Google Maps ottiene una nuova icona, interfaccia utente ottimizzata per il 15° compleanno

56
  • A sinistra: il nuovo logo di Google Maps. A destra: il vecchio logo.

  • Il nuovo logo segue vagamente il nuovo stile dell’icona di Google, che si sta lentamente diffondendo nella gamma di app.

  • Ecco il “nuovo” Google Maps. Ci sono due nuove schede in basso e “Per te” è stato rinominato in “Aggiornamenti”. Anche il bottone dell’hamburger è morto.

  • Ecco le due nuove schede. Nessuna di queste sezioni è nuova; ora sono solo pulsanti di tabulazione.

Google Maps compie 15 anni quest’anno e Google festeggia con una nuova icona e alcune modifiche all’interfaccia utente.

Innanzitutto, l’icona di Google Maps non è più, beh, una mappa ed è ora un segnaposto multicolore. Come tutte le altre icone recenti di Google, l’icona di Maps segue una formula per vestire una semplice forma o lettera con i colori rosso, blu, verde e giallo e chiamarla un giorno. Puoi aspettarti che questa nuova icona compaia presto sul tuo telefono.

La navigazione delle schede in basso passerà da tre a cinque schede, con nuove schede per “Salvati” (Luoghi salvati), “Contribuisci” e “Aggiornamenti”. Nessuna di queste sezioni rappresenta davvero nuove funzionalità, prima vivevano solo nel cassetto di navigazione a sinistra e ora hanno accesso di livello superiore tramite la barra delle schede. Parlando del cassetto di navigazione sul lato sinistro, il pulsante dell’hamburger che lo apriva è morto. Presumibilmente, le impostazioni e altre opzioni di menu varie rimarranno sotto il selettore di account, accessibile tramite l’immagine del profilo sul lato destro della barra di ricerca.

Il crowdsourcing è sempre stata una delle principali fonti di informazioni per Google Maps e presto Google afferma che inizierà a far emergere informazioni sulla base di sondaggi che gli utenti precedenti di Google Maps hanno compilato. Cose come la temperatura di un’auto del trasporto di massa, l’accessibilità e il livello di sicurezza verranno presto a galla quando pianifichi i tuoi viaggi.

Annuncio pubblicitario

L’ultimo aggiornamento di Google riguarda la modalità “Live View” in realtà aumentata dell’azienda in Maps. Invece dell’hardware inaffidabile della bussola dello smartphone, Live View incrocia il feed della fotocamera con le immagini di Street View per capire la direzione in cui sei rivolto. La funzione ha lo scopo di aiutare con la navigazione a piedi nelle grandi città, dove ottenere la prima svolta a destra può spesso essere una sfida. Live View funziona, ma al momento la compatibilità con la posizione è estremamente limitata. Google afferma che “espanderà Live View e testerà nuove funzionalità” nei prossimi mesi, ma non fornisce alcun dettaglio su cosa significhi esattamente.