la richiesta di emergenza, ma non sarebbero in grado di vedere dove sei tutto il tempo. In Google Maps, non esiste un sistema di richiesta, quindi se desideri che altre persone possano vedere la tua posizione in caso di emergenza, devi condividere in modo proattivo la tua posizione per un periodo di tempo prestabilito o attivare la condivisione sempre attiva.

La nuova versione di Google di un'app per la sicurezza è l'app "Sicurezza personale" esclusiva per Pixel, che non consente alle persone di richiedere la tua posizione solo in caso di emergenza. Puoi programmare in modo proattivo un "controllo di sicurezza", che ti consentirà di impostare un timer per l'interruttore di un uomo morto che avviserà i tuoi contatti di emergenza se non rispondi. Google immagina che le persone lo utilizzino per cose come fare una passeggiata da soli o andare a una festa.

Se hai un sacco di contatti fidati, Google ti consentirà di scaricarli dalla pagina dei contatti fidati fino al 1 ° dicembre.